Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 6 giugno 2017, 14:09 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: venerdì 4 settembre 2009, 23:39
Messaggi: 3020
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Komarek ha scritto:
Perchè sono anche un po' falegname :eek:

In realtà il disegno qui sopra è in millimetri, se non sbaglio.... altre volte ho usato i centimetri, anche per ragioni collegate al programma di disgno che uso, che invece ragionava in pollici :eek:


Mi riferivo a questo. 8-) 8-)
Allegato:
disegno.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
“de gustibus non disputandum est”


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: martedì 6 giugno 2017, 14:38 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 13:43
Messaggi: 828
Località: Colle Val d'Elsa
Provincia: SI
Come ti dicevo dipende anche dal programma di disegno che uso, nel quale, per fare disegni di pezzi di queste dimensioni conviene impostare la griglia quadrettata come fosse 1cm x 1 cm. Lui (il programma) in realtà pensa che sia un piede x un piede e io scrivo poi cm accanto alla misura. In sede di stampa dovevo impostare un fattore 30,48 per avere il disegno in scala. Ora, con la nuova versione del programma posso impostare cm o millimetri ed evitare questi sotterfugi.

_________________
Non basta sapere, occorre anche applicare;
non basta l'intenzione, bisogna anche fare.
(W. Goethe)


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: martedì 6 giugno 2017, 17:49 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: venerdì 4 settembre 2009, 23:39
Messaggi: 3020
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Komarek ha scritto:
Come ti dicevo dipende anche dal programma di disegno che uso, nel quale, per fare disegni di pezzi di queste dimensioni conviene impostare la griglia quadrettata come fosse 1cm x 1 cm. Lui (il programma) in realtà pensa che sia un piede x un piede e io scrivo poi cm accanto alla misura. In sede di stampa dovevo impostare un fattore 30,48 per avere il disegno in scala. Ora, con la nuova versione del programma posso impostare cm o millimetri ed evitare questi sotterfugi.


Capisco, sappi comunque che io non sò disegnare al computer, quindi...

Con simpatia

Riccardo (400 day)

_________________
“de gustibus non disputandum est”


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: martedì 6 giugno 2017, 22:01 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 13:43
Messaggi: 828
Località: Colle Val d'Elsa
Provincia: SI
Tornando al mio portico, ora mi serve un pendolo adatto. Dato che non si trova (o si trova a prezzi folli) proverei a farmelo in proprio.

Cominciamo a parlare di proporzioni prendendo ad esempio foto di orologi dello stesso tipo raccolte su ebay...

Allegato:
3 luigi filippo.jpg


Innanzitutto devo però dire che ricercando "orologio a portico Napoleone III" si trovano quasi esclusivamente i modelli con quadranti e pendolo molto ornati, più spesso con colonne a tortiglione.

Se invece si cerca "orologio a portico Carlo X" compaiono orologi di questo tipo a colonne diritte, di solito però color legno, ma con quadranti e pendoli ornati o anche lisci.

Allegato:
carlo X.jpg


Cercando "orologi a portico Luigi Filippo" ecco modelli laccati in nero con colonne lisce ed intarsi lineari di ottone con quadrante e pendolo lisci senza fronzoli.

A questo punto chiederei lumi agli esperti antiquari, come Marisa, Valter o Giacomo: come si sono evoluti nel tempo questo tipo di orologi? Data l'assenza della molla di appoggio del martello, daterei il mio movimento e quindi anche l'orologio come posteriore al 1870, quindi fine epoca Luigi Filippo, seconda repubblica o inizio impero di Napoleone III. Immagino che i vari stili siano stati mantenuti nel tempo ed abbiano quindi convissuto a lungo. Una risposta sarebbe molto gradita.

Il quadrante ha un diametro complessivo di 140mm ed occupa esattamente la metà superiore dello spazio rettangolare compreso tra base, colonne e capitello.

Il pendolo, contrariamente ai grossi pendoli ornati dei portici a colonne ritorte, non sembra essere posizionato rasente la base, ma parrebbe, di solito, trovarsi circa al centro dello spazio vuoto sotto il quadrante. Dovrebbe avere un diametro della lente di 55 - 60 mm

Se così fosse, dal baricentro della lente al centro del quadrante avremmo 140mm e a questi va aggiunta la distanza tra il centro dell'orologio e l'attacco della sospensione, che ne mio caso sono 47mm circa. Complessivamente il pendolo sarebbe dunque lungo 187 mm.

Allegato:
proporzioni portale.png


Dai miei calcoli sui denti viene 182,6 mm (la marcatura della parigina dice 6 pollici e 9 linee che corrispondono a 183mm).

Quindi come proporzioni ci dovremmo essere.

I pendoli di questi orologi mostrano sempre un finto compensatore, sul quale vorrei spendere un paio di parole.

In un compensatore i tondini di acciaio si dilatano verso il basso (sono ancorati in alto), mentre i tondini di ottone sono ancorati in basso e devono allungarsi verso l'alto. La dilatazione termica lineare dell' ottone è doppia di quella dell' acciaio e quindi un tondino di ottone lungo l compensa la dilatazione di tondini d'acciaio per una lunghezza 2l

Se il compensatore prendesse tutta la lunghezza del pendolo, ci basterebbe un tondino di ottone e due di acciaio, di pari lunghezza, che poi diventerebbero 2 di ottone e tre di acciaio per via della necessaria simmetria del pendolo.

Siccome non possiamo arrivare con il compensatore fino alla sospensione (c'è la forchetta da considerare), avremo che con 2 tondini di ottone possiamo compensare due tondini di acciaio di pari lunghezza più un tondino di acciaio di lunghezza doppia, che corrisponde alla lunghezza del pendolo. Anche qui, dobbiamo per simmetria arrivare a 4 tondini di ottone e 5 di acciao ed otteniamo il tipico compensatore a 9 tondini, lungo la metà del pendolo, che troviamo in quasi tutti i Napoleone III.

E' però evidente che, essendo il compensatore non funzionante, si trovano pendoli con compensatori corti a 5 o persino a 3 (che non può essere), a volte persino con più tondini di ottone che di acciaio.

Nel mio caso il compensatore corretto a 9 avrebbe lunghezza 90mm ed entrerebbe bene tra la lente e la forchetta ...

Allegato:
compensatore.png


Dato che vorrei costruire il pendolo, perchè non fare il compensatore funzionante?


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Non basta sapere, occorre anche applicare;
non basta l'intenzione, bisogna anche fare.
(W. Goethe)


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: mercoledì 7 giugno 2017, 10:16 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 11126
Provincia: Pisa (provincia)
Non vorrai cavartela con i soli disegni tecnici? Quando gli esperti di saranno pronunciati, vogliamo una ricostruzione, almeno con Corel Draw :D


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: mercoledì 7 giugno 2017, 11:08 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 13:43
Messaggi: 828
Località: Colle Val d'Elsa
Provincia: SI
intanto ho trovato un pendolo di 80mm di diametro, con quella che mi sembra la giusta forma della lente, ma con il compensatore tutto da rifarsi e, per ulteriore sicurezza, un tondino di ottone da 60mm di diametro per tagliare una nuova lente nel caso quella acquistata non mi piaccia.

_________________
Non basta sapere, occorre anche applicare;
non basta l'intenzione, bisogna anche fare.
(W. Goethe)


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: mercoledì 7 giugno 2017, 21:43 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 giugno 2006, 0:54
Messaggi: 26386
Provincia: Piemonte (VC)
Cita:
A questo punto chiederei lumi agli esperti antiquari, come Marisa, Valter o Giacomo: come si sono evoluti nel tempo questo tipo di orologi? Data l'assenza della molla di appoggio del martello, daterei il mio movimento e quindi anche l'orologio come posteriore al 1870, quindi fine epoca Luigi Filippo, seconda repubblica o inizio impero di Napoleone III. Immagino che i vari stili siano stati mantenuti nel tempo ed abbiano quindi convissuto a lungo. Una risposta sarebbe molto gradita.


diciamo che tutto è nato alla fine del primo impero, con l'eccesso del bronzo dorato in tutte le sue piu belle sfaccettature, tipi di dorature, rifrazioni,

Allegato:
AnticStore-Medium-Ref-37915.jpg


poi inizia il periodo restaurazione o raramente chiamato luigi XVIII, i bronzi si ingentiliscono, si cerca un cambiamento radicale, anche se non è facile, ed entra lo stile carlo x , con i mogani chiari, il dualismo bronzo - mogano, che via via, passando gli anni va a scomparire, lasciando solo alcuni "complementi di arredo" ovvero fregi, o decori-.
Gli intarsi in acero, olmo, vengono sempre meno utilizzati, si cerca piu' la linearità durante lo stile luigi Filippo , gli intarsi diventano sobri, solo qualche filetto al massimo, il bronzo è utilizzato quasi solo per parti dedicate (nel nostro caso i pendoli) il bronzo dorato non è piu' considerato un arricchimento di gusto e prestigio.
Come in ogni periodo della storia c'è sempre un passo indietro, e anche nel 800 non puo' non mancare. Un revival, un ritorno al passato con il neo-gotico, sembra quasi che in quegli anni si è voluto cancellare lo stile, inteso come gusto meraviglioso dell'estetica , eleganza, un periodo fangoso , ma per fortuna è durato poco, e inizia il napoleone III con il classico colore nero, si cerca un richiamo al passato, ma oramai, il progresso sta andando avanti, e si ricorda con affetto il periodo d'oro di napoleone I , ma qui, iniziano le innovazioni teconologiche, e con esse anche le nuove lavorazioni , nelle pendole troviamo colonne a tortiglioni con filo in rame annegato, capitelli non piu' in bronzo dorato al mercurio, ma stampati in lamiera di ottone dorati galvanicamente, (via via con gli anni diventano sempre piu sottili 1895/1900), decori in lamiera stampata, smaltati con colori sgargianti, verso il 1905 (verdone, rosso, blu) purtroppo l'eleganza vera nella pendoleria, termina con carlo X
(nota personale: per me, una pendola è considerata moderna se è databile dal 1870 in poi)

il tuo come datazione è corretta 1870/75, ma non arriva il 80, ha il pendolo come il secondo dei tre in fila postati, (foto) medaglione centrale in rame smaltato, falso pendolo compensato, e le classiche "sfere" ai lati che sono due vitine.

non e' nato con un pendolo pieno in ottone.

spero di esserti stato di aiuto


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Perché per poter fare, bisogna prima voler (voler fare) imparare (saper fare) a fare (poter fare).
Salire la scala del sapere, corrisponde a scendere nelle proprie ignoranze.


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: mercoledì 7 giugno 2017, 22:05 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 13:43
Messaggi: 828
Località: Colle Val d'Elsa
Provincia: SI
Grazie Giacomo, bellissima carrellata storica che mi aiuta a sistemare un po' gli stili nella mia mente. In più una gravole scoperta: il pendolo che ho trovato è, in definitiva, piuttosto corretto: diametro 80, medaglione centrale smaltato con la vite di regolazione e finto compensatore un po' semplificato, al quale, mi pare, mancano solo i 2 tondini d'ottone, ma ci sono le viti a pallina laterali ... adattarlo sarà un divertimento.

Allegato:
s-l1600.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Non basta sapere, occorre anche applicare;
non basta l'intenzione, bisogna anche fare.
(W. Goethe)


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: mercoledì 7 giugno 2017, 22:47 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 giugno 2006, 0:54
Messaggi: 26386
Provincia: Piemonte (VC)
esattamente come quello che doveva avere in origine. il tuo è di un movimento con scappamento a vista Brocot ma lo puoi usare senza problemi.
si mancano le due bacchette in ottone

_________________
Perché per poter fare, bisogna prima voler (voler fare) imparare (saper fare) a fare (poter fare).
Salire la scala del sapere, corrisponde a scendere nelle proprie ignoranze.


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: giovedì 8 giugno 2017, 16:28 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 20303
Località: Milano
Provincia: Milano
:2thumbs: complimenti sinceri complimenti
:D

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.


Top
 Profilo  
 

Re: Portico Napoleone III per masochisti
MessaggioInviato: martedì 20 giugno 2017, 21:09 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 giugno 2006, 0:54
Messaggi: 26386
Provincia: Piemonte (VC)
spostato . ::-bravo2 ::-bravo2

_________________
Perché per poter fare, bisogna prima voler (voler fare) imparare (saper fare) a fare (poter fare).
Salire la scala del sapere, corrisponde a scendere nelle proprie ignoranze.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

   Argomenti Simili   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. pendola Napoleone III

in La Pendoleria & Orologi da Tavolo

Valterluigi

6

883

lunedì 6 aprile 2015, 18:04

JCH Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. parigi Napoleone III

in La Pendoleria & Orologi da Tavolo

orologiastro

14

1281

mercoledì 5 marzo 2014, 22:22

MacGyver Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Portique Napoleone III

[ Vai alla pagina: 1 ... 9, 10, 11 ]

in La Pendoleria & Orologi da Tavolo

gaetano.vizzini

164

10362

sabato 24 giugno 2017, 14:28

Paolo1960 Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. cappello di napoleone

in La Pendoleria & Orologi da Tavolo

gionny33

12

591

venerdì 17 marzo 2017, 11:05

gionny33 Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. cartel d'aplique Napoleone III

in La Pendoleria & Orologi da Tavolo

Valterluigi

10

634

sabato 28 gennaio 2017, 13:54

r.cocimano Vedi ultimo messaggio


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: