Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
 

Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL 11
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 17:34 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: mercoledì 22 gennaio 2014, 0:19
Messaggi: 998
Località: Milano
Provincia: Milano
Si procede. Sto costruendo i pezzi del treno rotazione Terra. mi sono accorto che la sequenza di ruote che avevo progettato non va bene perché la ruota da 60 con il pignone da 15 ali interferisce con l'asse della ruota successiva da 48. Ho quindi dovuto distribuire le ruote su piani diversi e dovrò rifare gli assi.

Nel frattempo ho realizzato un po' di pignoni e sto imparando a lavorare a mano libera per la finitura e messa a misura di assi e pivot:
Allegato:
IMG_1949.jpeg
IMG_1949.jpeg [ 308.63 KiB | Osservato 120 volte ]


Devo dire che lavorare a mano libera da una grande soddisfazione. Se si affila bene il bulino si lavora poi con un tocco leggerissimo e si fanno bave millesimali, facilissimo creare sottosquadri. Naturalmente ci vuole un sistema di pinze di precisione, perché per alcune misure bisogna togliere frequentemente il pezzo.

I pignoni stan cominciando a migliorare. Manca la seconda lucidatura dopo la tempera:

Allegato:
IMG_1955.jpg
IMG_1955.jpg [ 110.11 KiB | Osservato 120 volte ]


Vediamo cosa ne dice Christian ...

Oggi poi il tornio scaldava un po troppo e l'ho smontato: mannaggia! ho aspettato troppo a fare pulizia! Secondo me conviene rettificarlo. Voi che ne dite?

Allegato:
IMG_1956.jpg
IMG_1956.jpg [ 131.44 KiB | Osservato 120 volte ]


Scorrendo con l'unghia il cono frontale è ruvido, mentre quello di fondo è ben liscio.

Credo che per fare un lavoro ben fatto devo far rettificare sia i due coni che la sede nella testa del tornio.
Per fortuna conosco un laboratorio di rettifica a Vimercate. Il rischio è che mi faccia aspettare un mese ..

Consigli sono benvenuti!

_________________
Daniele L.R. Marini


Top
 Profilo  
 

Re: Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 23:13 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 21:58
Messaggi: 25139
Località: Torino
Provincia: TO
E' proprio vero, lavorare a mano di bulino da grandi soddisfazioni, hai il controllo completo di quello che stai facendo.
Secondo il mio punto di vista vanno rettificati.
Ciaoo Fabry

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Re: Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL
MessaggioInviato: sabato 9 novembre 2019, 7:46 
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2015, 13:36
Messaggi: 8673
Provincia: Milano
La prima foto è l'Everest della passione ::-bravo2

_________________
Vorrei che fosse oggi..in un attimo già domani..per iniziare per stravolgere tutti i miei piani...


Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL
MessaggioInviato: lunedì 11 novembre 2019, 19:27 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: mercoledì 22 gennaio 2014, 0:19
Messaggi: 998
Località: Milano
Provincia: Milano
Stamane sono andato dal rettificatore. Siamo stati a ragionare per un'ora su come procedere. Ovviamente levando materiale il cono entrerà più profondamente nella sua sede e si dovrebbe rettificare anche la sede per evitare che lavori il cono sbagliato di "battuta". Cosa però difficile secondo il sig. Merelli se ho ben capito perché non gli è facile lavorare su interni. L'alternativa sarebbe di rettificare sia il cono di rotazione sia quello di battuta ma anche questo risulta difficile per la necessità di registrare due coni simultaneamente .

La soluzione ragionevole è di rimettere materiale una volta tolto quello usurato.

Dopo lunghe considerazioni la decisione è stata di procedere con una prima rettifica per eliminare i graffi, togliendo, diciamo, 4 decimi. Poi porterò il pezzo alla galvanica per depositare uno strato diciamo di 5 decimi di cromo e infine una seconda rettifica per portare il tutto a misura.
Secondo il sig. Merelli (che ha fatto interventi del genere altre volte) il riporto di cromo dovrebbe rendere ancor più solido il cono che dovrebbe quindi durare anche di più (anche se il danno l'ho prodotto io ritardando la pulizia dopo la fresatura dei pignoni ...).

Per quanto riguarda la base abbiamo scoperto che mettendola sul piano di riscontro presenta una sorta di gobba al centro (si parla di un centesimo su 40 cm di lunghezza...). In effetti il lavoro di testa e contropunta avviene alle estremità, ha quindi senso che col tempo queste due parti del banco si usurino maggiormente. Ma la cosa importante è che il sig. Merelli ha fatto una prova: mettendo la testa sul banco e forzando una rotazione alle due estremità non c'è gioco, invece al centro il gioco c'è, tanto che si sente pure un tic con le orecchie oltre a sentire la rotazione del blocco.

E questo spiegherebbe perché i pignoni mi vengono con una ondulazione sulle ali lungo l'asse longitudinale: la non perfetta presa nella regione centrale del banco influisce sulla tenuta del carro su cui è montata la fresa. Invano stringere sempre più: il gioco si traduce in una vibrazione quindi in una fresata non regolare ma "ondulata".

Conclusione anche il banco verrà rettificato per eliminare questa "gobba".

Ma a questo punto abbiamo fatto una scoperta: l'anglo del diedro su cui poggia la testa non ha un angolo perfetto di 60°, ma di 59°! Abbiamo verificato con cura questo angolo e siamo certi che non sia 60. Peraltro iil blocco testa si appoggia alla perfezione sul banco (controllo col blu di prussia) quindi anch'esso non ha un angolo di 60° ma leggermente inferiore. Il commento di Merelli è stato che spesso i produttori usano valori leggermente diversi da quelli teorici o standard per forzare il cliente, in occasione di interventi di manutenzione, a rivolgersi al produttore per ricambi. Non è del tutto convincente ma può essere.

L'angolo di 60° è lo standard dei torni con banco WW, come dice http://www.lathes.co.uk/watchmaker/ "Of heavy construction, the bed is formed with a 37 mm-wide flat on the top, a 60-degree bevel along each edge ..."

Il tornio tipo WW (Wesley Whitcomb) è uno dei due gruppi di torni di precisione, la'ltro è chiamato "Geneva" e ha il banco cilindrico e p fatto sul lato posteriore o sopra (come appunto i torni Bergeon).


Speriamo che alla fine venga un buon lavoro ...

_________________
Daniele L.R. Marini


Top
 Profilo  
 

Re: Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL
MessaggioInviato: lunedì 11 novembre 2019, 19:38 
Connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 19:38
Messaggi: 797
Provincia: Cagliari
Considerando il lavoro che hai fatto sinora, non credo ci siano dubbi...Comunque vada sarà uno spettacolo! :2thumbs:

_________________
Non dimentichiamo cio' che in passato ha reso migliore il presente... (Federico "magma")


Top
 Profilo  
 

Re: Planetario - Tellurium Avanzamento lavori Novembre - SAL
MessaggioInviato: martedì 12 novembre 2019, 19:14 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 21:58
Messaggi: 25139
Località: Torino
Provincia: TO
danielem ha scritto:
S
Ma a questo punto abbiamo fatto una scoperta: l'anglo del diedro su cui poggia la testa non ha un angolo perfetto di 60°, ma di 59°! Abbiamo verificato con cura questo angolo e siamo certi che non sia 60. Peraltro iil blocco testa si appoggia alla perfezione sul banco (controllo col blu di prussia) quindi anch'esso non ha un angolo di 60° ma leggermente inferiore. Il commento di Merelli è stato che spesso i produttori usano valori leggermente diversi da quelli teorici o standard per forzare il cliente, in occasione di interventi di manutenzione, a rivolgersi al produttore per ricambi. Non è del tutto convincente ma può essere.

L'angolo di 60° è lo standard dei torni con banco WW, come dice http://www.lathes.co.uk/watchmaker/ "Of heavy construction, the bed is formed with a 37 mm-wide flat on the top, a 60-degree bevel along each edge ..."

Il tornio tipo WW (Wesley Whitcomb) è uno dei due gruppi di torni di precisione, la'ltro è chiamato "Geneva" e ha il banco cilindrico e p fatto sul lato posteriore o sopra (come appunto i torni Bergeon).


Speriamo che alla fine venga un buon lavoro ...


Anche secondo me è poco credibile.
Ciaoo Fabry

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: clocker, grifisx e 36 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: