Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
  Stampa pagina

Apertura orologio polso
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 8:14 
Non connesso
Forum User
Forum User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 435
Località: Curno (BG)
Buona sera a tutti
ho veramente bisogno del vostro aiuto; infatti oggi volevo aprire per pulire, lubrificare e cambiare il vetro perchè rotto a questo orologio da polso Omega Seamaster ma purtroppo non riesco a capire come sia possibile. :-(
I miei tentativi (maldestri) provati sia dal davanti che dal dietro non hanno dato alcun risultato; qualcuno mi può spiegare come si può fare?
Allegato alcune foto dell'orologio in argomento
Grazie e non infierite su di me :oops:
ennio

Immagine
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 9:50 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2010, 16:10
Messaggi: 1907
Località: Saint-Nazaire - France
Cassa monobloc, albero di carica spezzato, per cassa impermeabile.

Bisogna tirare sulla corona per estrarre l'abero di carica.

Poi estrarre il movimento per il disopra.

Ciao ciao GG :-D

_________________
Savoir se contenter de ce que l'on a : c'est être riche.
Lao Tseu


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 10:28 
Non connesso
Forum User
Forum User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 435
Località: Curno (BG)
Buongiorno e grazie per la tua pronta risposta; ho già provato ad estrarre il movimento da sopra dopo aver tolto l'asse di carica ma questo non esce; potresti per favore spiegare meglio a me neofita come fare? ed eventualmente quali strumenti sono necessari perchè questo possa essere fatto? perchè in tal caso potrei farmi aiutare da un amico provvisto di diversi strumenti da orologiaio.
Grazie per la comprensione della mia difficoltà
ennio


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 11:52 
Non connesso
Orologiai Professionisti
Orologiai Professionisti
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 15:11
Messaggi: 2304
Località: Roma
ti prego di perdonarmi sin d'ora ma mi viene di risponderTi con una battutaccia pure un po cattiva.

Se in qualche modo il movimento l'hanno messo dentro la cassa in qualche altro modo deve pur uscire!!!!

Perdonami di nuovo.

Purtroppo le immagini non sono il massimo, ma hai provato a rimuovere quella che sembra una guarnizione sul fianco della cassa e vedere cosa c'è sotto?

Mi viene anche da pensare, se è vero che il movimento deve necessariamente uscire da sopra, in quanto mi sembra di capire che il fondello è monoblocco con la cassa,
che l'anello di acciaio lucido che circonda il quadrante, in qualche modo sia bloccato da ossido, sporcizia o residui di colla in maniera tale da impedire la fuoriuscita del movimento.

Sperando di esserti stato utile Ti prego ancora di perdonarmi per la battutaccia all'inizio!!

UN SALUTO :hallo:

_________________
Prima di ogni lavoro, prima di ogni orologio, un pensiero sarà sempre dedicato al mio Maestro e grande amico Pierino la Peste.
Pieri', ogni tanto dai un'occhiata quaggiù e dacci l'ispirazione per lavori degni di Te!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 12:19 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2010, 16:10
Messaggi: 1907
Località: Saint-Nazaire - France
Normalmente l'anello intorno al quadrante si toglie. :noidea:

Ciao ciao GG :-D

_________________
Savoir se contenter de ce que l'on a : c'est être riche.
Lao Tseu


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 16:20 
Non connesso
Forum User
Forum User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 435
Località: Curno (BG)
Grazie a tutti per l'interessamento
Voglio essere il più chiaro possibile rispondendo anche alle vostre domande:
per primo ho tolto la corona con l'albero di carica fissato a pressione, successivamente ho tolto dalla parte anteriore del bracciale il movimento compreso l'anello in quanto monoblocco con il resto della cassa; non trovando altro modo per estrarre il movimento dalla sua cassa ho cercato, invano, di aprirla dal fondo anche se non era evidente alcun invito dove col coltellino o cacciavite si potesse fare presa, ho quindi guardato sotto la guarnizione (nera) per vedere se ci fosse qualche altra possibilità nascosta ma questo mi ha solo permesso di constatare che effettivamente la cassa era un monoblocco e che questa serviva solo a tenere fissata la cassa al cinturino.Sono convinto, a questo punto, che il movimento possa essere estratto solo dal davanti dove però una guarnizione oramai indurita dal tempo, (alta quanto la cassa che contiene in movimento?) , tiene il tutto ben saldo e che solo la distruzione di questa potrebbe, e dico potrebbe :( , permettere la furuscita del movimento.
Sono altrsì convinto che come questa è entrata in qualche modo dovrà uscire, la domanda è ....come? :shock:
Confido nella vostra comprensione e reso in attesa di ulteriori suggerimenti.
grazie ancora
ennio


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 19:50 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 giugno 2009, 12:49
Messaggi: 725
Località: roma
ennio.colleoni ha scritto:
Confido nella vostra comprensione e reso in attesa di ulteriori suggerimenti.

Purtroppo non ho buone notizie.
Il Cosmic 2000 è uno di quei "colpi di genio" che per fortuna avvengono raramente. L'idea era quella di realizzare un orologio modulare, con un monoblocco in grado di adattarsi facilmente alle casse più diverse mantenendo un buon grado di impermeabilità.
Immagine
Cristallo e fondello sono praticamente a filo con il monoblocco e non ci sono punti su cui poter fare presa.
Per aprirlo serve una chiave speciale Omega, composta da una parte superiore ed una inferiore. Dopo aver fissato il monoblocco tra le due parti, queste devono essere ruotate con accortezza per separare il movimento. A detta di chi lo ha fatto, l'operazione non è affatto semplice. Ci sono due spesse guarnizioni (una sotto il cristallo e l'altra sotto il fondello) che tendono ad incollarsi al monoblocco.
Insomma è praticamente impossibile aprirlo senza romperlo se non si ha l'attrezzatura specifica Omega, che peraltro risale a 40 anni fa e non credo sia facile da reperire.
Penso sia chiaro ora perché parlavo di "colpo di genio" tra virgolette.
// ocram


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 20:03 
Non connesso
Orologiai Professionisti
Orologiai Professionisti
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 15:11
Messaggi: 2304
Località: Roma
Proprio una bella idea!!!!!!!!!!!!!!!! :JMW

Bisogna trovare comunque un modo per accedere al movimento.

UN SALUTO :hallo:

_________________
Prima di ogni lavoro, prima di ogni orologio, un pensiero sarà sempre dedicato al mio Maestro e grande amico Pierino la Peste.
Pieri', ogni tanto dai un'occhiata quaggiù e dacci l'ispirazione per lavori degni di Te!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 8:25 
Non connesso
Forum User
Forum User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 435
Località: Curno (BG)
Grazie a tutti per le vostre rapide e chiare risposte al mio quesito anche se, non certo per colpa vostra, mi avete messo addosso una grande preoccupazione ed ansia 8-) ; resto comunque collegato per sapere se qualcuno ha altre idee in merito.
Ringrazio
ennio


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 15:12 
Non connesso
Utente Cancellato
Utente Cancellato

Iscritto il: venerdì 11 settembre 2009, 1:36
Messaggi: 3808
sbaglio...o ti sei"giocato"l'asse della secondina?
Immagine


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 16:06 
Non connesso
Forum User
Forum User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 435
Località: Curno (BG)
Come ho già detto sono MOLTO PREOCCUPATO e questo orologio mi sta facendo anche ANSIA, se tu aggiungi benzina sul fuoco ...AIUTO!!!!! :frown:
Io pensavo invece di essermi "giocato" i piedini del quadrante e già questo è un bel problema se non riesco a togliere il movimento dalla sua cassa.
Grazie per la calma che riesci a darmi
ennio


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 16:36 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2011, 13:10
Messaggi: 28
Località: Roma
Dopo una rapida circa su un altro forum Luciano scriveva qualche anno fa relativamente all'estrazione del movimento di un Cosmic...


Togliere il vetro
Estrarre la corona a strappo
Spingere all'interno la parte di tige rimasta nel movimento
ruotare il movimento con quadrante n senso antiorario di circa 3minuti
Capovolgere e la meccanica esce


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 18:14 
Non connesso
Moderatore Globale con licenza di BANN
Moderatore Globale con licenza di BANN
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 9188
Località: Milano- zona Niguarda
Località: Milano
Andy100 ha scritto:
Dopo una rapida circa su un altro forum Luciano scriveva qualche anno fa relativamente all'estrazione del movimento di un Cosmic...


Togliere il vetro
Estrarre la corona a strappo
Spingere all'interno la parte di tige rimasta nel movimento
ruotare il movimento con quadrante n senso antiorario di circa 3minuti
Capovolgere e la meccanica esce


Esatto 8)

_________________
Immagine
Attila

non chiederti chi sono io ma chiediti chi sei tu?

Vivo per vivere la vita , e non vivo per far morire la vita, qualunque essa sia... anche perchè ne abbiamo una sola


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 18:30 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 3 maggio 2011, 23:32
Messaggi: 358
Località: sanremo
Ciao , ho restaurato la stesso orologio qualche settimana fa' il fondello si toglie e' inserito a pressione in una guarnizione molto simile a quella che tiene il vetro ,non e' un fondello classico a scatto ma inserito a pressione per cui cerca di farlo salire facendo leva sui 4 lati un po' alla volta una volta tolto fai uscire il movimento da sopra (ti devi inventare un estrattore per far pressione sulla ghiera fermamovimento ) se riesci a togliere la guarnizione superiore senza danneggiarla il movimento uscira' meglio , per qualsiasi altro chiarimento contattami, ti ricordo che la sfera dei secondi se non hai la sua te ne devi procurare una originale a canotto raso xche' se una volta che hai richiuso l'orologio se ti cade c'e' da spararsi !! buon lavoro!!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 11 maggio 2011, 0:13 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 giugno 2009, 12:49
Messaggi: 725
Località: roma
Qualche informazione in più per la cronaca.
Il Cosmic 2000 e il Cosmic sono orologi diversi e il modo per accedere al movimento è diverso.
Omega ha realizzato utensili specifici per alcuni dei suoi orologi e spesso ne stampigliava la sigla sul fondello. L'utensile per il Cosmic 2000 è il "Tool 107" (e infatti si trovano dei Cosmic 2000 con la scritta Tool 107 sul fondello).
Qui due foto dell'utensile, prese da un post di AndrewD, moderatore del'Omega forum su watchprosite:
Immagine
Immagine
Come si vede, l'utensile superiore è un "ragno estrattore" molto stretto, capace di stringere il cristallo in uno spazio molto ridotto.
L'utensile inferiore è quello che fa il trucco, consentendo di far presa all'interno del fondello.
Su www.old-omegas.com (sito peraltro molto interessante) è possibile vedere la serie completa dei tool di Omega.
In ogni caso, come suggerito da marco-T, un orologiaio esperto riesce a superare anche gli ostacoli di certe "genialate" dei fabbricanti :D
// ocram


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: