Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
 

TI-BE uso e consumo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 13 luglio 2018, 17:53 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 19:53
Messaggi: 36
Provincia: lucca
Salve, vorrei sapere qualcosa sull'uso del Tibe, l'ho usato diverse volte e in genere ho immerso il o i pezzi per poco tempo dopo ripuliti con benzina "zippo" e via.. adesso mi trovo con una meccanica di un pendolo da parete, una meccanica molto vecchia credo mai smontata e pulita da almeno 50 anni e forse anche più, le platine sono fissate con delle zeppe... comunque ho sbriciolato il tutto e messo a mollo nel tibe 2 ma un po allungato, che dite ce lo tengo una notte intera?
grazie


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: venerdì 13 luglio 2018, 21:37 
Connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 18145
Località: Milano
Provincia: Milano
finni2002 ha scritto:
Salve, vorrei sapere qualcosa sull'uso del Tibe, l'ho usato diverse volte e in genere ho immerso il o i pezzi per poco tempo dopo ripuliti con benzina "zippo" e via.. adesso mi trovo con una meccanica di un pendolo da parete, una meccanica molto vecchia credo mai smontata e pulita da almeno 50 anni e forse anche più, le platine sono fissate con delle zeppe... comunque ho sbriciolato il tutto e messo a mollo nel tibe 2 ma un po allungato, che dite ce lo tengo una notte intera?
grazie


Se vuoi sciogliere il movimento ....procedi :löl:

Ti consiglio di leggere i post precedenti, ciao

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2018, 8:18 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 19:53
Messaggi: 36
Provincia: lucca
attila ha scritto:
finni2002 ha scritto:
Salve, vorrei sapere qualcosa sull'uso del Tibe, l'ho usato diverse volte e in genere ho immerso il o i pezzi per poco tempo dopo ripuliti con benzina "zippo" e via.. adesso mi trovo con una meccanica di un pendolo da parete, una meccanica molto vecchia credo mai smontata e pulita da almeno 50 anni e forse anche più, le platine sono fissate con delle zeppe... comunque ho sbriciolato il tutto e messo a mollo nel tibe 2 ma un po allungato, che dite ce lo tengo una notte intera?
grazie


Se vuoi sciogliere il movimento ....procedi :löl:

Ti consiglio di leggere i post precedenti, ciao


mi sembra esagerato sciogliere il movimento... se hai letto bene il mio post ho scritto Tibe allungato e meccanica abbastanza grande di una pendola, comunque non avendo risposte utili e in tempo ho proceduto e questa mattina dopo accurato lavaggio i pezzi erano splendenti, non farò ulteriore bagno ma solo asciugatura in forno (da meccanica) ventilato a 55 gradi e dopo lucidatura, infine il rimontaggio e qui la vedo dura in quanto non ho mai smontato completamente un movimento ma ho fatto tante foto. se riesco a rimontarlo posterò una foto ehehe


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2018, 13:42 
Connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 10:51
Messaggi: 5009
Località: Verbania
Se è Tibe :shock: non mi esprimo,se invece è TiBi allora ci vuole un risciacquo almeno in benzina o simili :-P
ciau,Piero.

_________________
Immagine



Skype= orologiaio.piero


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: sabato 14 luglio 2018, 16:30 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 19:53
Messaggi: 36
Provincia: lucca
Piero ha scritto:
Se è Tibe :shock: non mi esprimo,se invece è TiBi allora ci vuole un risciacquo almeno in benzina o simili :-P
ciau,Piero.


esatto Tibi ho scritto con il telefonino e qualche volta mi capita di sbagliare, comunque meccanica lavata con un liquido particolare che si usa in officina per lavare i comparatori, rimontata completamente e lubrificato il movimento con olio per turbine ad alti giri (quello ho) e adesso sta andando come un treno.


Allegati:
Commento file: adesso sta in prova senza pendolo ma voglio farlo un po girare e controllare se la suoneria sono riuscito a metterla in fase
faad53f1-27a3-4969-97c8-0f41aac6624b.jpg
faad53f1-27a3-4969-97c8-0f41aac6624b.jpg [ 147.32 KiB | Osservato 710 volte ]
Commento file: prima era in queste condizioni.. non so che meccanica sia so soltanto che apparteneva al nonno di mia moglie e conti fatti non può aver meno di 100 anni
213b2922-49eb-44de-8a51-64b1dff8d803.jpg
213b2922-49eb-44de-8a51-64b1dff8d803.jpg [ 240.28 KiB | Osservato 710 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: domenica 15 luglio 2018, 1:30 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1085
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Se pensi di essere il primo che fa "esperimenti" sulla lubrificazione degli orologi ti sbagli. In realtà, dallo Svitol, al Castrol 5W30 fino al bagnetto nel Fixodrop :twisted: ogni tanto qualcuno prova qualcosa; Affermano tutti che l'orologio "va come un treno" però poi non vengono più a raccontare come è finita l'esperienza... :roll:

Buttare il primo olio " ad alte prestazioni" che passa sotto mano sembra più, consentimi, una provocazione che una ingenuità. Un vecchio orologio ha esigenze diverse da una turbina, e sono pronto a scommettere che è più rognoso il pendolo. :D

Se non puoi, vuoi o sai usare oli specifici, in questo forum ci sono state persone di grandi esperienza che hanno dato consigli e dritte su quali surrogati siano accettabili (in via provvisoria e non professionale) per non rovinare irrimediabilmente pivot e platine. Basta leggere le pagine del forum e, nel frattempo, credi a me, tener ferme le mani.

Anche perché mi par di aver capito che non hai tanta pazienza: http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=548879#p548879
A proposito: nel caso facci sapere dove butti i rifiuti :mrgreen:

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: domenica 15 luglio 2018, 8:07 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 19:53
Messaggi: 36
Provincia: lucca
LucaD ha scritto:
Se pensi di essere il primo che fa "esperimenti" sulla lubrificazione degli orologi ti sbagli. In realtà, dallo Svitol, al Castrol 5W30 fino al bagnetto nel Fixodrop :twisted: ogni tanto qualcuno prova qualcosa; Affermano tutti che l'orologio "va come un treno" però poi non vengono più a raccontare come è finita l'esperienza... :roll:

Buttare il primo olio " ad alte prestazioni" che passa sotto mano sembra più, consentimi, una provocazione che una ingenuità. Un vecchio orologio ha esigenze diverse da una turbina, e sono pronto a scommettere che è più rognoso il pendolo. :D

Se non puoi, vuoi o sai usare oli specifici, in questo forum ci sono state persone di grandi esperienza che hanno dato consigli e dritte su quali surrogati siano accettabili (in via provvisoria e non professionale) per non rovinare irrimediabilmente pivot e platine. Basta leggere le pagine del forum e, nel frattempo, credi a me, tener ferme le mani.

Anche perché mi par di aver capito che non hai tanta pazienza: http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=548879#p548879
A proposito: nel caso facci sapere dove butti i rifiuti :mrgreen:


Indubbiamente hai perfettamente ragione, i miei "esperimenti" sono dei passatempo e non ho certo le pretese di essere un orologiaio, ho usato olio per turbine della Klüber perchè quello avevo e considerando che tale olio viene usato in meccanica per tarare e lubrificare i comparatori millesimali per il controllo di qualità, tali comparatori sono abbastanza simili ad un orologio avendo pivot e micro parti in movimento, non sono comunque certo della riuscita futura ma sono certo che non danneggerà il movimento. In ogni caso il mio non era e mai mi sognerei di dare consigli era solo lo specificare di cosa stavo usando, riguardo poi l'andare come un treno il movimento è stato frutto della mia considerazione e auto gratificazione, in fondo è stato il primo movimento che ho completamente sbriciolato e confesso a fatica il rimontarlo, vederlo funzionare è per me motivo d'orgoglio o forse solo mera fortuna, conosco i miei limiti ed è per questo che sono qui a "rompervi" le scatole magari con domande assurde ma per me utili ad imparare, anche la mia attrezzatura è limitata, vero dispongo di frese professionali e proiettori laser ma solo frese aimè, posso fare tutto ma proprio tutto quello che una fresa a 4 assi può fare ma non ho modo di raddrizzare ad esempio un semplice alberino di un ancora da pendola, aimè ne ho uno non perfettamente dritto che m'impedisce di trovare lo scappamento e non so come fare. Comunque grazie anche dei tuoi consigli ne terrò molta considerazione.


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: domenica 15 luglio 2018, 9:14 
Connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 18145
Località: Milano
Provincia: Milano
finni2002 ha scritto:
LucaD ha scritto:
Se pensi di essere il primo che fa "esperimenti" sulla lubrificazione degli orologi ti sbagli. In realtà, dallo Svitol, al Castrol 5W30 fino al bagnetto nel Fixodrop :twisted: ogni tanto qualcuno prova qualcosa; Affermano tutti che l'orologio "va come un treno" però poi non vengono più a raccontare come è finita l'esperienza... :roll:

Buttare il primo olio " ad alte prestazioni" che passa sotto mano sembra più, consentimi, una provocazione che una ingenuità. Un vecchio orologio ha esigenze diverse da una turbina, e sono pronto a scommettere che è più rognoso il pendolo. :D

Se non puoi, vuoi o sai usare oli specifici, in questo forum ci sono state persone di grandi esperienza che hanno dato consigli e dritte su quali surrogati siano accettabili (in via provvisoria e non professionale) per non rovinare irrimediabilmente pivot e platine. Basta leggere le pagine del forum e, nel frattempo, credi a me, tener ferme le mani.

Anche perché mi par di aver capito che non hai tanta pazienza: http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=548879#p548879
A proposito: nel caso facci sapere dove butti i rifiuti :mrgreen:


Indubbiamente hai perfettamente ragione, i miei "esperimenti" sono dei passatempo e non ho certo le pretese di essere un orologiaio, ho usato olio per turbine della Klüber perchè quello avevo e considerando che tale olio viene usato in meccanica per tarare e lubrificare i comparatori millesimali per il controllo di qualità, tali comparatori sono abbastanza simili ad un orologio avendo pivot e micro parti in movimento, non sono comunque certo della riuscita futura ma sono certo che non danneggerà il movimento. In ogni caso il mio non era e mai mi sognerei di dare consigli era solo lo specificare di cosa stavo usando, riguardo poi l'andare come un treno il movimento è stato frutto della mia considerazione e auto gratificazione, in fondo è stato il primo movimento che ho completamente sbriciolato e confesso a fatica il rimontarlo, vederlo funzionare è per me motivo d'orgoglio o forse solo mera fortuna, conosco i miei limiti ed è per questo che sono qui a "rompervi" le scatole magari con domande assurde ma per me utili ad imparare, anche la mia attrezzatura è limitata, vero dispongo di frese professionali e proiettori laser ma solo frese aimè, posso fare tutto ma proprio tutto quello che una fresa a 4 assi può fare ma non ho modo di raddrizzare ad esempio un semplice alberino di un ancora da pendola, aimè ne ho uno non perfettamente dritto che m'impedisce di trovare lo scappamento e non so come fare. Comunque grazie anche dei tuoi consigli ne terrò molta considerazione.


Questo 3d, mi piace
Bravi ad entrambi :2thumbs:

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: domenica 15 luglio 2018, 23:58 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1085
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Re attila, sai che abbaio forte ma non mordo :D

Ma vogliamo dirlo a Finni2002 che mettere mano in cinque giorni a 2,3,4 (ho perso il conto) vecchi orologi non è una buona idea?

Un monito: http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=487387#p487387 :wink:

Scusate per l'Off Topic. 8-)

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: lunedì 16 luglio 2018, 7:31 
Connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 2663
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
Puoi indicare il tipo (codice) del lubrificante Klueber che hai usato?

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: TI-BE uso e consumo
MessaggioInviato: lunedì 16 luglio 2018, 8:31 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 9 luglio 2018, 19:53
Messaggi: 36
Provincia: lucca
ppmacc ha scritto:
Puoi indicare il tipo (codice) del lubrificante Klueber che hai usato?


ho usato Klübersynth GH 6-80 non so se adatto ma questo avevo a disposizione e considerando che mio figlio lo usa per lubrificazione fine su strumenti in sala controllo qualità è il meglio che potevo avere a disposizione a km 0, non sarà specifico in orologeria ma penso sicuramente migliore dell' olio d'oliva che veniva usato una volta (l'ho letto da qualche parte)


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Baidu [Spider], heathenheart1979 e 102 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: