Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
 

I miei tasca
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 26 aprile 2019, 10:13 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
8-) Avevo preannunciato che frequentandovi mi era venuta voglia di saper qualche cosetta di più sui (pochi) tasca che posseggo e che avrei cercato di fare loro qualche foto che mi permettesse di presentarveli per chiedere anche un vostro parere.
Alcuni di essi ( e cominciamo da questi ) sono fermi da tempo e si limitano a fare mostra di se nelle vetrinette ma forse mi sta pungendo la voglia di farli tornare a battere anche se non potrò mai essere io l'autore della "ressurrezione" ; ve li presenterò...con calma uno per volta e mi direte (spero) per ciascuno di essi se vale la pena di restituirgli vita :grin:
Ma...rompiamo gli indugi e cominciamo da questo con la speranza che le immagini possano essere utili.
Per il momento...l'unica cosa che conosco sul suo conto è che ha la carica a chiavetta :pruden:
Ora a voi l'ardua sentenza!
:grin:
( numero 1 )


Allegati:
AUDIS4.jpeg.JPG
AUDIS4.jpeg.JPG [ 258.63 KiB | Osservato 899 volte ]
AUDIS3.jpeg.JPG
AUDIS3.jpeg.JPG [ 222.21 KiB | Osservato 899 volte ]
AUDIS1.jpeg.JPG
AUDIS1.jpeg.JPG [ 145.71 KiB | Osservato 899 volte ]
AUDIS11.jpeg.JPG
AUDIS11.jpeg.JPG [ 260.59 KiB | Osservato 899 volte ]

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Ultima modifica di 123wolf47 il lunedì 29 aprile 2019, 11:16, modificato 2 volte in totale.
Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: venerdì 26 aprile 2019, 15:55 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 febbraio 2018, 15:29
Messaggi: 1079
Località: Condove
Provincia: Torino
123wolf47 ha scritto:
8-) Avevo preannunciato che frequentandovi mi era venuta voglia di saper qualche cosetta di più sui (pochi) tasca che posseggo e che avrei cercato di fare loro qualche foto che mi permettesse di presentarveli per chiedere anche un vostro parere.
Alcuni di essi ( e cominciamo da questi ) sono fermi da tempo e si limitano a fare mostra di se nelle vetrinette ma forse mi sta pungendo la voglia di farli tornare a battere anche se non potrò mai essere io l'autore della "ressurrezione" ; ve li presenterò...con calma uno per volta e mi direte (spero) per ciascuno di essi se vale la pena di restituirgli vita :grin:
Ma...rompiamo gli undugi e cominciamo da questo con la speranza che le immagini possano essere utili.
Per il momento...l'unica cosa che conosco sul suo conto è che ha la carica a chiavetta :pruden:
Ora a voi l'ardua sentenza!
:grin:

Mi piace molto come quasi tutti i tuoi orologi, purtroppo la mia ignoranza non può aiutarti...
Cerco di imparare da quelli che sanno di più anche se poi la memoria ogni giorno di più diminuisce. Scherzi dell'età (diciamo così) matura...
Complimenti ancora par la tua stupenda collezione.
::-bravo2 ::-bravo2

_________________
Le battaglie che si perdono sono quelle che si abbandonano.
________________________________________________________________________
Alby


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: venerdì 26 aprile 2019, 16:03 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
8-) Per imparare qualche cosetta (malgrado le difficoltà dell'età) ho bisogno dell'aiuto degli esperti sui tasca che ora, dopo avermi coinvolto, non possono lasciarmi a "friggere" da solo nel loro brodo! :smile:
E...questo è solo il primo di una non troppo lunga serie su cui chiederò pareri, notizie e consiglio 8-)


Allegati:
AUDIS13.jpeg.JPG
AUDIS13.jpeg.JPG [ 231.45 KiB | Osservato 871 volte ]

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!
Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: venerdì 26 aprile 2019, 17:38 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 5:11
Messaggi: 5667
Località: Pavia
L'orologio ha lo scappamento a cilindro, movimento a ponti singoli e dovrebbe risalire all'ultimo quarto dell'800.
Il particolare più interessante è il marchio Le Coultre & Co. che attesta che è stato costruito nello stabilimento di proprietà di Antoine Le Coultre. L'azienda diventerà la più nota Jager-La Coultre nel 1903 anche se il marchio sarà registrato solo a metà degli anni '30.
Ho parlato del movimento perchè ritengo ch quadrante e lancette siano posteriori (primi decenni del '900) mentre la cassa mi sembra originale.
L'insieme è gradevole e merita l'interesse collezionistico, conoscendone pregi e difetti.
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: sabato 27 aprile 2019, 11:32 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
+entusiasta ha scritto:
L'orologio ha lo scappamento a cilindro, movimento a ponti singoli e dovrebbe risalire all'ultimo quarto dell'800.
Il particolare più interessante è il marchio Le Coultre & Co. che attesta che è stato costruito nello stabilimento di proprietà di Antoine Le Coultre. L'azienda diventerà la più nota Jager-La Coultre nel 1903 anche se il marchio sarà registrato solo a metà degli anni '30.
Ho parlato del movimento perchè ritengo ch quadrante e lancette siano posteriori (primi decenni del '900) mentre la cassa mi sembra originale.
L'insieme è gradevole e merita l'interesse collezionistico, conoscendone pregi e difetti.
Giuseppe


:2thumbs: Grazie del tuo interessamento ma, se vorrai, avrò ancora molto da chiedere a te e a quanti altri vorranno e potranno essermi di conforto perché "archiviato" il primo, seguiranno gli altri e solo alla fine potrò decidere quanti siano meritevoli di cure e quali resteranno a "dormire" :grin:
( avevo notato il marchio LeCoultre ma non conoscevo l'epoca ) :mrgreen:

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: sabato 27 aprile 2019, 17:04 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 5:11
Messaggi: 5667
Località: Pavia
123wolf47 ha scritto:
+entusiasta ha scritto:
L'orologio ha lo scappamento a cilindro, movimento a ponti singoli e dovrebbe risalire all'ultimo quarto dell'800.
Il particolare più interessante è il marchio Le Coultre & Co. che attesta che è stato costruito nello stabilimento di proprietà di Antoine Le Coultre. L'azienda diventerà la più nota Jager-La Coultre nel 1903 anche se il marchio sarà registrato solo a metà degli anni '30.
Ho parlato del movimento perchè ritengo ch quadrante e lancette siano posteriori (primi decenni del '900) mentre la cassa mi sembra originale.
L'insieme è gradevole e merita l'interesse collezionistico, conoscendone pregi e difetti.
Giuseppe


:2thumbs: Grazie del tuo interessamento ma, se vorrai, avrò ancora molto da chiedere a te e a quanti altri vorranno e potranno essermi di conforto perché "archiviato" il primo, seguiranno gli altri e solo alla fine potrò decidere quanti siano meritevoli di cure e quali resteranno a "dormire" :grin:
( avevo notato il marchio LeCoultre ma non conoscevo l'epoca ) :mrgreen:

Siamo quì per questo: per condividere orologi e conoscenze senza nessun altro specifico interesse .
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: sabato 27 aprile 2019, 17:18 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 17 marzo 2019, 11:02
Messaggi: 1072
Provincia: Venezia VE
Magnifici Wolf, :2thumbs: io non sono un esperto, l'unica cosa che mi sento di dire è che un'orologio che rimane fermo è come morto, ma per i meccanici è come se custodissero un'anima dentro, deve tornare a vivere. Complimenti ! :2thumbs:
:hallo:


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: sabato 27 aprile 2019, 19:40 
Non connesso
collaboratore
collaboratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 16:25
Messaggi: 950
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
wolf è magnifico e deve tornare assolutamente a tichettare ::-OK

_________________
Il fascino degli orologi: rendono concreta e visibile una cosa astratta come il tempo, che non si vede e non si tocca, eppure c’è.
(Fausto Gianfranceschi)


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: domenica 28 aprile 2019, 9:02 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
::-OK Siete tutti di grande aiuto e credo che per me si sta aprendo una porta anche sul mondo dei tasca! :grin: Non so se ringraziarvi...a dire il vero perché potrei perdimici ma...per il momento, andiamo avanti con questo secondo che si è ostinatamente opposto ad ogni mio tentativo di aprirlo per potervene mostrare il cuore per cui...credo che lo baipasserò senza troppi indugi per passare ad altro :grin:
Ve lo mostro rapidamente...così per completezza senza chiedervi altro :mrgreen:

( numero 2 )


Allegati:
ALBERT R3.jpeg.JPG
ALBERT R3.jpeg.JPG [ 374.79 KiB | Osservato 782 volte ]
ALBERT R2.jpeg.JPG
ALBERT R2.jpeg.JPG [ 377.49 KiB | Osservato 782 volte ]
ALBERT R1.jpeg.JPG
ALBERT R1.jpeg.JPG [ 225.36 KiB | Osservato 782 volte ]

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Ultima modifica di 123wolf47 il lunedì 29 aprile 2019, 11:17, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: domenica 28 aprile 2019, 14:58 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
:pruden: Dopo la parentesi dell'orologio che ha deciso di non mostrare il suo cuore (fermo) e di continuare a far da tapezzeria...ve ne mostro un altro che dovrà entrare in lizza per una eventuale revisione che lo porterà a nuova vita :roll:
Anche in questo caso...chiedo notizie e pareri a chi vorrà darmene ! :mrgreen:

( numero 3 )


Allegati:
AnonimoC4.jpeg.JPG
AnonimoC4.jpeg.JPG [ 116.62 KiB | Osservato 764 volte ]
AnonimoC2.jpeg.JPG
AnonimoC2.jpeg.JPG [ 182.6 KiB | Osservato 764 volte ]
AnonimoC5.jpeg.JPG
AnonimoC5.jpeg.JPG [ 179.75 KiB | Osservato 764 volte ]
AnonimoC1.jpeg.JPG
AnonimoC1.jpeg.JPG [ 161.83 KiB | Osservato 764 volte ]
AnonimoC6.jpeg.JPG
AnonimoC6.jpeg.JPG [ 220.21 KiB | Osservato 764 volte ]
AnonimoC7.jpeg.JPG
AnonimoC7.jpeg.JPG [ 266.05 KiB | Osservato 764 volte ]

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Ultima modifica di 123wolf47 il lunedì 29 aprile 2019, 11:18, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: lunedì 29 aprile 2019, 10:41 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2018, 17:54
Messaggi: 820
Provincia: CATANIA
Ciao Domenico, ti seguo in questa tua carrellata, non ti rispondo in quanto potrei dirti soltanto se mi piacciono o meno.
A proposito dell'orologio su cui hai sorvolato, che peraltro mi piace tanto (peccato solo per le lancette), sicuramente nel copripolvere deve esserci una piccola tacca in cui
inserire un'apricassa.
Vorrei anche dirti che a mio modo di vedere, non esistono orologi per cui non vale la pena di tentare un recupero.
A tal proposito, sempre per fomentare nuove passioni, ti consiglierei di suddividere i tuoi tasca in :
Orologi da far sistemare da un professionista.
OROLOGI CHE POTRESTI TENTARE DI SISTEMARE TU. ::boccaap

giampiero


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: lunedì 29 aprile 2019, 11:09 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
giampizinno ha scritto:
Ciao Domenico, ti seguo in questa tua carrellata, non ti rispondo in quanto potrei dirti soltanto se mi piacciono o meno.
A proposito dell'orologio su cui hai sorvolato, che peraltro mi piace tanto (peccato solo per le lancette), sicuramente nel copripolvere deve esserci una piccola tacca in cui
inserire un'apricassa.
Vorrei anche dirti che a mio modo di vedere, non esistono orologi per cui non vale la pena di tentare un recupero.
A tal proposito, sempre per fomentare nuove passioni, ti consiglierei di suddividere i tuoi tasca in :
Orologi da far sistemare da un professionista.
OROLOGI CHE POTRESTI TENTARE DI SISTEMARE TU. ::boccaap

giampiero


:pruden: Ti ringrazio ma...per me esiste una sola categoria : " Orologi da far sistemare " :grin: Perché io sono decisamente fuori gioco per tutta una serie di ragioni che non dipendono solo dalla mia volontà :grin:
Inoltre...devo aggiungere la difficoltà di trovare l'orologiaio che voglia "perder tempo" con questi orologi che sono un po' fuori dalla solita routine e, nel contempo, non gli consentono un guadagno "adeguato" :(
Questo è uno dei motivi per cui li tenevo " a dormire" fino a quando non sono stato coinvolto da qualcuno di voi ed ora sto tentando di fare una "graduatoria" in modo da proporre per la revisione prima i più meritevoli! (Con l'aiuto dei consigli che i più esperti vorranno darmi) :!:
Per quanto riguarda quello che si oppone alla apertura...ho già provato con l'apricasse che ho usato per gli altri ma...siccome pare sia più "resistente" della media...per il momento lascio correre in quanto di carne al fuoco ne ho già parecchia e attendo ancora notizie sul terzo della serie! :grin:

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: martedì 30 aprile 2019, 15:40 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 14:03
Messaggi: 11003
Provincia: Napoli
::-pxzp Gli ultimi due presentati...non hanno sollevato alcun interesse apparente e restano senza paternità ne notizie... :roll: forse non meritano più di tanto oppure non è il periodo giusto nel forum e molti sono distratti da ferie, ponti e/o vacanze! :grin:
Va beh...li lasciamo momentaneamente a "dormire e passiamo a mostrare..il

( numero4 ) Anche per questo...se qualcuno volesse fornirmi qualche commento e/o info su epoca e qualità del movimento sarei grato! :oops:


Allegati:
MURET2.jpeg.JPG
MURET2.jpeg.JPG [ 155.52 KiB | Osservato 704 volte ]
MURET3.jpeg.JPG
MURET3.jpeg.JPG [ 140.91 KiB | Osservato 704 volte ]
MURET6.jpeg.JPG
MURET6.jpeg.JPG [ 146.63 KiB | Osservato 704 volte ]
MURET7.jpeg.JPG
MURET7.jpeg.JPG [ 247.64 KiB | Osservato 704 volte ]
MURET8.jpeg.JPG
MURET8.jpeg.JPG [ 224.53 KiB | Osservato 704 volte ]

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita!
Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: martedì 30 aprile 2019, 17:14 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 30 settembre 2018, 8:09
Messaggi: 298
Provincia: Napoli
Complimenti, tutti meravigliosi :2thumbs:
Se per caso non ti piacciono più, fammi sapere :grin:

_________________
Vivere per esistere non serve, dare, per essere sempre presente, così, convinto, sorrido alla gente sentendomi Vivo.


Top
 Profilo  
 

Re: I miei tasca
MessaggioInviato: martedì 30 aprile 2019, 17:20 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 5:11
Messaggi: 5667
Località: Pavia
123wolf47 ha scritto:
::-pxzp Gli ultimi due presentati...non hanno sollevato alcun interesse apparente e restano senza paternità ne notizie... :roll: forse non meritano più di tanto oppure non è il periodo giusto nel forum e molti sono distratti da ferie, ponti e/o vacanze! :grin:
Va beh...li lasciamo momentaneamente a "dormire e passiamo a mostrare..il

( numero4 ) Anche per questo...se qualcuno volesse fornirmi qualche commento e/o info su epoca e qualità del movimento sarei grato! :oops:

In effetti non sono intervenuto prima per 2 ragioni:
- non voglio essere il solo ad animare questa sezione,
- i 2 orologi precedenti non hanno particolarità che meritano particolare attenzione, anche perchè sono 2 scappamenti a cilindro non dissimili dal primo.
Quest'ultimo merita qualche commento in più.
Si tratta di un orologio costruito dalla Alexander Baume & Co. manifattura svizzera ma vendita in Inghilterra ad opera di uno dei fratelli Arthur Baume; 21 Hatton Garden, London
Difatti il tuo orologio ha una cassa in argento inglese, sarebbe interessante vedere i marchi per datare quando è stato incassato.
I Baume dovevano poi associarsi con i Mercer per dare vita alla più nota Baume & Mercer.
Se dai una sbirciatina al link seguente, potrai apprendere di più sulle vicende del marchio prima e dopo la fusione : http://www.vintagewatchstraps.com/baume.php
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: