Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 

Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 9 febbraio 2014, 22:27 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Cita:
La borchia sulla flangia é la valvola, quella va smontata, ripulita e in caso ripristinate le guarnizioni, controllare anche la molla che molte volte si disintegra per la corrosione.


Purtroppo la valvola e' inchiodata e non riesco a svitarla (ho provato di tutto, salvo il tritolo) neppure praticando due fori nell'ottone per fare piu' forza con un attrezzo autocostruito.
Se provassi a lasciarlo a bagno nel "viacal"? . Mi pare contenga ac. fosforico che dovrebbe mangiare la ruggine.

Immagine

Grazie,
Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 9 febbraio 2014, 22:56 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Valterluigi ha scritto:
[quote=" La borchia sulla flangia é la valvola, quella va smontata, ripulita e in caso ripristinate le guarnizioni, controllare anche la molla che molte volte si disintegra per la corrosione.


Purtroppo la valvola e' inchiodata e non riesco a svitarla (ho provato di tutto, salvo il tritolo) neppure praticando due fori nell'ottone per fare piu' forza con un attrezzo autocostruito.
Se provassi a lasciarlo a bagno nel "viacal"? . Mi pare contenga ac. fosforico che dovrebbe mangiare la ruggine.

Immagine

Grazie,
Valter[/quote]

É tutto ottone, non c'è ruggine, prova magari a scaldarla leggermente e spruzzare dello svitol, poi con un grosso cacciavite prova a svitare e contemporaneamente dare anche dei colpi col martello.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 9 febbraio 2014, 23:32 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 10:37
Messaggi: 1599
Località: Gorizia
Provincia: GO
Io proverei a scaldarla con la saldatrice che ha mostrato Christian :D


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: domenica 9 febbraio 2014, 23:42 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
É tutto ottone, non c'è ruggine, prova magari a scaldarla leggermente e spruzzare dello svitol, poi con un grosso cacciavite prova a svitare e contemporaneamente dare anche dei colpi col martello.[/quote]

Svitol a fiumi (gia' fatto).
Il corpo non e' ottone, poi mi riferivo alla molla posteriore che se marcita potrebbe essersi infilata nel filetto e grippare il tutto.
Col cannello a gas ho gia' provato: niente da fare.

Neppure con un grosso cacciavite a percussione.

Tutto inutile.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 7:03 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Stasera smonto la mia e vedi come é fatta


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 8:12 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
grazie Barstar!

Sei gentile e provvidenziale ( e spero risolutivo)


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 21:22 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Oggi mi prudevano le mani e mi son detto: a mali estremi....

Ho fresato la vite in ottone dopo aver ancora tentato inutilmente di svitarla, risultato:


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Barstar, aspettando le tue immagini ti chiedo: pensi vada bene un corpo in ferro o e' indispensabile sia di ottone? (ne avrei gia' sottomano uno, un tappo di coppa dell'olio da tagliare e forare).


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 21:57 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
ecco la mia, è simile:
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

la molla l'ho sostituita con una inox, altrimenti non finivo più di cambiarla, per il resto basta pulirla con un anticalcare e cambiare l'OR ogni tanto.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 22:46 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Intanto GRAZIE per il tempo che mi dedichi.

Dalle foto del tuo particolare vedo che il cilindretto che scorre nel corrispettivo filettato che ho dovuto fresare presenta un taglio in testa. Ha una funzione? Te lo chiedo dal momento che il mio non ne e' provisto, anzi fa' corpo unico col corpo esagonale che contiene la molla.
Poi altra cosa, il mio (corpo esagonale) e' forato, al contrario del tuo, verso la parte anteriore, dove c'e' il tappo.; fa' differenza?
Il cilindretto che si inserisce nel tappo fresato serve solo per tenere centrato il tutto affinche' l' o.r. posteriore aderisca bene al fondo e faccia bene tenuta?
fresando ho consumato il cilindretto per circa 6 mm; ne rimangono circa 3, pensi che bastino o tocca riportarne?.

Il cilindro inox che contiene l'A. metilico ha una guarnizione seccata alla giunzione col corpo come vedi dalla foto in calce, e' solo di gomma o di altro materiale particolare?


Immagine

Immagine

Immagine

Altra cosa importante, a riposo il blocco esagonale deve essere spinto al fondo e l'o.r. posteriore deve fare tenuta ermetica? Te lo chiedo perche' scuotendo l'insieme prima di smontarlo sentivo ballare all'interno, infatti il cilindretto rimaneva a filo della vite che ho fresato oppure alternativamente rientrato dei 3 millimetri che sono rimasti. E' possibile che in precedenza non sia stato avvitato il dado sino in fondo o deve essere cosi'? (cosi' pero' non farebbe tenuta al fondo)
Se non ti e' chiaro dimmelo.
Grazie per le risposte.


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 23:20 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Immagine
Allora: tutto il corpo valvola deve essere chiuso a pacco dalla famigerata ghiera 6 nella sede valvola e l'OR 1 fa tenuta nel fondo della sede stessa , dove c'è il foro di entrata del gas che arriva dalla cella.
Il pezzo 2 fa da sede per l'OR e da battuta per il gommino di chiusura 3 che scorre all'interno del corpo 5, spinto dal gas in pressione e contrastato dalla molla 4.
Quello che vedi sulla testata del corpo esagonale 5 è una vite, serve per regolare la molla e quindi l'apertura della valvola (piu sviti la molla e prima apre la valvola, però con minore pressione, avvitandola si indurisce la molla e quindi servirà più pressione per aprire la valvola).
Manca il tappo con OR (che non ho fotografato) che chiude il tutto.
Praticamente il gas in arrivo dalla cella, entra dal foro del tappo 2, spinge il gommino 3, entra nel corpo valvola 5 ed esce dai fori laterali, lì riempie la sede valvola e poi si espande verso il gorgogliatore con l'alcool.

Tu che hai fresato il perno centrale, non penso dia qualche scompenso, basta che ci sia abbastanza filetto per permettere alla ghiera (che farai nuova) di serrare fino un fondo tutto il pacco valvola. Se era allentato non funzionava.

La guarnizione del gorgogliatore la puoi fare con qualsiasi tipo di gomma.
Spero di essermi spiegato

ciao


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 10 febbraio 2014, 23:51 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Sei stato chiarissimo, l'unica differenza tra le due mi pare consista nel fatto che la tua e' regolabile attraverso il cilindretto col taglio all'interno del corpo 5, mentre la mia ha qs. particolare solidale col corpo, infatti non ha il taglio in testa (a meno che non si sia saldato assieme, ma non credo).

La vite fresata e' meglio rifarla di ottone? Cosa ne pensi?

valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2014, 0:00 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Aggiungo che la mia, avendo i fori del corpo 5 in prossimita' dell'estremita' anteriore (al contrario del tuo che li ha posteriormente) non avrebbe spazio per uno stantuffo collegato al pernetto cilindrico atto a comprimere la molla per offrire piu' resistenza al gas.

E' questa una valvola di non ritorno?
Sai, ci tengo alla pellaccia.


Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2014, 7:44 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
La vite di regolazione della molla non è fondamentale, io non l'ho mai toccata, se ci sono problemi in quel senso basta cambiare la lunghezza della molla.
La vite fresata la rifarei anch'io in ottone, al limite controlla il diametro se per caso dovesse essere una misura commerciale potresti tagliare una "fetta" di un bullone in acciaio inox. La valvola in questione è a tutti gli effetti una valvola di non ritorno....Tranquillo.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2014, 21:57 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 21:38
Messaggi: 2902
Località: Asti-Piemonte
Provincia: asti
Batstar, grazie ancora.


Purtroppo i tempi si allungano, 'sta mattina, cercando di svitare il particolare bianco ove alloggia l'o.r. posteriore sul corpo n°5 per togliere la molla e ispezionare l'interno, si e' sbriciolato. Pare essere costituito di materiale plastico "cotto" ( a guardarlo attentamente era tutto screpolato).
Lo rifaro' in teflon.
Se ti fosse possibile postare una foto dettagliata del beccuccio del cannello te ne sarei grato, il mio ha l'ugello danneggiato e mi occorre un campione per replicarlo.
Grazie,
Ho comprato la gomma per rifare la guarnizione grande e gli o.r. Da sostituire.

Valter


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2014, 9:40 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 17 febbraio 2009, 10:49
Messaggi: 973
Località: Padova
Valterluigi ha scritto:
Batstar, grazie ancora.


Purtroppo i tempi si allungano, 'sta mattina, cercando di svitare il particolare bianco ove alloggia l'o.r. posteriore sul corpo n°5 per togliere la molla e ispezionare l'interno, si e' sbriciolato. Pare essere costituito di materiale plastico "cotto" ( a guardarlo attentamente era tutto screpolato).
Lo rifaro' in teflon.
Se ti fosse possibile postare una foto dettagliata del beccuccio del cannello te ne sarei grato, il mio ha l'ugello danneggiato e mi occorre un campione per replicarlo.
Grazie,
Ho comprato la gomma per rifare la guarnizione grande e gli o.r. Da sostituire.

Valter


Immagine
se intendi il beccuccio della foto, manca solo l'ago, non mi sembra da rifare


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Astronomo, Bingbot [BOT] e 32 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: