Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 16:53 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 gennaio 2007, 6:11
Messaggi: 5049
Località: Pavia
kelorkilé ha scritto:
Giuseppe sei fatto per scrivere dei romanzi di amore ! :D

Mon cher ami, peut-être que je pouvais, mais ça n'est pas mon ambition :D ...et aussi l'amour c'est trop éloigné :-(
ciao
Giuseppe

_________________
entusiasta

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: mercoledì 21 giugno 2017, 23:03 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Con gli occhi semi chiusi...ce l'ho fatta!! Ho sfilato il perno della cerniera e posso mostrarvi la situazione.
Se può essere meglio, proseguiamo questa parte nella sezione trattamenti e finiture, lascio ai moderatori/curatori la scelta.

Ecco le foto, se avete voglia di darmi qualche consiglio sono tutto orecchi :D


Allegati:
IMG_20170621_201836-MINIK.jpg
IMG_20170621_201836-MINIK.jpg [ 132.1 KiB | Osservato 473 volte ]
IMG_20170621_201853-MINIK.jpg
IMG_20170621_201853-MINIK.jpg [ 164.09 KiB | Osservato 473 volte ]
IMG_20170621_201902-MINIK.jpg
IMG_20170621_201902-MINIK.jpg [ 82.63 KiB | Osservato 473 volte ]
IMG_20170621_201914-MINIK.jpg
IMG_20170621_201914-MINIK.jpg [ 160.37 KiB | Osservato 473 volte ]
IMG_20170621_201933-MINIK.jpg
IMG_20170621_201933-MINIK.jpg [ 169.31 KiB | Osservato 473 volte ]
IMG_20170621_202213-MINIK.jpg
IMG_20170621_202213-MINIK.jpg [ 114.24 KiB | Osservato 473 volte ]

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.
Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: venerdì 23 giugno 2017, 14:21 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 21 agosto 2006, 10:53
Messaggi: 3038
Località: Empoli (Fi)
Provincia: Empoli
Purtroppo non ho antenati orologiai.
Per quella cerniera ci vuole un orafo BRAVO.
Perché spesso gli orafi sono bravi esteti, ma pessimi meccanici.
Se invece vuoi provare da solo puoi provare a saldare con castolin.

_________________
Sii realista, tenta l'impossibile
Il nostro peggior nemico è l'ignoranza

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: venerdì 23 giugno 2017, 17:00 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Grazie Andrea, vorrei provare, anche se le premesse non sono promettenti e io non sono certo bravo, a maggior ragione come orafo!! Ma d'altra parte se non provo non imparo...
Appena riesco a fare qualche progresso posto le foto. Intanto mi devo procurare il castolin, Mealli a Firenze ce lo dovrebbe avere.

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: venerdì 21 luglio 2017, 19:50 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Carissimi, mi sono procurato della lega per saldatura. Ho chiesto, per evitare di usare fiamme, una lega che potessi sciogliere a "bassa temperatura" e mi hanno consigliato, in negozio, della lega d'argento per brasatura.
Purtroppo nonostante il saldatore per elettronica arrivi ad oltre 450°, non è stato per niente facile...
Vi mostrerò il risultato alla fine. ma vi chiedo fin d'ora di avere un po' di comprensione perché è stato un lavoro difficile, fatto di molta pazienza, lime, e spazzole e...diciamo che è servito per imparare.

Adesso cominciamo invece dal movimento, che a sua volta si è dimostrato (non che ne avessi dubbi) un vero disastro...

Allora, a colpo d'occhio potete vedere anche voi che manca una vite sul cricchetto, la vite della ruota a corona non è la sua e per tenere la ruota al suo posto hanno messo una "rondella" di ottone...e fin qui me lo aspettavo.
Quello che invece non mi aspettavo è che appena rimosso il ponte del bariletto...il bariletto "esplodesse"! :o
Guardate cosa ci hanno messo dentro!!!


Allegati:
IMG_20170720_210737.jpg
IMG_20170720_210737.jpg [ 135 KiB | Osservato 443 volte ]
IMG_20170720_210628.jpg
IMG_20170720_210628.jpg [ 159.74 KiB | Osservato 443 volte ]
IMG_20170720_210646.jpg
IMG_20170720_210646.jpg [ 132.97 KiB | Osservato 443 volte ]

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.
Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: mercoledì 26 luglio 2017, 21:46 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Altri problemi...la ruota di centro...era smontata! Forse per colpa della molla esageratamente forte, che ha sollecitato troppo...Con pazienza e punzoniera, l'ho sistemata.
Allegato:
IMG_20170715_184321.jpg
IMG_20170715_184321.jpg [ 108.69 KiB | Osservato 435 volte ]

Allegato:
IMG_20170715_184357.jpg
IMG_20170715_184357.jpg [ 70.62 KiB | Osservato 435 volte ]

Allegato:
IMG_20170715_184506.jpg
IMG_20170715_184506.jpg [ 62.84 KiB | Osservato 435 volte ]

La sede del perno della ruota di centro probabilmente è stata sostituita con una boccola...
Mancava completamente la sede per l'olio, con una punta a forare di dimensioni opportune, ho ricavato una piccola sede per l'olio.
Allegato:
IMG_20170715_184847.jpg
IMG_20170715_184847.jpg [ 148.15 KiB | Osservato 435 volte ]

Allegato:
IMG_20170715_184857.jpg
IMG_20170715_184857.jpg [ 104.33 KiB | Osservato 435 volte ]

Allegato:
IMG_20170715_185257.jpg
IMG_20170715_185257.jpg [ 67.58 KiB | Osservato 435 volte ]


Questo il quadrante smontato, sul retro c'è una scritta inglobata nello smalto


Allegati:
IMG_20170715_182240.jpg
IMG_20170715_182240.jpg [ 81.96 KiB | Osservato 435 volte ]
IMG_20170715_182650.jpg
IMG_20170715_182650.jpg [ 106.42 KiB | Osservato 435 volte ]

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.
Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: mercoledì 26 luglio 2017, 22:50 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Davvero Stefano, me lo aspettavo, considerata la parte stuccata! Tutto sommato sembrano tante magagne ma tutte risolvibili. Mi piacerebbe sapere come mai questo orologio si è ritrovato così messo male. Lo hanno usato molto, non sembra sia stato "assemblato", forse solo "revisionato" in tempi di povertà o di guerra...

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: giovedì 27 luglio 2017, 14:54 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 4 gennaio 2017, 21:05
Messaggi: 504
Provincia: Abruzzo(AQ)
non so nulla su questo orologio, mi limiterò aun giudizio estetico
è bellissimo ! :rate10:


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: giovedì 27 luglio 2017, 14:58 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 4 gennaio 2017, 21:05
Messaggi: 504
Provincia: Abruzzo(AQ)
luca1o ha scritto:
Carissimi, mi sono procurato della lega per saldatura. Ho chiesto, per evitare di usare fiamme, una lega che potessi sciogliere a "bassa temperatura" e mi hanno consigliato, in negozio, della lega d'argento per brasatura.
Purtroppo nonostante il saldatore per elettronica arrivi ad oltre 450°, non è stato per niente facile...
Vi mostrerò il risultato alla fine. ma vi chiedo fin d'ora di avere un po' di comprensione perché è stato un lavoro difficile, fatto di molta pazienza, lime, e spazzole e...diciamo che è servito per imparare.

Adesso cominciamo invece dal movimento, che a sua volta si è dimostrato (non che ne avessi dubbi) un vero disastro...

Allora, a colpo d'occhio potete vedere anche voi che manca una vite sul cricchetto, la vite della ruota a corona non è la sua e per tenere la ruota al suo posto hanno messo una "rondella" di ottone...e fin qui me lo aspettavo.
Quello che invece non mi aspettavo è che appena rimosso il ponte del bariletto...il bariletto "esplodesse"! :o
Guardate cosa ci hanno messo dentro!!!

puchè non ci si faccia male va bene :o


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: giovedì 27 luglio 2017, 15:08 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: mercoledì 4 gennaio 2017, 21:05
Messaggi: 504
Provincia: Abruzzo(AQ)
luca1o ha scritto:
Davvero Stefano, me lo aspettavo, considerata la parte stuccata! Tutto sommato sembrano tante magagne ma tutte risolvibili. Mi piacerebbe sapere come mai questo orologio si è ritrovato così messo male. Lo hanno usato molto, non sembra sia stato "assemblato", forse solo "revisionato" in tempi di povertà o di guerra...

sembrano soluzioni da periodo di guerra, era prima necessario che l'orologio ticchettasse di nuovo perchè era magari anche l'unico
poi noi oggi cerhiamo pure trattamenti estetici oltre che tecnici per questi movimenti, ma prima era abbastanza diverso


Top
 Profilo  
 

Re: Egisto Corti, chi era costui?
MessaggioInviato: sabato 5 agosto 2017, 14:16 
Non connesso
Eminence User
Eminence User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 7602
Località: Prato
Provincia: PO
Con questo caldo non riesco nemmeno a mettere la lente...scivola e mi arrabbio! Mi scoccia perché volevo rimontare un paio di orologini ma devo proprio aspettare.
Quello che sono riuscito a fare è finire di smontare l'orologio e di lavare le parti. Non mi azzardo a rimontarlo. Se verrà un po' di fresco nei prossimi giorni...

Dunque le magagne non sono finite, anche se non sono un grossissimo problema. Ci sono due viti che non si riescono a svitare. Ho rovinato il taglio di tre cacciaviti! Sono quella della contropietra del bilanciere dal lato platina, evidentemente avvitata in diagonale (non era la sua e hanno avvitato forzando) e una delle due della molla della bascula, anche questa apparentemente "corretta" ma non ne vuol sapere. Ho provato col saldatore a scaldare e raffreddare, con un goccio di svitol, mettendo la platina nel congelatore...nulla!
Per la mia esperienza...era il caso di smettere. E così ho fatto.
Questa una foto della platina:
Allegato:
IMG_20170727_231824.jpg
IMG_20170727_231824.jpg [ 153.13 KiB | Osservato 410 volte ]

Tolto il ponte dell'ancora...l'ancora ci è rimasta attaccata e su un movimento così grande non mi era mai successo!!! :o
Allegato:
IMG_20170727_223114.jpg
IMG_20170727_223114.jpg [ 152.8 KiB | Osservato 410 volte ]

E, dulcis in fundo, il ponte dell'ancora (scusate la foto sfuocata) è stato leggermente limato. Probabilmente anche l'ancora è stata sostituita in passato.
Allegato:
IMG_20170727_223234.jpg
IMG_20170727_223234.jpg [ 163.75 KiB | Osservato 410 volte ]

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: