Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 17 maggio 2017, 22:59 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Aspettate! Oggi messo in cassa si fermava subito; l'ho di nuovo tolto e messo su un troppolo senza pendolo e con le pinze a tronchese ho allontanato la lancetta delle ore dalla base di quella dei minuti, spingendola verso il quadrante, ed ha ripreso ad andare: domani vediamo se è andato velocemente tutta la notte! In questo tipo di movimento col rastrello frontale, la posizione e le misure delle lancette sono cruciali! Non vi nascondo che avessi potuto sostituire il movimento usando il quadrante su uno con ruota partiore posteriore, l'avrei fatto :wallbash: :mrgreen:

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: giovedì 18 maggio 2017, 16:38 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Qualche firma di riparazione sulla platina porta quadrante:
Allegato:
2017-05-18 16.31.43.jpg
2017-05-18 16.31.43.jpg [ 271.15 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.32.28.jpg
2017-05-18 16.32.28.jpg [ 205.21 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.32.49.jpg
2017-05-18 16.32.49.jpg [ 264.78 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.33.10.jpg
2017-05-18 16.33.10.jpg [ 335.88 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.33.34.jpg
2017-05-18 16.33.34.jpg [ 241.98 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.34.22.jpg
2017-05-18 16.34.22.jpg [ 310.23 KiB | Osservato 77 volte ]
Allegato:
2017-05-18 16.34.42.jpg
2017-05-18 16.34.42.jpg [ 313.72 KiB | Osservato 77 volte ]

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: giovedì 18 maggio 2017, 23:25 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 8574
Località: Prato
Provincia: PO
Molti interventi del '36/'38 :D

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: giovedì 18 maggio 2017, 23:46 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 dicembre 2010, 18:02
Messaggi: 2059
Provincia: FIRENZE
luca1o ha scritto:
Molti interventi del '36/'38 :D


:-P I miei non ci sono, io ho iniziato nel 64.

_________________
Fai ad altri quello che vorresti fosse fatto a te.

Skype: clickmark


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 8:29 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Probabilmente, se ci avessi messo le mani tu, sarebbe andata :smile:

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 9:16 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
È andata per tutto il pomeriggio di ieri e tutta la notte, un minuto e mezzo avanti [E-VV]
Grazie forum, che mi hai insegnato a non avere paura a rifare i lavori che faceva il mio babbo :fondof:

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 18:21 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Allegato:
2017-05-19 18.20.47.jpg
2017-05-19 18.20.47.jpg [ 450.23 KiB | Osservato 54 volte ]

Continua, imperterrita ad andare....bene!

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 19:14 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 3053
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
Bella, proprio bella Stefano ::-OK
Mai avrei detto che ad ogni riparazione od intervento chi lo faceva potesse "imprimere" il suo passaggio :o

_________________
Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 19:21 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
La cassa è ottone massiccio con riporti in bronzo fissati da dentro con viti in ottone. Mi sembrava un peccato vederla andare alla discarica se invenduta per lungo tempo.

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 19:25 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 3053
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
Concordo Stefano :wink:

_________________
Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 19:39 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 13:43
Messaggi: 918
Località: Colle Val d'Elsa
Provincia: SI
Bella, mi piace molto. Giustissimo il discorso sull' importanza della "accuratizzazione" delle sfere ... spesso mi sono capitati orologi che si fermano quando monti le sfere, mentre senza non si fermano.

Bella la tua saldatrice ...

Per quanto riguarda la bluitura, il processo con i bluitori a freddo da armaioli, almeno quelli che si trovano comunemente in Italia, produce un colore più nero che blu, ma l'aspetto opaco da nerofumo è dovuto alla mancanza di un passaggio, quello con la spazzolina metallica rotante morbida, con fili molto sottili, d'acciaio, che è un passaggio essenziale anche nelle bruniture per armi.

Io, quando brunisco a freddo faccio i seguenti passaggi:

1 - pulitura della superficie e lucidatura
2 - sgrassatura (per esempio con spazzolino e pastella ottenuta con calcare finissimo ed alcool, oppure acetone concentrato)
3 - passaggio del brunitore a pennello (l'effetto è istantaneo)
4 - lascio agire
5 - risciacquo in acqua corrente
6 - asciugatura con aria calda
7 - asportazione della scoria superficiale con spazzolina rotante finissima in acciaio

poi si riparte da 3 per un numero di mani cha può variare da 2 a 4

Se il pezzo era ben lucido, resta ben lucido, ma nero. I prodotti per brunire americani danno un tono più blu.

Molti anni fa in un paese più tollerante con le armi, restauravo vecchie pistole e carabine ed usavo un sistema di brunitura a tampone, che richiedeva applicazione, esposizione al vapore acqueo, bollitura, asciugatura in forno ed infine, essenziale, l'asportazione con spazzola rotante della scoria superficiale ad ogni passaggio. Mi dicono che fosse il metodo usato per le Mauser prima che venisse inventata la brunitura in bagno.

_________________
Non basta sapere, occorre anche applicare;
non basta l'intenzione, bisogna anche fare.
(W. Goethe)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 21:27 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Grazie molte Komarek, apprezzo molto e ringrazio per le indicazioni. Ma ti posso assicurare che quando "assaggi" la brunitura su piastra di ottone alla fiamma, non torni più indietro! Ho messo a punto il sistema pubblicato a suo tempo da DMA: mi sono fatto una doppia piastra con lo scheletro di una sveglia Europa con platine in ottone; ci ho messo una staffa con manico e la piazzo sopra la fiamma del fornellino ad alcol. Ci mette da 7-10 minuti fino a 20, a seconda della grandezza della vite. La vite va prima pulita accuratamente e lucidata a specchio: più si lucida e più viene bene. All'inizio diventa di colore marroncino e subito dopo o dopo qualche minuto se vite grande, diventa di un bel blu profondo; a quel punto la prendo con pinzette a molla a punte grandi e la immergo in olio, preferibilmente svitò anche usato: vengono istantaneamente lucide e rimangono tali, se forzi debolmente il cacciavite non si sverniciano subito ma anzi acquistano in robustezza. Ho trovato uno scatolino di viti di mio nonno tutte cosparse di polvere di ruggine e ho cominciato proprio stasera a pulirle: sono a bagno in svitò+wd-40+petrolio lampante fino a domani e poi inizierò a brunire quelle più adatte per le parigine, così al contempo le preservo dalla ruggine :D
P.S.: non avendo ancora avuto modo di organizzare untornietto per la lucidatura, le stringo nel mandrino del trapanino Minicraft e utilizzo carta vetrata doppio 0 semi consumata, con un pezzetto di legno come fosse un cabrone: divengono lucidissime via via che la carta vetrrata si consuma :)

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: sabato 27 maggio 2017, 11:11 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Allegato:
2017-05-27 10.29.44.jpg
2017-05-27 10.29.44.jpg [ 418.41 KiB | Osservato 36 volte ]

Caricata Venerdì scorso è andata avanti mezzo minuto e il secondo giorno ho svitato il registro sotto la lente di mezzo giro; poi ha spaccato il secondo fino a giovedì sera. Ieri pomeriggio ritardava di mezzo minuto esatto e stamattina alle 9 eravamo a 2 minuti e mezzo di ritardo, ma va ancora.

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: sabato 27 maggio 2017, 12:27 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 giugno 2006, 0:54
Messaggi: 27123
Provincia: Piemonte (VC)
inizio con il complimentarmi con te, per il risultato che hai ottenuto, il lavoro svolto, e l'inventiva, soprattutto nel saldare le lancette con un salda quadranti. ::-bravo2

Calico ha scritto:
Ecco un primo problema, oltre ovviamente alle molle. La farfalla si è smontata, poiché il ferretto di frizione era ormai esausto: nel tentativo di reinserirlo si è subito rotto sulla piega.
Allora mi sono scervellato per trovare un sostituto e mi sono venuti in mente i pezzi di lama per seghetto che non getto per occasioni come questa. Però nel tentativo di stemperarle per piegarle, quando andavo a provarci, si spezzava sempre; al terzo tentativo mi è venuto in mente che poteva darsi, per l'esiguità del pezzo, che si autotemprasse direttamente in aria, come ho letto non so dove in forum. Allora ho pensatoi di rinvenire il pezzetto successivo: ho riportato un pezzo al rosso e l'ho fatto raffreddare, poi con attenzione e carta vetrata quasi consumata l'ho riportato a lucido, dopo ho acceso il fornello ad alcol e lho avvicinato al bordo fiamma blu finché è divenuto istantaneamente blu e l'ho fatto raffreddare all'aria; a quel punto era duro, ma si è piegato senza rompersi, sia sul punto di frizione che agli apici, per le pieghe di blocco sulla farfalla :grin:


la prossima volta, inserisci la molla in una spira fatta di filo di ferro, (come la molla di una penna biro), scaldi la spirale, e trasmetterà il calore al pezzo intermanente contenuto.
Nel raffreddamento, impiegherà molto piu tempo a raffreddarsi, e non dovrai farla rinvenire.

prima domanda, perchè secondo voi, questo movimento presenta diversi fori , 3 per esattezza, errori? modifiche costruttive? riparazioni? :D
Allegato:
Parigina13.jpg
Parigina13.jpg [ 207.23 KiB | Osservato 33 volte ]



poi, dato che l'analisi è quasi completa, vediamo se si riesce a indicare il periodo esatto di costruzione di questo movimento, premetto che possiamo andare molto molto vicino.

_________________
Perché per poter fare, bisogna prima voler (voler fare) imparare (saper fare) a fare (poter fare).
Salire la scala del sapere, corrisponde a scendere nelle proprie ignoranze.


Top
 Profilo  
 

Re: Ipotesi di lavoro per una parigina
MessaggioInviato: sabato 27 maggio 2017, 15:34 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 12604
Provincia: Pisa (provincia)
Nelle foto interne alle platine download/file.php?id=84476
download/file.php?id=84478
non ho trovato segni di centraggio che preludono alla foratura, né segni sui bordi ad indicare che siano state bloccate per una foratura successiva; pertanto sarei propenso a credere che si tratti di fori per ruote aggiuntive, ma non so assolutamente a quali scopi. Potrei ipotizzare varie cose: fasi lunari, carillon o suono dei quarti, ma sarebbero solo mere ipotesi poiché con queste complicazioni non le ho mai viste smontate.

_________________
L'inferno è l'altro (J.P. Sartre)


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

   Argomenti Simili   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) Ipotesi per stampante 3D

in Macchine Utensili & Attrezzature per Orologeria

Calico

4

214

venerdì 20 ottobre 2017, 18:29

DAC Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) non è un mio lavoro

in I nostri Lavori

aestile

11

1435

martedì 30 agosto 2016, 22:44

aestile Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Io lavoro qui!

[ Vai alla pagina: 1, 2 ]

in I Laboratori dei nostri forumisti

cannoletta

16

3778

domenica 15 novembre 2009, 20:31

cannoletta Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) Qui lavoro io

[ Vai alla pagina: 1, 2, 3 ]

in I Laboratori dei nostri forumisti

OLMAC

33

13139

lunedì 8 febbraio 2016, 11:25

dean1955 Vedi ultimo messaggio


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: