Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 

Orologi italiani con movimento sovietico: i Vremia
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 22 ottobre 2010, 23:08 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 14:01
Messaggi: 170
Località: Torino
Ho localizzato, presso il mio orologiaio, un certo numero di время (Vremia) con data, movimento Slava 2414 con doppio barilotto; e due svegliarini con movimento Poljot 2612.1.

Si tratta di orologi progettati e confezionati in Italia negli anni '80. Come accadeva spesso, anche in altri stati occidentali, si utilizzavano per prodotti locali i movimenti Poljot, Slava, o di altre aziende sovietiche.

Eccone la vista d'insieme:

Immagine

A parte i due svegliarini (secondo e terzo, in basso a sinistra), gli altri hanno questo bel movimento:

Immagine


e molte diverse combinazioni di quadranti e indici:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Invece gli svegliarini hanno il Poljot 2612.1:

Immagine

Ce n'è uno con quadrante nero.

Immagine

e l'altro bianco:

Immagine

Come potete vedere, i cinturini di pelle sono piuttosto belli e sicuramente di gusto italiano, anche se sicuramente invecchiati :wink:

Il diametro è sui 38-40 mm

Il fondello, a pressione, con scritta время , con un pizzico di civetteria è in carattere cirillici (inutile, visto che erano per il mercato italiano).

Immagine


Interessante anche il cartellino, su cui vedete il prezzo in lire.


Può darsi che qualcuno di voi abbia anche il crono Vremia, un bel modello con il movimento Poljot 3133, che purtroppo non fa parte della partita del suddetto Orologiaio 8-)

_________________
Ci sono più cose nell'orologeria sovietica, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 22 ottobre 2010, 23:30 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 3:44
Messaggi: 1376
Località: Roma
je sui avè le cronò vremià ma vist l'or nun se pos postè la fotò, vu avec aspetè le darnì proscen che se me ricord i du la pic

edi: te se vò sposè anc lo orelgeriè?


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 22 ottobre 2010, 23:40 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 9:36
Messaggi: 2446
Località: La Spezia
mchap ha scritto:
je sui avè le cronò vremià ma vist l'or nun se pos postè la fotò, vu avec aspetè le darnì proscen che se me ricord i du la pic

edi: te se vò sposè anc lo orelgeriè?


:smile: :smile: :smile:

Ciao
Mattia


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 22 ottobre 2010, 23:43 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 9:36
Messaggi: 2446
Località: La Spezia
Bel colpo d'occhio tutti questi orologi nuovi... li hai comprati tutti Anna? :-D

Unica cosa che ogni volta mi fa venire un po' di mal di pancia... la plastica, anche se solo come anello distanziatore, dentro un orologio la gradisco molto poco!!! :o

Ciao
Mattia


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: sabato 23 ottobre 2010, 12:01 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 14:01
Messaggi: 170
Località: Torino
mat939 ha scritto:
Bel colpo d'occhio tutti questi orologi nuovi... li hai comprati tutti Anna? :-D



No, no! Penso di comprarne uno, di quelli solo tempo.

E, se l'orologiaio li vende tutti (lo sto aiutanndo su qualche Forum ;) ), mi faccio regalare la scatola marchiata Vremia!
:grin:

Immagine

mat939 ha scritto:
Unica cosa che ogni volta mi fa venire un po' di mal di pancia... la plastica, anche se solo come anello distanziatore, dentro un orologio la gradisco molto poco!!! :o

Ciao
Mattia

_________________
Ci sono più cose nell'orologeria sovietica, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 3 novembre 2010, 0:21 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 maggio 2009, 11:08
Messaggi: 272
Località: Bari
Bei tempi, quando i solo tempo li prendevi a 10 euro in asta su ebay, 4 o 5 anni fa.

Con poco più di un centone mi diedero scatola e tre crono uguali, due li rivendetti. Nel complesso ho 4 Vremja solo tempo e due crono. Il resto della scatola è occupato da Raketa vari. Begli orologi, checchè se ne dica.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 3 novembre 2010, 12:46 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 marzo 2009, 20:30
Messaggi: 844
Località: livorno
NON RIDETE............
Io... l'eroe... ero concessionario, li vendeva la binda, ma era già nel periodo di discesa del sovietico, io arrivai in tempo per non venderli, io e il business viaggiamo su binari paralleli, non si incontrano mai, e se si incontrano....
NON SI SALUTANO.....
Buon Lavoro ragazzi
Stefano

_________________
Chi un vol bene agli orologi non vol bene nemmeno ai figlioli....

skype:stefanorussowatch

www.stefanorussoorologiaio.com

facebook: stefano russo orologiaio


Immagine


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 3 novembre 2010, 13:24 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 14:01
Messaggi: 170
Località: Torino
stefanowatch ha scritto:
NON RIDETE............
Io... l'eroe... ero concessionario, li vendeva la binda, ma era già nel periodo di discesa del sovietico, io arrivai in tempo per non venderli, io e il business viaggiamo su binari paralleli, non si incontrano mai, e se si incontrano....
NON SI SALUTANO.....
Buon Lavoro ragazzi
Stefano


Un vero peccato, Stefano!
:-(

A vederli dal vivo, comunque, sono orologi ben fatti. :cool:

_________________
Ci sono più cose nell'orologeria sovietica, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 3 novembre 2010, 16:52 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 3:44
Messaggi: 1376
Località: Roma
Alcuni Vremia sono carini e sembrano fatti con cura, il problema è che vengono venduti a prezzi spropositati. In fin dei conti la macchina è pur sempre quella ma il minimo che ti viene chiesto nei mercatini è un ottantina di eruo.
Il bello è che non sanno che sono russi! e quando glielo dici e per convincerli riesci a farli aprire allora come per incanto il prezzo cala.
La maledizione del russo :-D per chi li vende s'intende.

E per quanto alcuni possono anche piacere sono molto lontani dalla varietà e interesse della grafica dei sovietici.
Ecco questo potrebbe essere un altro spunto.

Sappiamo che uno dei tratti distintivi degli orologi sovietici è una, razionalità e una geometria che li rende inconfondibili.
Ebbene a me pare che nessuno dei vari tentativi tipo Vremia e simili si riuscito ad avvinarsi a lle caratteristiche tipiche dei sovietici.
Sembra che ci sia sempre il tentativo di renderli più "civili" e "occidentali".


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 3 novembre 2010, 17:49 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 14:01
Messaggi: 170
Località: Torino
mchap ha scritto:
Alcuni Vremia sono carini e sembrano fatti con cura, il problema è che vengono venduti a prezzi spropositati. In fin dei conti la macchina è pur sempre quella ma il minimo che ti viene chiesto nei mercatini è un ottantina di eruo.
Il bello è che non sanno che sono russi! e quando glielo dici e per convincerli riesci a farli aprire allora come per incanto il prezzo cala.
La maledizione del russo :-D per chi li vende s'intende.

E per quanto alcuni possono anche piacere sono molto lontani dalla varietà e interesse della grafica dei sovietici.
Ecco questo potrebbe essere un altro spunto.

Sappiamo che uno dei tratti distintivi degli orologi sovietici è una, razionalità e una geometria che li rende inconfondibili.
Ebbene a me pare che nessuno dei vari tentativi tipo Vremia e simili si riuscito ad avvinarsi a lle caratteristiche tipiche dei sovietici.
Sembra che ci sia sempre il tentativo di renderli più "civili" e "occidentali".


Sì, è vero: sono orologi occidentali, non c'è modo di negarlo, con all'interno un cuore russo. :D

A me questa non sembra affatto una caratteristica negativa, anzi! :smile:

Gusto estetico de 'noantri, e meccanica Slava :2thumbs:

_________________
Ci sono più cose nell'orologeria sovietica, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.


Top
 Profilo  
 

Re: Orologi italiani con movimento sovietico: i Vremia
MessaggioInviato: giovedì 21 maggio 2020, 13:20 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: venerdì 17 aprile 2020, 22:25
Messaggi: 65
Provincia: Ro
[quote="Vaurien"]Ho localizzato, presso il mio orologiaio, un certo numero di время (Vremia) con data, movimento Slava 2414 con doppio barilotto; e due svegliarini con movimento Poljot 2612.1.

Si tratta di orologi progettati e confezionati in Italia negli anni '80. Come accadeva spesso, anche in altri stati occidentali, si utilizzavano per prodotti locali i movimenti Poljot, Slava, o di altre aziende sovietiche.

Eccone la vista d'insieme:

[img]http://farm2.static.flickr.com/1170/5100625604_09e7866090_z.jpg[/img]

A parte i due svegliarini (secondo e terzo, in basso a sinistra), gli altri hanno questo bel movimento:

[img]http://farm5.static.flickr.com/4112/5100040547_016e25eba4_z.jpg[/img]

e molte diverse combinazioni di quadranti e indici:

[img]http://farm2.static.flickr.com/1219/5100046257_f9b14954c7_z.jpg[/img]

[img]http://farm5.static.flickr.com/4019/5100037717_68556d0624_z.jpg[/img]

[img]http://farm2.static.flickr.com/1133/5100035835_6b20121783_z.jpg[/img]

[img]http://farm2.static.flickr.com/1362/5100632882_02c801c573_z.jpg[/img]

[img]http://farm5.static.flickr.com/4084/5100631956_949275f297_z.jpg[/img]

[img]http://farm2.static.flickr.com/1391/5100631036_5aa1d83b19_z.jpg[/img]

Invece gli svegliarini hanno il Poljot 2612.1:

[img]http://farm5.static.flickr.com/4124/5100641426_52b37d4329_z.jpg[/img]

Ce n'è uno con quadrante nero.

[img]http://farm2.static.flickr.com/1054/5100038763_ba941679c8_z.jpg[/img]

e l'altro bianco:

[img]http://farm2.static.flickr.com/1343/5100042629_940abf1035_z.jpg[/img]

Come potete vedere, i cinturini di pelle sono piuttosto belli e sicuramente di gusto italiano, anche se sicuramente invecchiati :wink:

Il diametro è sui 38-40 mm

Il fondello, a pressione, con scritta время , con un pizzico di civetteria è in carattere cirillici (inutile, visto che erano per il mercato italiano).

[img]http://farm2.static.flickr.com/1089/5100039593_f9ac7a9646_z.jpg[/img]


Interessante anche il cartellino, su cui vedete il prezzo in lire.


Può darsi che qualcuno di voi abbia anche il crono Vremia, un bel modello con il movimento Poljot 3133, che purtroppo non fa parte della partita del suddetto Orologiaio 8-)[/quote]

Brand italiano, movimento russo e manifattura svizzera, quindi di che nazionalità è?
Ne sto indossando uno ora, sono appena stato a fargli cambiare il cinturino.


Top
 Profilo  
 

Re: Orologi italiani con movimento sovietico: i Vremia
MessaggioInviato: giovedì 21 maggio 2020, 13:21 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: venerdì 17 aprile 2020, 22:25
Messaggi: 65
Provincia: Ro
[img]https://i.postimg.cc/GhWZjRK5/C98-DF192-7302-499-C-9-AFD-62-B4401-B52-F1.jpg[/img]


Top
 Profilo  
 

Re: Orologi italiani con movimento sovietico: i Vremia
MessaggioInviato: sabato 23 maggio 2020, 12:22 
Non connesso
collaboratore
collaboratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 17:25
Messaggi: 1187
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
Personalmente credo che questi orologi siano un vero ibrido: costruzione italiana con meccanica russa. Potranno anche adattarsi al mercato itliano, ma non avranno mai il fascino di un vero russo. Queste commistioni di stile non mi attirano, anche perchè, non sono mai a buon mercato.

_________________
Il fascino degli orologi: rendono concreta e visibile una cosa astratta come il tempo, che non si vede e non si tocca, eppure c’è.
(Fausto Gianfranceschi)


Top
 Profilo  
 

Re:
MessaggioInviato: domenica 24 maggio 2020, 1:36 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 12:02
Messaggi: 1308
Provincia: Venezia VE
mchap ha scritto:
je sui avè le cronò vremià ma vist l'or nun se pos postè la fotò, vu avec aspetè le darnì proscen che se me ricord i du la pic

edi: te se vò sposè anc lo orelgeriè?

:smile: :smile: ..non ci ho capito una mazza cippa :löl: , ma è francese , algerino o genovese stretto ? :smile:

A parte questo complimenti per il post, Vaurien, molto utile, una cosa in più che non conoscevo ! :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Re: Re:
MessaggioInviato: domenica 24 maggio 2020, 1:39 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 settembre 2010, 14:01
Messaggi: 170
Località: Torino
Andrea 1960 ha scritto:
:smile: :smile: ..non ci ho capito una mazza cippa :löl: , ma è francese , algerino o genovese stretto ? :smile:

A parte questo complimenti per il post, Vaurien, molto utile, una cosa in più che non conoscevo ! :2thumbs:

Il post è di vari anni fa....

_________________
Ci sono più cose nell'orologeria sovietica, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: mariobali e 137 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: