Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
 

Il tasca "di famiglia"
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 9:55 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
Buongiorno,
volevo sottoporre alla vostra attenzione questo tasca di famiglia in oro di cui sento parlare da quando ero bambino e che non avevo mai visto. E' attualmente di proprieta' di un mio zio che a sua volta l'ha ereditato da un suo zio omonimo vissuto a cavallo dell'inizio del '900. Abita attualmente in Lombardia e gli ho telefonato apposta per farmi mandare le foto.
Si narrano le leggende su questo oggetto :smile: . Pare che la catena d'oro sia stata venduta a ridosso della guerra per monetizzare in quanto servivano soldi per fare fronte alle spese quotidiane. Inoltre aveva il bilanciere rotto e negli anni 60 e' stato anni e anni in mano ad un orologiaio, tanto che si pensava l'avesse rubato e dovette andare mio zio a minacciare l'orologiaio, che in realta' era una persona onesta, semplicemente data la difficolta' del lavoro lo rimandava sempre.
Mi piacerebbe avere una stima da parte vostra (devo usare la sezione apposita?) in particolare sapere se secondo voi vale qualcosa in piu' del suo peso in oro, visto che questo oggetto e' famoso in famiglia e pensano che chissa' quanto valga 8-)


Allegati:
1.jpg
1.jpg [ 156.42 KiB | Osservato 334 volte ]
2.jpg
2.jpg [ 199.56 KiB | Osservato 334 volte ]
3.jpg
3.jpg [ 120.29 KiB | Osservato 334 volte ]
4.jpg
4.jpg [ 66.43 KiB | Osservato 334 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 10:50 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
ecco una foto migliore del meccanismo:
Allegato:
d4cb6f2f-9bb4-4e68-a1a3-e2abcad0c49a.jpg
d4cb6f2f-9bb4-4e68-a1a3-e2abcad0c49a.jpg [ 158.48 KiB | Osservato 321 volte ]


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 14:10 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 22:03
Messaggi: 314
Provincia: CI
Mia opinione: vale giusto il suo contenuto in oro. E' possibile aggiungere una foto dei punzoni?


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 15:14 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
purtroppo chissa' come sono riuscito dopo mesi ad avere queste foto, penso mio zio mi manda a quel paese, gia' l'ho richiamato per farmi mandare la foto del movimento, comunque stamattina mi ha detto che c'e' stampato sulla cassa "L 189", non so che significa...
In ogni caso, e' quello che "temevo"... per quel poco che ne capisco mi pare un movimento tutt'altro che raro.
Ma sono in oro le platine, o in ottone?


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 15:39 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 19646
Provincia: Napoli
:roll: A mio parere (da ignorante) il movimento non presenta particolari degni di nota e sembra pure avere urgente bisogno di una revisione e l'orologio, nel suo complesso...cassa oro a parte...potrebbe solo avere un plus valore sentimentale essendo in famiglia da sempre :(

_________________
La vita è lotta ma la lotta è vita.


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 15:46 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 maggio 2020, 14:49
Messaggi: 701
Provincia: TO
Sono di ottone, solo la Gruen ha fatto un tasca con le platine in oro.
Saluti enrico


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 17:25 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: domenica 22 maggio 2016, 22:03
Messaggi: 314
Provincia: CI
sarari ha scritto:
purtroppo chissa' come sono riuscito dopo mesi ad avere queste foto, penso mio zio mi manda a quel paese, gia' l'ho richiamato per farmi mandare la foto del movimento, comunque stamattina mi ha detto che c'e' stampato sulla cassa "L 189", non so che significa...
In ogni caso, e' quello che "temevo"... per quel poco che ne capisco mi pare un movimento tutt'altro che raro.
Ma sono in oro le platine, o in ottone?

"L189" potrebbe essere un semplice seriale del cassaio. Se non ci sono i punzoni dell'oro, allora neppure la cassa è in oro e il suo valore sarebbe di poche decine di euro.


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 17:42 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
Allora glie le chiedo le punzonature, penso sara' interessato anche lui in questo caso. Comunque che sia oro e' quasi certo, perche' la catena fu venduta a un compro oro in tempi di guerra, e mi e' stato raccontato che lo stesso orologio mostrato a un gioielliere che in era pre-internet gli offri' alcuni milioni di lire per acquistarlo.... Mi sembrerebbe strano che la catena fosse oro e l'orologio no, ma tutto puo' essere....
In ogni caso mi pare di capire che a parte il valore del metallo del guscio (sempre se e' oro) e' una ciofeca :smile:
E non mi viene difficile essere daccordo con voi perche' gli stessi in argento li trovo a 30 euro sulla baia.


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: mercoledì 24 novembre 2021, 20:06 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 17:25
Messaggi: 2918
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
L'orologio, a parte il valore affettivo, vale solo il peso in oro :(

_________________
Il fascino degli orologi: rendono concreta e visibile una cosa astratta come il tempo, che non si vede e non si tocca, eppure c’è.
(Fausto Gianfranceschi)


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: giovedì 25 novembre 2021, 10:22 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
Cipster ha scritto:
L'orologio, a parte il valore affettivo, vale solo il peso in oro :(

non potevi essere piu' chiaro :2thumbs:
Mi sono tolto lo sfizio di valutare questo orologio di cui si narrano le leggende in famiglia :smile:.
Ora con molto "tatto" dovro' riferire la cosa al caro zio :grin:


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: giovedì 25 novembre 2021, 11:07 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 7 maggio 2020, 14:49
Messaggi: 701
Provincia: TO
Di solito,anzi obbligo,le casse in oro sono punzonate sul fondello, sulla cassa e sul pendente e anche sul copripolvere se oro altrimenti marcato metal.
saluti enrico


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: lunedì 29 novembre 2021, 15:21 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
grazie ancora per le risposte.
Altra osservazione. Osservando le foto ho notato due ammaccature molto pronunciate cerchiate in rosso.
E' possibile che siano effetti di cadute o qualche "orologiocane" l'ha ammaccato apposta per bloccare il movimento... magari potrebbe averlo sostituito integralmente in passato visto che mi e' stato detto che questo orologio e' stato fermo varie volte ai box per rottura asse bilanciere....


Allegati:
c42240bd-755a-49fd-b1b0-0091bd6f64fb.jpg
c42240bd-755a-49fd-b1b0-0091bd6f64fb.jpg [ 141.31 KiB | Osservato 119 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: martedì 30 novembre 2021, 1:04 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 6037
Località: Pavia
Il bordo di quelle casse è veramente sottile e quindi facile alla deformazione. Ma a volte qualche orologiaio frettoloso per meglio incastrare la cuvette (il coperchio coprimovimento molto più rognoso da riportare in linea) modificava la superficie d'incastro agendo sul bordo. La condotta più corretta sarebbe stata quella di estrarre il movimento e rettificare gli allineamenti delle diverse parti della cassa. Questo è il lavoro che facevano i "cassisti" specie ormai estinta.
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: martedì 30 novembre 2021, 11:25 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: domenica 30 maggio 2021, 17:26
Messaggi: 154
Provincia: MI
Credo che quelle ammaccature si siano rese "necessarie" dopo che la cerniera dei fondelli (che evidentemente si era rotta) è stata "riparata" con una saldatura approssimativa.
Ma all'epoca non si faceva caso a certi dettagli, l'importante era poter usare l'orologio.


Top
 Profilo  
 

Re: Il tasca "di famiglia"
MessaggioInviato: martedì 30 novembre 2021, 12:14 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 21 novembre 2016, 21:16
Messaggi: 1564
Provincia: SA
...effettivamente e' anche abbastanza vissuto e un po pasticciato tra ammaccature, riparazioni e quant'altro.
Ancora grazie per il vostro tempo :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 282 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: