Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 

Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2014, 10:31 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Grazie, pensavo proseguisse rastremandosi.

Dovrei avere vecchi aghi chirurgici vecchio tipo il cui cono in ottone (quelli delle siringhe sterilizzabili mediante bollitura) dovrebbe calzare.

Vanno bene? La cannula e' n°1, quindi relativamente grande.

Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2014, 13:03 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
1 mi sembra un po' troppo grande per quella saldatrice, proverei prima con diametri minori. Con diametri grandi se non c'è abbastanza portata di gas si rischia che la fiamma entri nell'ago bruciandolo.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2014, 14:44 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Ne ho anche n° 2.
Non appena sara' pronta provero' con quelli magari accorciandoli un po'.

Per ora ancora grazie.

Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: sabato 15 febbraio 2014, 2:40 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Oggi ho rifatto il particolare distrutto utilizzandi del Nylon, ho dovuto fresare la vite di ottone che spinge la valvola contro il foro da dove entra il gas perche' non c'e' stato verso di toglierla e l'ho rifatta in ferro sperando che non si grippi. Domani, anzi oggi immetto i liquidi, cambio i tubi gialli un po' screpolati e do' corrente.

Se sentite un botto in direzione nord/ovest, sono io......

Se non funziona tornero' a rompere the balls al paziente Batstar.



Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2014, 2:15 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Ciao Batstar,

Questa sera, anche e sopratutto grazie alla tua pazienza e ai tuoi consigli la saldatrice ha ripreso a vivere!!!


Immagine

Immagine


Inizialmente, fatti rabbocchi non ne voleva sapere di sviluppare gas forse a causa del livello eccessivo nella vasca della soda; dopo aver ridotto il livello a 2/3 circa ha iniziato a produrre gas.

Ho inserito un ago da siringa col cono in ottone n° 2 ed effettivamente la punta cominciava ad arroventarsi; l' ho sostituito con un n°18 ed e'comparsa una bella fiamma verde a lancia di circa 2cm e mezzo.
Solo una domanda: il cursore sul davanti quando e' tutto aperto (in senso orario) la scala degli A segna 2,5 :, si puo`lasciare cosi per molto tempo o diventa pericoloso?.
E' necessario riportare a zero A prima di spegnere la fiamma o e' indifferente?
Ultima cosa, quando si accende e' meglio salire gradualmente o non fa' differenza?


Grazie di tutto


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 17 febbraio 2014, 13:05 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Dalla fiamma mi sembra che va molto bene, hai anche potuto vedere le conseguenze di un ago troppo grosso, questo che hai messo mi pare vada bene, ma non lasciarlo cosí lungo, accorcialo a max 15 mm. Per gli ampere la puoi lasciare al massimo, anche quando la accendi meglio che sia sempre almeno al 75% della potenza massima, per spegnere devi SEMPRE spegnere la fiamma prima, direttamente con le dita o tappando velocemente l'ago contro un pezzo di legno. MAI spegnere la macchina o portare a 0 il potenziometro prima di aver spento al fiamma. Per me ora la puoi richiudere.
Ottimo lavoro!

PS. Alla fine i problemi erano solo di valvola e guarnizione o hai anche cambiato parti elettriche?


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 17 febbraio 2014, 16:16 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
No, per la parte elettrica era tutto a posto.
L'unica difficolta' e' stata il dover spianare alla perfezione il fondo della sede della valvola per assicurare la tenuta dell'o.r..
La lunga inattivita' (credo) aveva corroso la parete e ho utilizzato un cil. di legno e smeriglio fine. Poi ho sostiruito tutte parti in gomma indurite.

Ora ridurro' la lunghezza dell'ago.

Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 marzo 2014, 23:26 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 dicembre 2011, 22:47
Messaggi: 1204
Località: Rovereto
Provincia: Trento
questo tipo di saldatrice la ho comprata nel 1973, la ho usata e per tanto tempo dopo di che ho cambiato tipo di lavoro ed e' rimasta ferma, ora la ho in un angolo tutta corrosa e irremediabilmente riparabile, in cambio ho trovato il foglio di istruzioni e il prezzo che la avevo pagata. :sad:
Immagine
Immagine
:hallo:


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 11 marzo 2014, 12:45 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Ma sei sicuro che sia irreparabile?


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 11 marzo 2014, 13:46 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 dicembre 2011, 22:47
Messaggi: 1204
Località: Rovereto
Provincia: Trento
ci aveva provato mio padre, io non la ho presa in considerazione, comunque alla prima occasione faccio una foto e la posto sul forum.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 12 marzo 2014, 19:43 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
JCH ha scritto:
tutto si puo' riparare :D

......o quasi! ::-pensss


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 12 marzo 2014, 23:31 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Grazie Marco per aver postato le istruzioni della tua saldatrice.
quella che ho rimesso in funzione sopratutto grazie ai consigli di Batstar e altri forumisti non era ridotta malissimo ma pur sempre ferma da molti anni.

Al contrario della tua non ho un livello che mi indichi l'altezza ottimale del liquido nella vasca (presente solo nel cilindro del metilico).

Per ora l'ho riempita poco oltre la meta' e funzionare funziona; se qualcuno avesse notizie relative a questo aspetto ne sarei interessato.

Io comunque un tentativo di ripristino lo farei.


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 14 marzo 2014, 22:10 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 24 dicembre 2011, 22:47
Messaggi: 1204
Località: Rovereto
Provincia: Trento
ciao Valterluigi, come promesso sono riuscito a fare le foto della saldatrice, a vederla sembra in buon stato ma bisognerebbe provarla e io non ho nessuna cognizione e incentivo per farlo, da una tua risposto decidero se metterla in vendita.
Immagine
Immagine
:hallo:


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: venerdì 14 marzo 2014, 22:56 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Valterluigi ha scritto:
....non ho un livello che mi indichi l'altezza ottimale del liquido nella vasca (presente solo nel cilindro del metilico).

Per ora l'ho riempita poco oltre la meta' e funzionare funziona; se qualcuno avesse notizie relative a questo aspetto ne sarei interessato.

...


Valter


per indicare il livello, dentro la cella di solito c'è un densimetro (un galleggiante piombato in vetro) che con la parte superiore deve stare a livello de tappo, comunque va riempita oltre la metà, anche oltre i 3/4.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 17 marzo 2014, 0:06 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Come gia' detto non c'e' nessuna spia di livello.

Ne aggiungero' una piccola quantita' fino ad arrivare ai 3/4.

Grazie ancora, Bastar.


Per Marco:

Non capisco quale possa essere la mia risposta che farebbe o meno decidere per la vendita.

Valter


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: