Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
 

Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 17 maggio 2018, 21:23 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 23441
Località: Torino
Provincia: TO
Non è un fake o falso che sia, ma un DOPPIO clone del famoso orologio della Rolex, Daytona detto anche Panda o Paul Newman.
Non costa pochissimo e il movimento pare di ottima fattura cinese.. :D
In Italia si trova in vendita anche il solo movimento completo è un Sea-Gull TY2903


Allegati:
216.jpg
216.jpg [ 141.48 KiB | Osservato 1389 volte ]
416.jpg
416.jpg [ 145.72 KiB | Osservato 1389 volte ]
513.jpg
513.jpg [ 137.48 KiB | Osservato 1389 volte ]
p51727137.jpg
p51727137.jpg [ 153.17 KiB | Osservato 1389 volte ]
p223391851.jpg
p223391851.jpg [ 154.3 KiB | Osservato 1389 volte ]
p251908809.jpg
p251908809.jpg [ 164.11 KiB | Osservato 1389 volte ]
p385818093.jpg
p385818093.jpg [ 152.88 KiB | Osservato 1389 volte ]

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..
Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: giovedì 17 maggio 2018, 21:37 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 23441
Località: Torino
Provincia: TO
Qui possiamo vedere un Venus 175 originale e sotto il clone


Allegati:
venus175ORIGINSE.jpg
venus175ORIGINSE.jpg [ 64.48 KiB | Osservato 1386 volte ]
venus175_CLONE.jpg
venus175_CLONE.jpg [ 94.71 KiB | Osservato 1386 volte ]

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..
Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: giovedì 17 maggio 2018, 21:45 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 10:51
Messaggi: 5064
Località: Verbania
Praticamente identici!!! Non c'è più la faccina che vomita 8-) 8-)
ciau,Piero.

_________________
Immagine



Skype= orologiaio.piero


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: giovedì 17 maggio 2018, 21:56 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 23441
Località: Torino
Provincia: TO
Piero ha scritto:
Praticamente identici!!! Non c'è più la faccina che vomita 8-) 8-)
ciau,Piero.



:jumpgrin:

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: venerdì 18 maggio 2018, 9:10 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 12 febbraio 2009, 15:23
Messaggi: 484
Località: Como
Provincia: CO
Cita:
Venus 175 originale e sotto il clone


Io non lo chiamerei propriamente "clone" in quanto i cinesi avevano acquistato negli anni '60 la licenza, e forse anche i macchinari, per produrre il Venus 175 dismesso come obsoleto dagli svizzeri.

Lo stesso avvenne anche per il movimento russo Poljot 3133 (dal Valjoux 7734).

Fino a qualche tempo fà era commercializzato come Seagull ST19.

Ciao, Nene :D


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: giovedì 31 maggio 2018, 18:07 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 16:49
Messaggi: 2365
Località: Palermo
È un "hommage"


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: lunedì 23 luglio 2018, 13:16 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 1370
Località: bologna
quando si parla di questo movimento cinese vedo che generalmente si parte dal concetto che tutte le cineserie sono da buttare senza considerare assolutamente il costo infinitamente minore rispetto al movimento svizzero originale

molto probabilmente ciò deriva dalla difficoltà di manuterere adeguatamente siffatti movimenti da parte degli orologiai professionisti,che a scanso di brutte figure,preferiscono non metterci mano

io però vorrei far umilmente motare che a un prezzo leggermente superiore a uno svizzerissimo swatch (da considerare a mio parere un uso e getta quando la pila è finita) , qui abbiamo un cronografo meccanico con ruota colonna e che un buon numero di questi orologi (sarà per caso o per fortuna) non necessita dell'intervento di nessun orologiaio per diversi anni (esperienza personale)

dunque non certo un orologio eccelso,ma neppure la ciofeca che molti affermano


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 12:14 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 16:49
Messaggi: 2365
Località: Palermo
Stavo valutando l'acquisto di uno di questi hommage e ho scoperto che in realtà non è un vero tricompax, ma il quadrante ad ore 6 indica le 24h cioè evolve con la ruota ore. Non è che cambi molto nella valutazione positiva del rapporto qualità prezzo, ma sognavo di avere un tricompax a poco prezzo :-)


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: venerdì 30 novembre 2018, 13:00 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 luglio 2014, 9:54
Messaggi: 13684
Provincia: Roma
Come movimento sembra fatto bene ma gli manca una funzionalità che caratterizza il Daytona. Non è automatico!

_________________
*** Daniele ***


Top
 Profilo  
 

Re: Clone Rolex con Clone Venus 175 Alpha
MessaggioInviato: domenica 30 dicembre 2018, 10:54 
Non connesso
Professore di Orologeria
Professore di Orologeria
Avatar utente

Iscritto il: domenica 7 gennaio 2007, 21:17
Messaggi: 3398
Località: To
Infatti, quando fu commercializzato nei primi anni 60, il Cosmograph Daytona come tutti gli altri cronografi del tempo, era a carica manuale.
Solo negli anni 80 fu commercializzato l' automatico.
( di derivazione Zenith Primero, modificato, portando la frequenza di oscillazione da 36000 a 28800)


Comunque il Seagull cronografo, dopo una prima fase in cui dava problemi di affidabilità, (si svitavano le viti e si bloccava, è stato rivisto e da qualche anno sembra che non dia più problemi).
Nel catalogo ci sono infinite versioni; 2 -3 contatori; fasi di luna; calendario a finestrelle; riserva di carica; ed infine modificato, diventando anche automatico.
Molte case anche blasonate, da diversi anni lo montano, anche riproponendo revival grafici anni 50-60; tra queste, Perseo e Bulova.

_________________
Saluti
Giuseppe

Skype: giagiagia49


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: elbe e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: