Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 75, 76, 77, 78, 79
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 10 settembre 2019, 20:59 
Non connesso
newbie
newbie
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 16
Provincia: bergamo
La curiosità cresce . . . hai anche l'immagine del movimento? [CFO---]
(grazie, davvero)


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 20:38 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 399
Provincia: Firenze
No la foto del movimento non ce l'ho, comunque ti assicuro che gli orologi al quarzo russi non hanno niente di emozionante. La produzione è stata sempre ridotta, è iniziata quando sono cominciati a venire fuori gli orologi giapponesi al quarzo ma ha sempre rappresentato una nicchia, i movimenti erano poveri e senza niente di particolare. L'orologeria sovietica prima e quella russa poi sono sempre state famose per i movimenti meccanici, sia a carica manuale che automatici, poveri anche questi, ma belli (per i collezionisti).


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 21:36 
Non connesso
newbie
newbie
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 16
Provincia: bergamo
...poveri ma belli (dentro?!), una peculiarità da non sottovalutare ;)


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 21:50 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 399
Provincia: Firenze
Si belli dentro…...con meccanismi così semplici che con un po' di pratica anche il collezionista ci può mettere le mani per ripararli senza rischiare di fare molti danni. E quando poi ci riesci provi tanta soddisfazione :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 22:46 
Connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 18:45
Messaggi: 2442
Località: Tarentum
Vi state riferendo ai calibri cronografici Poljot 3133 di derivazione Valjoux cal.7733?


Allegati:
Poljot_3133 - Copia.jpg
Poljot_3133 - Copia.jpg [ 40.91 KiB | Osservato 65 volte ]

_________________
Immagine__
γνῶθι σεαυτόν (Nosce Te Ipsum...)
Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: giovedì 12 settembre 2019, 23:38 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 399
Provincia: Firenze
No per carità, il meraviglioso 3133 di derivazione valjoux, no davvero e chi ci mette le mani solo un orologiaio bravo. Parlavo di un molto più modesto vostok 2414 o raketa 2609, meccanismi semplici. Non vorrei essere frainteso sono un collezionista da anni di orologi russi li adoro e mai mi permetterei di denigrarli, quindi il mio poveri ma belli è da leggersi come un complimento che viene dal cuore


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: venerdì 13 settembre 2019, 19:48 
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 24491
Località: Torino
Provincia: TO
burja ha scritto:
No per carità, il meraviglioso 3133 di derivazione valjoux, no davvero e chi ci mette le mani solo un orologiaio bravo. Parlavo di un molto più modesto vostok 2414 o raketa 2609, meccanismi semplici. Non vorrei essere frainteso sono un collezionista da anni di orologi russi li adoro e mai mi permetterei di denigrarli, quindi il mio poveri ma belli è da leggersi come un complimento che viene dal cuore


Concordo, meraviglioso il 3133!! :2thumbs: :2thumbs:
Ciao Fabry

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: venerdì 13 settembre 2019, 21:03 
Non connesso
newbie
newbie
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 16
Provincia: bergamo
La mia soddisfazione, oggi, è stata aver recuperato anche i movimenti dei quadranti paketa precedentemente postati, basandomi sulle ultime indicazioni di burja.
Lo so, non sono completi, ma credo non ci possano essere dubbi. . . credo :-?


Allegati:
paketa.jpg
paketa.jpg [ 50.05 KiB | Osservato 34 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: venerdì 13 settembre 2019, 21:48 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 399
Provincia: Firenze
Una cosa cade subito all'occhio, ti manca il bilanciere in ambedue


Top
 Profilo  
 

Re: Uno dei tanti Russi, oggi al polso
MessaggioInviato: venerdì 13 settembre 2019, 23:07 
Non connesso
newbie
newbie
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 16
Provincia: bergamo
... sono quelli a cui ti stavi riferendo?
Certo, senza bilanciere (e altri pezzi per quanto riguarda il 2609) sono poveri e meno belli...però mi hanno permesso di capire di cosa stavamo parlando. Domani torneranno nella scatola di cui sopra ::-messomale


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 75, 76, 77, 78, 79

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: magma blu, Trash e 22 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: