Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
 

Re: Le connessioni degli orologi
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 17 novembre 2022, 18:21 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 24442
Provincia: Napoli
:grin: Ma tornando agli orologi ed alla madreperla, vorrei ricordare questi due modelli di L.R. che mostrano entrambi un bel quadrante su base madreperlacea! 8-) :oops:


Allegati:
L R B6.jpeg.JPG
L R B6.jpeg.JPG [ 159.22 KiB | Osservato 179 volte ]
L R A13.jpeg.jpg
L R A13.jpeg.jpg [ 171.65 KiB | Osservato 179 volte ]

_________________
[instagram]wolf47.watch/[/instagram]

La vita è lotta ma la lotta è vita.
Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: giovedì 17 novembre 2022, 19:47 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
Caro Paolo hai illustrato benissimo il collegamento tra cucù ed amori furtivi ::-bravo2
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: venerdì 18 novembre 2022, 12:05 
Non connesso
VIP User
VIP User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 13960
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
+entusiasta ha scritto:
Caro Paolo hai illustrato benissimo il collegamento tra cucù ed amori furtivi ::-bravo2
Giuseppe

Grazie Giuseppe, ma troppo buono °°contix
Avevo fatto questa piccola ricerca incuriosito dall'orologio cucù che avevo.
Alle volte, cercare.....curiosare, porta a delle connessioni inaspettate......come in questo caso tra un orologio e gli usi e costumi della popolazione dove è stato costruito :grin:
Ciao

_________________
Paolo
Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai quali cresceranno. Forse, lo faranno tutti.
Albert Einstein


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 0:25 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
La connessione di oggi per immagini:
La notizia
Allegato:
online.jpg
online.jpg [ 350.98 KiB | Osservato 146 volte ]

l'orologio
Allegato:
64646281-11439039-image-m-28_1668685866340.jpg
64646281-11439039-image-m-28_1668685866340.jpg [ 182.16 KiB | Osservato 146 volte ]

il proprietario, impiegato della Compagnia di Navigazione che non poteva permettersi un orologio costoso
Allegato:
online2oscar woody.jpg
online2oscar woody.jpg [ 53.96 KiB | Osservato 146 volte ]

Allegato:
5439579008_13e6b5e65b_z.jpg
5439579008_13e6b5e65b_z.jpg [ 93.35 KiB | Osservato 146 volte ]

Il disastro
Allegato:
titanic-disaster-300x244.jpg
titanic-disaster-300x244.jpg [ 24.26 KiB | Osservato 146 volte ]

il film
Allegato:
s-l500.jpg
s-l500.jpg [ 34.5 KiB | Osservato 146 volte ]

Il ritrovamento
Allegato:
maxresdefault.jpg
maxresdefault.jpg [ 79.53 KiB | Osservato 146 volte ]

Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 11:21 
Non connesso
VIP User
VIP User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 13960
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
:2thumbs: ho sentito la notizia ieri sera al TG.....mi hai battuto sul tempo Giuseppe ::-bravo2
Certo che, è venuto a costare parecchio l'orologio :scared:
Il film, nonostante la storia, mi era piaciuto molto e l'avevo visto parecchie volte :D tre ore e più 8-)
Ciao

_________________
Paolo
Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai quali cresceranno. Forse, lo faranno tutti.
Albert Einstein


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 11:54 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 24442
Provincia: Napoli
::-OK Bella storia, quella dell'orologio ritrovato, anche se non amo molto quella romanzata. :-(

_________________
[instagram]wolf47.watch/[/instagram]

La vita è lotta ma la lotta è vita.


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 12:39 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
Tra le connessioni ero tentato di mettere anche l'insanità mentale. Altrimenti non so spiegarmi come qualcuno possa spendere quella cifra per un orologio che, in perfette condizioni, varrebbe oggi qualche decina di euro, figurarsi dopo esser rimasto per un centinaio d'anni in un relitto. Non possiamo neppur parlare di collezionismo ma solo di feticismo ache se a questa parola potremmo, in questa occasione, attribuire la provenienza da "fetenzia" 8-)
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: martedì 22 novembre 2022, 12:48 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 24442
Provincia: Napoli
+entusiasta ha scritto:
Tra le connessioni ero tentato di mettere anche l'insanità mentale. Altrimenti non so spiegarmi come qualcuno possa spendere quella cifra per un orologio che, in perfette condizioni, varrebbe oggi qualche decina di euro, figurarsi dopo esser rimasto per un centinaio d'anni in un relitto. Non possiamo neppur parlare di collezionismo ma solo di feticismo ache se a questa parola potremmo, in questa occasione, attribuire la provenienza da "fetenzia" 8-)
Giuseppe


:2thumbs: :grin: I casi simili non si contano e non solo con gli orologi! :roll: La mente umana è strana ed ha percorsi molto individuali ! Anche io credo si possa parlare di "feticismo" più che di collezionismo e se a tanto aggiungi che spesso si tratta di persone con disponibilità finanziarie che superano di molto la media...il gioco è fatto! 8-)

_________________
[instagram]wolf47.watch/[/instagram]

La vita è lotta ma la lotta è vita.


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2022, 0:14 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 2214
Provincia: Bergamo
L’orologio è stato venduto da “Henry Aldridge & Sons Ltd” nota casa d'asta britannica leader mondiale nella vendita di cimeli del Titanic... orologi, gioielli, chiavi, lettere, menu, poster, fotografie, targhe delle scialuppe di salvataggio, distintivi degli stewards e altri suppellettili come sedia a sdraio, bastone da passeggio, fiaschetta tascabile, telefrago, telescopio, violino...
Allegato:
Titanic Memorabilia Collector's Items & Antiques Henry Aldridge Auctioneers.jpg
Titanic Memorabilia Collector's Items & Antiques Henry Aldridge Auctioneers.jpg [ 41.66 KiB | Osservato 121 volte ]

Sabato scorso, oltre all'orologio mostrato è stato messo in vendita un elenco con nomi di passeggeri di prima classe, battuto per £ 41.000.
La particolarità della notizia, in questo caso, non riguarda la valutazione del reperto, ma il suo originale impiego.

Andrew Aldridge, managing director considerato come la principale autorità al mondo nella valutazione dei cimeli del Titanic...
Allegato:
Andrew Aldridge.jpg
Andrew Aldridge.jpg [ 121.33 KiB | Osservato 121 volte ]

... intervistato dalla BBC Radio Wiltshire ha spiegato che la lista dei passeggeri in questione apparteneva a un giocatore d'azzardo di nome George Brereton salito a bordo per cercare di arricchirsi.
Allegato:
George Brereton.jpg
George Brereton.jpg [ 17.51 KiB | Osservato 121 volte ]

Accanto ai nomi delle persone più ricche aveva messo delle stelle. In particolare, sotto il nome di Charles Hays, imprenditore statunitense magnate dell'industria ferroviaria statunitense-canadese e presidente della Grand Trunk Railway, aveva scritto in stampatello "MILLIONAIRE".
Allegato:
Portrait_of_Charles_Melville_Hays.jpg
Portrait_of_Charles_Melville_Hays.jpg [ 136.15 KiB | Osservato 121 volte ]

Si dice che quando il Titanic colpì l'iceberg, Brereton fosse "al lavoro" nella sala fumatori di prima classe. Sopravvisse al disastro, molto probabilmente trovando posto in una scialuppa di salvataggio sul lato di dritta della nave.

_________________
Date gli aromi, ai vivi. (E. Dickinson)


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2022, 17:29 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
Il buon George si era pianificato il lavoro ma quel maledetto ghiacciolo....
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: giovedì 24 novembre 2022, 19:52 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
Proviamo a dare una scossa a questo, un pò sonnolento, 3D con uno splendido orologio per il mercato cinese
Allegato:
Ebe.jpg
Ebe.jpg [ 102.98 KiB | Osservato 89 volte ]

Non è il solito orologio oro e perle ma ha anche una ripetizione di quarti musicale e con tre tonalità diverse
Allegato:
Ebe 1.jpg
Ebe 1.jpg [ 103.39 KiB | Osservato 89 volte ]

Nasce nel laboratorio creato da Jaquet Droz a Ginevra, quel Droz di cui ho diverse volte parlato nei miei scritti che fu anche autore, insieme al figlio Pierre, di orologi con automi, e degli automi come la "musicista" e la "scrittrice" ancora visibili e funzionanti. L'orologio è del 1790 e lo smalto nella cassa è di eccellente qualità
Allegato:
Ebe 2.jpg
Ebe 2.jpg [ 464.23 KiB | Osservato 89 volte ]

L'autore è Jean Abrham Lissignol il miglior pittore di smalti ginevrino del suo periodo, allievo di Jean Marc Roux, lavorò, oltre a Jaquet Droz, per Leschot ed i fratelli Rochat sia su scatole musicali che orologi.
Le connessioni: mitologia, poemi antichi, arte neo-classica.
Il soggetto rappresenta Ebe, figlia di Zeus e di Era, che nell'Iliade viene rappresentata come la coppiera degli dei. Quì si vede con una coppa nella mano destra mentre nell'altra sostiene l'aquila che rappresenta Zeus. Per i Greci e, successivamente, per i Romani era il simbolo della giovinezza donatrice dei piaceri che vengono da questa età. Fu anche rappresentata come moglie di Eracle (Ercole) a cui donò l'immortalità e la forza. Il Canova la rappresentò in diverse versioni. Una di queste:
Allegato:
ebe-berlino-1_orig.jpg
ebe-berlino-1_orig.jpg [ 73.35 KiB | Osservato 89 volte ]

Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: giovedì 24 novembre 2022, 22:14 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 31 agosto 2019, 13:09
Messaggi: 2214
Provincia: Bergamo
Sei una fucina di proposte Giuseppe ed ognuna di loro apre davvero una catena di connessioni :laola: ... ma il tempo è tiranno e non sempre si riesce a fare tutto quello che si vorrebbe §àsospz .

Io, per esempio, avrei ancora un tassello da aggiungere al tema precedente sperando non sia troppo tardi, perchè mi piacerebbe conoscere il vostro parere "tecnico" sull'orologio che sto per mostrare.

La casa ginevrina Romain Jerome, ispirandosi all’idea che l’acquisto di oggetti seppur intrinsecamente di scarso valore ma legati ad eventi memorabili soddisfi il desiderio del compratore di possedere "un pezzo di storia", ha creato un orologio da polso con… il DNA del Titanic.
La linea di orologi Romain Jerome Titanic-DNA, nata per celebrare il 100° anniversario del tragico evento, presenta infatti una lunetta speciale risultante dalla fusione dell'acciaio autentico proveniente dal relitto, con acciaio fornito dal cantiere navale Harland & Wolff di Belfast dove un secolo prima fu costruito lo stesso Titanic. Il quadrante combina particelle di carbone raccolte dal relitto con una lacca nera e le sfere sono ispirate all'ancora originale. E' stato prodotto in quantità limitata e veniva rilasciato un certificato di autenticità con riportato le coordinate esatte da dove il pezzo in questione veniva prelevato.

Eccone un modello:

Allegato:
24947980-17febwnrubuagljqsihk2lr9-ExtraLarge.jpg
24947980-17febwnrubuagljqsihk2lr9-ExtraLarge.jpg [ 115.93 KiB | Osservato 78 volte ]

_________________
Date gli aromi, ai vivi. (E. Dickinson)


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: giovedì 24 novembre 2022, 23:48 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
lluciagemma ha scritto:
Sei una fucina di proposte Giuseppe ed ognuna di loro apre davvero una catena di connessioni :laola: ... ma il tempo è tiranno e non sempre si riesce a fare tutto quello che si vorrebbe §àsospz .

Io, per esempio, avrei ancora un tassello da aggiungere al tema precedente sperando non sia troppo tardi, perchè mi piacerebbe conoscere il vostro parere "tecnico" sull'orologio che sto per mostrare.

La casa ginevrina Romain Jerome, ispirandosi all’idea che l’acquisto di oggetti seppur intrinsecamente di scarso valore ma legati ad eventi memorabili soddisfi il desiderio del compratore di possedere "un pezzo di storia", ha creato un orologio da polso con… il DNA del Titanic.
La linea di orologi Romain Jerome Titanic-DNA, nata per celebrare il 100° anniversario del tragico evento, presenta infatti una lunetta speciale risultante dalla fusione dell'acciaio autentico proveniente dal relitto, con acciaio fornito dal cantiere navale Harland & Wolff di Belfast dove un secolo prima fu costruito lo stesso Titanic. Il quadrante combina particelle di carbone raccolte dal relitto con una lacca nera e le sfere sono ispirate all'ancora originale. E' stato prodotto in quantità limitata e veniva rilasciato un certificato di autenticità con riportato le coordinate esatte da dove il pezzo in questione veniva prelevato.

Eccone un modello:

Allegato:
24947980-17febwnrubuagljqsihk2lr9-ExtraLarge.jpg

Il mio personalissimo parere? negativo. Già l'aspetto e un pò lugubre, le finalità sono solamente commerciali per un incidente (gravissimo) di 110 anni fà; interesse di oggi: molto basso.
Mi ricorda quelli che collezionano oggetti appartenenti ai condannati a morte o, non so se ancora peggio, le ceneri dei defunti trasformate in diamanti.
Ma questa è la mia opinione ad altri potrà piacere ma di tecnico (intendo circa il movimento) non ne sò nulla.
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2022, 12:24 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 24442
Provincia: Napoli
+entusiasta ha scritto:
lluciagemma ha scritto:
Sei una fucina di proposte Giuseppe ed ognuna di loro apre davvero una catena di connessioni :laola: ... ma il tempo è tiranno e non sempre si riesce a fare tutto quello che si vorrebbe §àsospz .

Io, per esempio, avrei ancora un tassello da aggiungere al tema precedente sperando non sia troppo tardi, perchè mi piacerebbe conoscere il vostro parere "tecnico" sull'orologio che sto per mostrare.

La casa ginevrina Romain Jerome, ispirandosi all’idea che l’acquisto di oggetti seppur intrinsecamente di scarso valore ma legati ad eventi memorabili soddisfi il desiderio del compratore di possedere "un pezzo di storia", ha creato un orologio da polso con… il DNA del Titanic.
La linea di orologi Romain Jerome Titanic-DNA, nata per celebrare il 100° anniversario del tragico evento, presenta infatti una lunetta speciale risultante dalla fusione dell'acciaio autentico proveniente dal relitto, con acciaio fornito dal cantiere navale Harland & Wolff di Belfast dove un secolo prima fu costruito lo stesso Titanic. Il quadrante combina particelle di carbone raccolte dal relitto con una lacca nera e le sfere sono ispirate all'ancora originale. E' stato prodotto in quantità limitata e veniva rilasciato un certificato di autenticità con riportato le coordinate esatte da dove il pezzo in questione veniva prelevato.

Eccone un modello:

Allegato:
24947980-17febwnrubuagljqsihk2lr9-ExtraLarge.jpg

Il mio personalissimo parere? negativo. Già l'aspetto e un pò lugubre, le finalità sono solamente commerciali per un incidente (gravissimo) di 110 anni fà; interesse di oggi: molto basso.
Mi ricorda quelli che collezionano oggetti appartenenti ai condannati a morte o, non so se ancora peggio, le ceneri dei defunti trasformate in diamanti.
Ma questa è la mia opinione ad altri potrà piacere ma di tecnico (intendo circa il movimento) non ne sò nulla.
Giuseppe


::-OK Stavo per scrivere le stesse (o quasi) parole ed impressioni ! Ritengo che sia solo una lugubre speculazione commerciale! :-(

_________________
[instagram]wolf47.watch/[/instagram]

La vita è lotta ma la lotta è vita.


Top
 Profilo  
 

Re: Le connessioni degli orologi
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2022, 12:49 
Connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6352
Località: Pavia
123wolf47 ha scritto:
+entusiasta ha scritto:
lluciagemma ha scritto:
Sei una fucina di proposte Giuseppe ed ognuna di loro apre davvero una catena di connessioni :laola: ... ma il tempo è tiranno e non sempre si riesce a fare tutto quello che si vorrebbe §àsospz .

Io, per esempio, avrei ancora un tassello da aggiungere al tema precedente sperando non sia troppo tardi, perchè mi piacerebbe conoscere il vostro parere "tecnico" sull'orologio che sto per mostrare.

La casa ginevrina Romain Jerome, ispirandosi all’idea che l’acquisto di oggetti seppur intrinsecamente di scarso valore ma legati ad eventi memorabili soddisfi il desiderio del compratore di possedere "un pezzo di storia", ha creato un orologio da polso con… il DNA del Titanic.
La linea di orologi Romain Jerome Titanic-DNA, nata per celebrare il 100° anniversario del tragico evento, presenta infatti una lunetta speciale risultante dalla fusione dell'acciaio autentico proveniente dal relitto, con acciaio fornito dal cantiere navale Harland & Wolff di Belfast dove un secolo prima fu costruito lo stesso Titanic. Il quadrante combina particelle di carbone raccolte dal relitto con una lacca nera e le sfere sono ispirate all'ancora originale. E' stato prodotto in quantità limitata e veniva rilasciato un certificato di autenticità con riportato le coordinate esatte da dove il pezzo in questione veniva prelevato.

Eccone un modello:

Allegato:
24947980-17febwnrubuagljqsihk2lr9-ExtraLarge.jpg

Il mio personalissimo parere? negativo. Già l'aspetto e un pò lugubre, le finalità sono solamente commerciali per un incidente (gravissimo) di 110 anni fà; interesse di oggi: molto basso.
Mi ricorda quelli che collezionano oggetti appartenenti ai condannati a morte o, non so se ancora peggio, le ceneri dei defunti trasformate in diamanti.
Ma questa è la mia opinione ad altri potrà piacere ma di tecnico (intendo circa il movimento) non ne sò nulla.
Giuseppe


::-OK Stavo per scrivere le stesse (o quasi) parole ed impressioni ! Ritengo che sia solo una lugubre speculazione commerciale! :-(

All'epoca l'evento venne interpretato come la fine della Belle Epoque rappresentata dalle conquiste scientifiche ed industriali, da un lungo periodo di pace delle principali nazioni europee e da un clima di spensieratezza. La nave che s'inabissava mentre l'orchestra continuava a suonare sembrò essere l'addio ad un periodo felice mentre si avvicinavano le premesse della prima guerra mondiale, la rivoluzione bolscevica e la pandemia della spagnola.
Ma oggi, dopo 110 anni, che significato ha coltivare il ricordo di quell'evento quando invece ci dovremmo preoccupare dei segni che ci pervengono di eventi ancora più tristi che ci minacciano?
Forse un bel corno rosso sarebbe più adatto di quel funereo ricordo :grin:
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: heathenheart1979, ruotino e 78 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: