Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
 

Bobina Solari Cifra 3 Diapason
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2018, 8:32 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: domenica 10 giugno 2018, 14:50
Messaggi: 3
Provincia: RC
Ho un Solari Cifra 3 Diapason la cui bobina è bruciata.
Sto cercando di ricostruirla: ho misurato per il filo smaltato un diametro di 0,03 mm, ed un rapporto tra l'avvolgimento interno e quello esterno (di feedback) di circa 4:1
Lo so, ho sbagliato a non contare il numero di spire nello svolgere la bobina, qualcuno può aiutarmi?
Inoltre, nello smontare è caduto da qualche parte questo particolare in metallo, verosimilmente ottone, che allego in foto: ho cercato di capire dove potesse essere collegato ma non sono riuscito a trovare dove. Potete per favore darmi una mano?
Grazie.


Allegati:
795D5198-9559-4636-B77A-6A67ECE6B782.jpeg
795D5198-9559-4636-B77A-6A67ECE6B782.jpeg [ 184.35 KiB | Osservato 155 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Bobina Solari Cifra 3 Diapason
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2018, 19:29 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: domenica 10 giugno 2018, 14:50
Messaggi: 3
Provincia: RC
Salve nuovamente!
Ho cercato di documentarmi un po', ma la documentazione reperibile è proprio poca, anzi inesistente!
In particolare per il Diapason Jaco. Le poche informazioni che ho trovato sono state su questo Forum, ad opera del compianto Pierino (R.I.P.).
In un suo post ho letto che era sua intenzione scrivere una guida proprio sul Jaco, ma purtroppo non ha fatto in tempo.
Sulla base di quannto appreso ho deciso di ritirare il filo smaltato da 0.03 mm e rifare la bobina.
Credo che il numero di spire sia sì importante, ma non critico: un errato numero, in più o in meno, potrà solo influire sulla forza con la quale l'elettromagnete viene attratto (primo avvolgimento), e sulla corrente che viene inviata al transistor sulla basettina in bachelite (seconda bobina, più piccola ed esterna).
Una volta costruita, e messa in funzione, potrò effettuare qualche misura con un frequenzimetro e esaminare le forme d'onda con l'oscilloscopio, e postare i risultati insieme allo schema elettrico del tutto.
Un ringraziamento al Grande Pierino la Peste.

P.S..: Rimane il mistero sul pezzettino in ottone che è caduto. Ma spero prima o poi di individuare dove va posizionato.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: bass68, Hammond, luigiebasta, tatsumi e 26 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron