Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 11, 12, 13, 14, 15  Prossimo
 

Re: Tasca Americani
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 12:26 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
+entusiasta ha scritto:
:2thumbs: Belle foto, bell'orologio e ben documentato.
Come molti orologi americani ha anche il safety pinion, cioè il pignone a filettatura sinistrorsa (opposta a quella di una normale vite) che in caso di rottura della molla, proteggeva l'orologio da ulteriori danni.
Gli inglesi lo adottarono quando cominciarono a fabbricare movimenti senza conoide.
Giuseppe


Cioè prima degli americani?
Non so se ti rendi conto che un tuo intervento, anche di poche righe, ci consente di imparare qualcosa.
Diventeremo +entusiasta dipendenti.

ciao giampiero


Ultima modifica di giampizinno il mercoledì 17 aprile 2019, 18:43, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 15:13 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: domenica 28 maggio 2017, 8:51
Messaggi: 691
Provincia: bologna
giampizinno ha scritto:
+entusiasta ha scritto:
:2thumbs: Belle foto, bell'orologio e ben documentato.
Come molti orologi americani ha anche il safety pinion, cioè il pignone a filettatura sinistrorsa (opposta a quella di una normale vite) che in caso di rottura della molla, proteggeva l'orologio da ulteriori danni.
Gli inglesi lo adottarono quando cominciarono a fabbricare movimenti senza conoide.
Giuseppe


Cioè prima degli americani?
Non so se ti rendi con che un tuo intervento, anche di poche righe, ci consente di imparare qualcosa.
Diventeremo +entusiasta dipendenti.

ciao giampiero

Io non direi qualcosa... È tantissimo e da tutti!
Grazie, continuate così :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 19:15 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 5355
Località: Pavia
giampizinno ha scritto:
+entusiasta ha scritto:
:2thumbs: Belle foto, bell'orologio e ben documentato.
Come molti orologi americani ha anche il safety pinion, cioè il pignone a filettatura sinistrorsa (opposta a quella di una normale vite) che in caso di rottura della molla, proteggeva l'orologio da ulteriori danni.
Gli inglesi lo adottarono quando cominciarono a fabbricare movimenti senza conoide.
Giuseppe

Cioè prima degli americani?
Non so se ti rendi conto che un tuo intervento, anche di poche righe, ci consente di imparare qualcosa.
Diventeremo +entusiasta dipendenti.

ciao giampiero

No, al contrario gli inglesi lo utilizzarono dopo gli americani. Ne parlo a pag.44 del mio "Luci ed ombre dell'orologeria da tasca inglese" e mostro anche la seguente foto ripresa da un orologio della Lancashire Watch Co.
Allegato:
safety pinion.jpg
safety pinion.jpg [ 24.87 KiB | Osservato 96 volte ]

Non esagerate con i complimenti, quì tutti impariamo qualcosa :D
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: mercoledì 17 aprile 2019, 19:22 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
I complimenti nei tuoi confronti non sono mai esagerati.
A questo punto rileggerò meglio il tuo scritto su "Ore Antiche" , e visto che sono stati gli americani a utilizzarlo per primi, cercherò qualcosa in giro.

giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: sabato 20 aprile 2019, 9:44 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
" SAFETY PINION "
Il safety pinion nacque nel 1865 grazie ad un brevetto di C. W. Fogg.
Allegato:
safety pinion.png
safety pinion.png [ 41.34 KiB | Osservato 76 volte ]

Allegato:
46343.jpg
46343.jpg [ 343.78 KiB | Osservato 76 volte ]

Fu studiato per evitare danni al movimento in caso di rottura della molla.
In un bariletto di carica un'estremità della molla è agganciata alla parete esterna del bariletto e l'altra è agganciata all'albero.
Quando una molla carica si rompe, scarica tutta la sua forza contro la parete del bariletto, questo invertendo in modo violento la sua direzione, può provocare la rottura dei denti del pignone della ruota centro con ripercussioni sui perni e sui rubini dell'intero treno.
La soluzione è semplice ma geniale, il pignone della ruota centro invece di essere fissato, viene avvitato al perno dove è presente una vite sinistrorsa.
Allegato:
safety pinion 3.png
safety pinion 3.png [ 168.92 KiB | Osservato 76 volte ]

Allegato:
safety pinion 4.png
safety pinion 4.png [ 154.33 KiB | Osservato 76 volte ]

Normalmente i denti del bariletto si appoggiano contro il pignone e lo tengono avvitato; se la pressione viene improvvisamente invertita, come avviene a seguito della rottura della molla, il pignone si svita evitando i danni conseguenti.
Fu la Waltham la prima azienda ad utilizzare il safety pinion che poi si diffuse a moltissime altre case produttrici, giungendo anche in Europa, quando man mano si decise di abbandonare il sistema di carica a conoide, sinonimo di alta manifattura, bandiera della produzione inglese.
In seguito la Waltham introdusse il " SAFETY BARREL ", brevettato da S.F. Estell nel 1869.
Allegato:
safety barrel.png
safety barrel.png [ 40.89 KiB | Osservato 76 volte ]

Nel safety barrel il bariletto è composto da due pezzi separati
Allegato:
safety barrel.png
safety barrel.png [ 186.07 KiB | Osservato 76 volte ]

Allegato:
safety barrel 2.png
safety barrel 2.png [ 182.66 KiB | Osservato 76 volte ]

In esso un'estremità della molla è agganciata all'albero, che è solidale alla ruota dentata che si ingrana con il pignone della ruota centro, l'altra estremità della molla è agganciata ad un cilindro, montato sullo stesso perno ma separato.
Se la molla si rompe l'energia dispersa contro la parete del cilindro, essendo esso separato dalla ruota dentata, non procurerà alcun danno alla ruota centro e quindi al movimento.
Il safety barrel offriva dei vantaggi rispetto al safety pinion, in quanto frequentemente, a causa di scarsa manutenzione o processi ossidativi, il pignone si saldava al perno della ruota centro non svolgendo più il suo compito.
In seguito riducendosi la potenza delle molle, grazie all'avvento di nuovi materiali ambedue i sistemi di sicurezza furono abbandonati.

giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: sabato 20 aprile 2019, 11:56 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 6931
Provincia: Napoli
::-OK Grazie! Vi è sempre da imparare leggendovi ! :oops:

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: sabato 20 aprile 2019, 18:30 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 5355
Località: Pavia
Bravo Giampiero ::-bravo2 Ottimo approfondimento :2thumbs: Ti stai conquistando un titolo nel Gotha degli esperti di tasca americani.
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: sabato 20 aprile 2019, 20:13 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
Troppo generoso sono solo un appassionato che va in giro saccheggiando la rete, mettendoci ben poco di mio.

giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: sabato 20 aprile 2019, 20:24 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
Vorrei segnalarvi un sito, a mio modo di vedere, parecchio interessante.
http://americanhorologe.com/index.aspx
Per darvene un piccolo anticipo, vi posto una carrellata di splendidi quadranti, raccolti dal sig. Jon Hanson, grande collezionista e titolare del sito.
Allegato:
83fd1.jpg
83fd1.jpg [ 33.43 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
83fd2.jpg
83fd2.jpg [ 46.57 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
83fd3.jpg
83fd3.jpg [ 48.75 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
83fd6.jpg
83fd6.jpg [ 56.75 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
83fd7.jpg
83fd7.jpg [ 97.49 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0064.jpg
watches0064.jpg [ 513.87 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0065(1).jpg
watches0065(1).jpg [ 499.91 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0066(1).jpg
watches0066(1).jpg [ 491.29 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0087.jpg
watches0087.jpg [ 36.2 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0088.jpg
watches0088.jpg [ 37.92 KiB | Osservato 54 volte ]

Allegato:
watches0091.jpg
watches0091.jpg [ 32.27 KiB | Osservato 54 volte ]


giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: domenica 21 aprile 2019, 11:01 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 6931
Provincia: Napoli
giampizinno ha scritto:
Vorrei segnalarvi un sito, a mio modo di vedere, parecchio interessante.
http://americanhorologe.com/index.aspx
Per darvene un piccolo anticipo, vi posto una carrellata di splendidi quadranti, raccolti dal sig. Jon Hanson, grande collezionista e titolare del sito.


giampiero


:2thumbs: Davvero bellissimi! Grazie della condivisione ! ::--pollixi

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: domenica 21 aprile 2019, 18:22 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 13:10
Messaggi: 205
Località: Schizoide. Diviso tra Bologna e Varese
Provincia: Bologna
Ancora mezzo abbagliato da questa carrellata di quadranti, ritorno sul formato che preferisco (e a quanto pare non solo io): il 18s a piastra intera.
Questo è un esempio di gamma alta della produzione della New Columbus Watch Co., sorta nel 1894 dalle ceneri della Columbus Watch Co, fallita l'anno prima. Il nuovo assetto societario preferì sostituire le designazioni numeriche dei diversi gradi con nomi più altisonanti: Railway King, Time King e Columbus King, tutti di livello ferroviario.
In particolare ai modelli di maggior pregio (dai 21 rubini in su) venne assegnato un lotto speciale di numeri di matricola, da 5000001 a 560000 (mentre le matricole "normali" della Columbus arrivano a circa 383000).
Questo è per l'appunto un Time King della serie speciale, 21 rubini, numero 502124, costruito nel 1898: uno dei 250 esemplari dell'ultimo lotto (numeri da 502001a 502250), su un totale di soli 750 pezzi costruiti.
Allegato:
_IGP5547.JPG
_IGP5547.JPG [ 378.14 KiB | Osservato 37 volte ]

Un autore di cui non ricordo il nome faceva notare come il tentativo della Columbus di costruire un modello di prestigio in grado di competere sul mercato del lusso fosse riuscito solo a metà. Nella foto non è evidente, ma i rubini sono montati in castoni in oro rosa sporgenti, tranne uno che resta piatto perché viene "sorvolato" dal bilanciere; oltre a questa asimmetria, anche le scritte hanno un font abbastanza sgraziato e non hanno la raffinatezza mostrata da altre concorrenti. Dal lato positivo resta una damascatura tra le migliori e un aspetto sicuramente "importante", anche per un 18s. Infatti con questa cassa d'argento pesa come un'incudine :D
Allegato:
_IGP5545.JPG
_IGP5545.JPG [ 307.84 KiB | Osservato 37 volte ]

Pochi anni dopo l'avventura della New Columbus si sarebbe conclusa con la sua acquisizione da parte dei fratelli Studebaker e il trasferimento della produzione a South Bend, Indiana, che divenne anche il nuovo marchio. Particolare interessante: mentre i modelli 16s (e inferiori) della South Bend sono progetti originali, i 18s sono esattamente i Columbus, solo con un diverso disegno del ponti del bilanciere e del bariletto. Tutti i pezzi, ponti inclusi, restano intercambiabili e una volta mi è anche capitato di comprare un... Columbus Bend, :eek: perfettamente efficiente.


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: domenica 21 aprile 2019, 19:31 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 5355
Località: Pavia
Hebdomas è di una competenza sull'argomento, difficile da eguagliare.
:2thumbs:
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: domenica 21 aprile 2019, 19:55 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
Oltre alla competenza, sicuramente ha degli orologi che ti lasciano a bocca aperta ::boccaap ::boccaap

complimenti, giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: domenica 21 aprile 2019, 21:16 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 18:54
Messaggi: 307
Provincia: CATANIA
Non so se vi è capitato di dare un'occhiata al cosiddetto " Libro grigio " della Waltham.
Questo riporta informazioni sui movimenti prodotti dall'azienda tra il 1857 ed il 1954.
Tra le righe del libro vi sono alcuni gruppi di seriali, che invece di indicare il grado, riportano la sigla " Ass't. spec. "( forse "Assortiti speciali ).
Questi gruppi di seriali probabilmente indicano movimenti prodotti per ordinativi speciali, o produzione di gradi misti per l'esportazione.
Fatto sta che la ricerca di questi orologi rappresenta una bella sfida per i collezionisti più accaniti.
Questi "movimenti speciali" prodotti principalmente tra il 1907 ed il 1920, sono appositamente rifiniti, e molti presentano caratteristiche uniche.
Tra i 1000 movimenti compresi tra il seriale 17051501 ed il 17052500, ve ne sono molti etichettati " PATRICIAN ", questi movimenti venivano prodotti per un fabbricatore di casse, tale H.W. Matalene, famoso anche per un suo brevetto riguardante la carica e la rimessa all'ora.
Allegato:
brevetto Matalene.jpg
brevetto Matalene.jpg [ 121.88 KiB | Osservato 20 volte ]

Di H.W. Matalene si trovano diversi orologi, tra cui questo splendido esempio, di proprietà del Sig. Jerry Treiman socio della N.A.W.Co., realizzato nel 1911.
Allegato:
Patrician Matalene.jpg
Patrician Matalene.jpg [ 166.77 KiB | Osservato 20 volte ]

Allegato:
movimento Patrician Matalene.jpg
movimento Patrician Matalene.jpg [ 128.44 KiB | Osservato 20 volte ]


In coda vorrei aggiungere che in realtà si tratta di un 6s, quindi proprio un orologino da donna, ma come si diceva qualche post fa, quando guardi una foto la cosa che salta subito all'occhio non è la misura, ma se l'orologio è bello o meno.

giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: Tasca Americani
MessaggioInviato: lunedì 22 aprile 2019, 11:26 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 6931
Provincia: Napoli
:o Ragà...finirò con lo smettere di seguirvi perché sto letteralmente impazzendo e comincio a sognare tasca anche di notte! :mrgreen:

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 11, 12, 13, 14, 15  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: ennio.colleoni, perseo66, serma e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: