Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 

Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 16 settembre 2011, 16:09 
Non connesso
collaboratore
collaboratore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 2 giugno 2009, 11:49
Messaggi: 830
Località: roma
Nematos, complimenti per il recupero!

In merito al completamento della forma, quella che hai tra le mani mi sembra una spirale Breguet. Se è così, lo scopo di quella spira sopraelevata è di mantenere fermo il centro di gravità del bilanciere sul proprio asse anche quando la spirale è in movimento.

È più complessa rispetto alle spirali piane, proprio in virtù della spira sopraelevata, e per funzionare bene dovrebbe essere realizzata a regola d'arte.
La giusta forma (cerca "Phillips" sul forum, qualcosa c'è) può essere calcolata matematicamente, oppure con un metodo geometrico descritto in vari libri.

Di solito non si fa né l'una né l'altra cosa, perché esistono pubblicazioni con le sagome di riferimento della spira superiore. Scegli tra le possibili sagome quella che più si avvicina alla tua tra quelle che Giacomo ha pubblicato qualche tempo fa in "PDF - Le curve terminali di Phillips".
Per il resto, le spire della parte piana devono essere il più possibile equidistanti tra loro e concentriche (per quanto possono essere concentriche le spire di una spirale di Archimede).

Come ti hanno già fatto notare, nella tua ultima foto la spirale appare leggermente decentrata rispetto all'asse. Puoi correggerla agendo sulla prima spira (cioè la più interna) che non può fisicamente seguire l'equazione di Archimede. Ricorda che deve raccordarsi il più dolcemente possibile al punto in cui inizia la spirale geometricamente corretta.
In ogni caso, il post di Piero e quelli di Giacomo (Raddrizzare una spirale), Pierino e Fabrizio (Raddrizzare spirale supporto) che ti ha suggerito onyx possono essere un gran bell'aiuto.

Di nuovo complimenti!
// ocram
P.S. Ma davvero hai usato le pinzette n.3 !?! :o


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 16 settembre 2011, 16:55 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 15:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
Grazie, adesso vedo cosa riesco a fare...

le pinzette sono queste, sono economiche, rovinate e una è anche sporca di gommalacca...devo pulirla...però si riesce comunque...

Immagine

Immagine

mentre questo è il micro grande che uso per i controlli e le revisioni e con il quale ho effettuato il lavoro

Immagine

e infine questo è il povero orologio che voglio sistemare, un Pivot asse bilanciere rotto, spirale storta, albero di carica mancante, vetro assente...e poi non so ancora...comuque mi piace e voglio andare avanti.

Immagine

Per l'asse non ci sono problemi in quanto ho già forato e devo riportare il Pivot e non è stato necessario neanche smontare il volano...so che i puristi non condividono, e infatti non faccio vedere niente... :( ...solo a lavoro ultimato! :-D

Faccio intanto la spirale e vediamo come viene!

Per ora grazie ancora di tutto!

Davide


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: sabato 24 settembre 2011, 15:39 
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 21:58
Messaggi: 25117
Località: Torino
Provincia: TO
Caspita, come primo approccio sei fenomenale! :shock:

Ciaooo

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: sabato 24 settembre 2011, 21:30 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 15:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
Chronos ha scritto:
Se posso permettermi io inizierei con il fare esperimenti su una spirale simile ma non quella da sistemare davvero fino ad acquisire una buona manualità ed esperienza e per quanto riguarda le pinzette consiglierei di utilizzarne diverse ad esempio:
-2 paia di Dumont inox N. 1 "con becchi perfetti ma robusti" (o simili) per dare e togliere le pieghe (in quanto poter lavorere con 2 mani è spesso indispensabile o quantomeno consigliabile)
-2 paia di Dumont inox N. 4 (quelle con becchi sottilissimi per intenderci) con le quali si interviene un pochino meglio nei pressi della virola che era da correggere almeno a quanto ho potuto notare dalle foto.
Esiste anche una pinzetta appositamente studiata per la spirali Breguet ma non mi sento di consigliarla in quanto se non sei davvero capace fai + danni che altro.
Aggiungo anche che sono stupefatto dalla capacità di un privato appassionato di orologi di operare in un campo in cui anche parecchi miei colleghi dichiarerebbero forfait senza pensarci su 2 volte e tra l'altro non ti stava neanche riuscendo troppo male. :D


Grazie per i suggerimenti, in effetti mi sono fermato perchè le pinzette erano davvero oscene, adesso ne ho ordinate un paio nuove numero 5, che dovrebbero arrivare in settimana e cosi potrò andare avanti, le pinzette che mi suggerisci costano un patrimonio e per quello che devo fare io...vanno bene quelle da 5,00 euro...

A breve inserirò il seguito...

Grazie
Davide


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 26 settembre 2011, 13:40 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 20:46
Messaggi: 467
Località: Ferrara
Ciao Davide
Sul libro di De Carle c'e' una bella figura di spirale breguet da prendere come modello, oltre a tutta la presentazione teorica con angoli etc etc.
Scannerizzi la figura e con un programma tipo Photo Paint riduci le dimensioni fino a poter sovrapporre la tua spirale sulla stampa e vedere i punti esatti ove fare le pieghe.
Ciao
Marcello
da Ferrara


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 26 settembre 2011, 13:45 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 15:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
rkkardo ha scritto:
Ciao Davide
Sul libro di De Carle c'e' una bella figura di spirale breguet da prendere come modello, oltre a tutta la presentazione teorica con angoli etc etc.
Scannerizzi la figura e con un programma tipo Photo Paint riduci le dimensioni fino a poter sovrapporre la tua spirale sulla stampa e vedere i punti esatti ove fare le pieghe.
Ciao
Marcello
da Ferrara


Ciao Marcello da Ferrara,
Sei per caso discendente di Leonardo da Vinci...o mantieni vive le abitudini storiche di allora? :D

...grazie per il suggerimento, è sicuramente una buona idea che può aiutare tantissimo in caso di incertezza.
Fortunatamente nel mio caso sono riuscito a trovare un'altra spirale montata su un altro Hebdomas che devo sistemare che malgrado sia storta nelle spire centrali, ha la piega finale intatta, quindi in questo caso proverò a seguire quella...comunque grazie per il suggerimento! :o

Ciao
Davide


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 26 settembre 2011, 13:51 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: sabato 6 agosto 2011, 20:46
Messaggi: 467
Località: Ferrara
Quando a 14 anni cominciai a interessarmi di orologi, guardavo incantato le foto sul manuale di Jendritzky e in particolare, tra le altre, quella dell'astuccio della Bergeon con la serie di pinzette speciali per le spirali Breguet.
Le ho sempre cercate du Ebay, ma mai trovate. Chissa' se qualche professionista del forum le ha comprate ed usate. Mi piacerebbe sapere...
Grazie
Ciao
Marcello da Ferrara


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 3 ottobre 2011, 21:12 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 15:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
...finalmente sono riuscito a trovare il tempo di ultimare (almeno credo) la spirale...

Immagine

la curvatura l'ho copiata da un'altra spirale simile di un altro Hebdomas...

...adesso posso proseguire con il montaggio...

http://www.orologiko.it/forum/viewtopic ... 73&start=0

Ciao
Davide


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 4 ottobre 2011, 6:01 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 luglio 2011, 22:39
Messaggi: 321
Località: Winterthur Svizzera
caspiterina, davide, sembra nuova :o . Ottimo !!!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 4 ottobre 2011, 8:46 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 15:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
Chronos ha scritto:
Scusa ma a causa dell'orario ti do le notizie a rate...... sono in piedi dalle 6 e sono in stato comatoso :-D
Quell'attrezzo lo adoperi per controllare il centraggio della spirale rispetto alla virola e anche l'allineamento (sempre con la virola)
in pratica lo fai girare tra le dita con la punta appoggiata sul tavolo e l'effetto dovrebbe essere quello di vedere un disco che gira bello piatto e centrato, se non sono stato chiaro tirami le orecchie che ci riprovo :grin:


Grazie, con quest'ultima precisazione sei stato chiarissimo, infatti mi stavo domandando cosa avrei dovuto fare dopo l'impalamento... :smile:

Perfetto, questa sera cerco qualche cosa che possa andare bene e ci provo...!

Grazie ancora per il suggerimento...!

Ciao
Davide


Top
 Profilo  
 

Re: Come si raddrizza una spirale?
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 13:35 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: giovedì 5 giugno 2008, 21:20
Messaggi: 140
Località: frattaminore
salve,
scusate se mi intrometto, ma per raddrizzare une spira che devia di parecchio verso l'alto,circa un centimetro, per riottenere la planarità c'è bisogno di bloccare con la pinzetta la spira dritta e dopo prendere con un'altra pinzetta prendere la spira che va verso l'alto nel punto in cui devia e ruotarla verso il basso?
grazia


Top
 Profilo  
 

Re: Come si raddrizza una spirale?
MessaggioInviato: domenica 14 aprile 2019, 13:36 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: giovedì 5 giugno 2008, 21:20
Messaggi: 140
Località: frattaminore
salve,
scusate se mi intrometto, ma per raddrizzare une spira che devia di parecchio verso l'alto,circa un centimetro, per riottenere la planarità c'è bisogno di bloccare con la pinzetta la spira dritta e dopo prendere con un'altra pinzetta prendere la spira che va verso l'alto nel punto in cui devia e ruotarla verso il basso?
grazia


Top
 Profilo  
 

Re: Come si raddrizza una spirale?
MessaggioInviato: lunedì 15 aprile 2019, 8:57 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 9:51
Messaggi: 5329
Località: Verbania
1 centimetro????? ::boccaap
ciau,Piero.

_________________
Skype= orologiaio.piero


Top
 Profilo  
 

Re: Come si raddrizza una spirale?
MessaggioInviato: lunedì 15 aprile 2019, 13:08 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: sabato 12 luglio 2014, 8:54
Messaggi: 14913
Provincia: Roma
Credo volesse dire 1 mm 8-)

_________________
*** Daniele ***


Top
 Profilo  
 

Re: Come si raddrizza una spirale?
MessaggioInviato: lunedì 6 maggio 2019, 15:16 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: giovedì 5 giugno 2008, 21:20
Messaggi: 140
Località: frattaminore
salve a tutti,
volevo esporvi un problema. Ho revisionato un movimento felsa 690 dove la spirale del bilanciere era molto deformata. Penso di essere riuscito a raddrizzarla, però per facilitare il lavoro ho tolto il pitone con il rispettivo chiodino per liberare il terminale della spirale. Adesso non ho ancora rimesso il pitone perchè non lo so fare e non vorrei far danni. Qualcuno mi può aiiutare con foto, indicazioni o, meglio ancora, video sul come fare? Non mi chiedete di postare delle foto perchè sono impossibilitato a farlo. Anticipatamente vi ringrazio.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: alexsperi, Attila34, Bingpreview [Bot], essosuper, Franco58, Massimo Carnevale, maxmar1963, Nicolino, orologiastro, standolfo, vittoriano e 115 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: