Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
 

Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 6 novembre 2021, 23:20 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2021, 15:35
Messaggi: 47
Provincia: roma
Forse l argomento è trito e ritrito, ma quando ero neofita avrei tanto voluto un guida semplice e precisa su come affrontare la pulizia dei movimenti con vasca ad ultrasuoni. Fermo restando che la macchina per lavaggio dei movimenti resta la soluzione ottimale come risultati, spesso noi "dilettanti orologiai " dobbiamo fare i conti con l'ingombro della macchina e quindi giocoforza si opta per la vasca ultrasuoni... All inizio i risultati sono deludenti però, questo perché si tende ad improvvisare. Per ottimizzare questo sistema ho utilizzato due principali: lavaggio unico o quasi di tutti i pezzi in contemporanea; necessità di risparmiare sui liquidi per la pulizia. Questo protocollo è stato fatto vedendo tanti video su service di orologiai o hobbista sparsi per il globo e leggendo forum, soprattutto il nostro
Ho " ideato" dei cestelli a layer verticali impilando 5 cestelli uno sopra l'altro, questi cestelli impilati, sono tenuti fermi da del fil di ferro, questi e vengono annegati dentro un barattolo di liquido per la pulizia o il risciacquo. Nel caso ci fossero componenti aggiuntivi ho previsto altre classiche 4 sfere da infusi annegate in un altro barattolo.
La vasca ad ultrasuoni viene riempita di acqua calda a 40 gradi e dentro questa acqua sono annegati bi barattoli con i cestelli avvolti dal liquidi ( senza reti metalliche )
01- risciacquo con benzina rettificata e pennelli di tutte le componenti del movimento ( se il movimento non è troppo sporco si insiste poco altrimenti si va giù pesante.
02 - risciacquo in acqua distillata
03 - lavaggio ultrasuoni di 15 minuti con liquido sgrassante 1/5 Chante Clair e 4/5 acqua distillata, dosaggi più elevati mi hanno creato problemi alterandomi le colorazioni (almeno su movimenti economici quali Seiko 7s26);
04 - risciacquo in acqua distillata;
05 - lavaggio ultrasuoni di 15 minuti nel Ti-Bi;
06 - risciacquo in acqua distillata;
07- lavaggio ultrasuoni di 2 minuti in benzina rettificata, altri 3 minuti minimo immersi;
08 - asciugatura ogni layer viene asciugata sopra della carta assorbente ( io uso le cartine delle sigarette ) e poi soffiato con il soffietto. Raramente uso il phon, perché non si controllano eventuali macchie di gocce. Mentre asciugo un layer gli altri restano a mollo così non si formano macchie o peggio. Sono ben accetti consigli e critiche costruttive, in fondo sono solo un dilettante e potrei sbagliare qualche passaggio. A breve posterò foto dettagliate, dal cellulare mi risulta difficile


Allegati:
Commento file: prima pulitura con benzina rettificata
00.jpg
00.jpg [ 1.14 MiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: prima pulitura con benzina rettificata
01.jpg
01.jpg [ 1002.58 KiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: composizione layer
02.jpg
02.jpg [ 942.99 KiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: composizione layer verticali ( retine coniche per infusi )
03.jpg
03.jpg [ 987.25 KiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: layer impilati nel barattolo di liquido per la pulizia
04.jpg
04.jpg [ 1.02 MiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: sferette di supporto per pezzi aggiuntivi
05.jpg
05.jpg [ 1.19 MiB | Osservato 773 volte ]
Commento file: nella vasca ad ultrasuoni piena di acqua ( ho tolto la griglia metallica di supporto metallico )
08.jpg
08.jpg [ 2.75 MiB | Osservato 773 volte ]


Ultima modifica di TazugiGiuliano il domenica 7 novembre 2021, 14:01, modificato 5 volte in totale.
Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 7 novembre 2021, 11:53 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente

Iscritto il: sabato 27 marzo 2021, 18:57
Messaggi: 82
Provincia: Ivrea
ciao, grazie per aver condiviso il tuo protocollo e la tua esperienza.
questo mi dà modo di proporre a te e ad altri forumisti alcune riflessioni sull'uso dei liquidi...
ad esempio: a cosa serve sciacquare la benzina con l'acqua distillata? non sarebbe più sensato fare la sequenza benzina - ti-bi - acqua distillata?
leggo che tanti usano il gallo ma faccio notare che un barattolo di Elma 9/1 (prodotto professionale) costa 15€, dura una vita e si elimina completamente sciacquandolo con alcool puro
cosa ne pensi/pensate?


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 7 novembre 2021, 14:05 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2021, 15:35
Messaggi: 47
Provincia: roma
Fig995 ha scritto:
ciao, grazie per aver condiviso il tuo protocollo e la tua esperienza.
questo mi dà modo di proporre a te e ad altri forumisti alcune riflessioni sull'uso dei liquidi...
ad esempio: a cosa serve sciacquare la benzina con l'acqua distillata? non sarebbe più sensato fare la sequenza benzina - ti-bi - acqua distillata?
leggo che tanti usano il gallo ma faccio notare che un barattolo di Elma 9/1 (prodotto professionale) costa 15€, dura una vita e si elimina completamente sciacquandolo con alcool puro
cosa ne pensi/pensate?


grazie per l'osservazione in realtà se togliamo il primo passaggio, con il quale l'acqua distillata si lega con lo sgrassatore, il resto dei passaggi nell'acqua distillata servono solo a minimizzare le contaminazioni tra i vari liquidi, visto che in genere lavo due movimenti alla volta e poi butto tutti i liquidi. Scusa ma il liquido Ema 9/1 tu lo utilizzi al posto del mio sgrassatore domestico?
Dimenticavo la lavatrice ad ultrasuoni è una normalissima lavatrice, solo con la caratteristica di poter riscaldare i liquidi ( io per semplificare introduco già acqua calda, altrimenti i tempi si allungano troppo)


Allegati:
07.jpg
07.jpg [ 909.04 KiB | Osservato 766 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 7 novembre 2021, 14:25 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente

Iscritto il: sabato 27 marzo 2021, 18:57
Messaggi: 82
Provincia: Ivrea
si, l'Elma è un liquido professionale, primo bagno, per lavatrici/ultrasuoni e si trova comunemente in fornitura. è a base di acqua e si chiama 9/1 perchè è la sua diluizione. si può riutilizzare svariate volte prima che perda di efficacia


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 7 novembre 2021, 19:57 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1338
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Bella trovata quei filtrini! ::-OK Complimenti per le foto e l'esposizione. Dopo un bel po' di lavaggi con lo sgrassatore domestico, anch'io sono dell'idea di investire qualche euro in un detergente professionale. Il gallo macchia a caldo e lascia residui quando è vecchio ( problemi che tu hai già risolto a quanto pare). Inoltre il gallo è duro da sciacquare - personalmente faccio due giri di risciacquo cambiando vaso - terminando il lavaggio con un passaggio in benziniera con esano pulitissimo. Non senza aver eliminato prima il grosso dell'acqua ( fori ciechi ecc..) soffiando col soffietto.

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 7 novembre 2021, 20:14 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2021, 15:35
Messaggi: 47
Provincia: roma
Grazie per consigli, mi sa che sostituirò presto lo sgrassatore con l Ema per migliorare i risultati. I filtri gli ho presi su AliExpress con pochi euro sono tronco conici e si inserivano a pennello nella classifica vaschetta con retina pagato su un noto sito 30 euro.


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: lunedì 8 novembre 2021, 15:26 
Non connesso
Moderatore
Moderatore

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3592
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
Direi che hai redatto una bella procedura di lavaggio ampiamente documentata e con ottimi spunti di innovazione, aperta anche ai completamenti / critiche da parte del forum.
Complimenti.

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: domenica 14 novembre 2021, 20:07 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2020, 14:04
Messaggi: 124
Provincia: Treviso
Compimenti per questa utile descrizione del tuo modo di procedere nella pulizia con vasca ad ultrasuoni! ::-OK

Io ho un dubbio, una volta aver appurato che benzina rettificata ed esano sono la stessa cosa, è meglio acquistarlo in farmacia per avere la sicurezza di aver un buon prodotto?
Io recentemente ho trovato quello con il marchio "benzina avio", anche se lo trovo solo in un negozio nell'arco di 40km, e se non lo vendono più mi ritrovo senza.

Un altra cosa, per movimenti non molto sporchi, posso procedere solamente con:
-Primo lavaggio in benzina rettificata
-Secondo lavaggio con Elma in ultrasuoni(io ho trovato quello concentrato da diluire)
-Terzo lavaggio con acqua distillata

La spirale può essere pulita immergendola per qualche istante assieme al bilanciere completo in benzina rettificata?
Nella spirale ed ancora, per evitare che la gommalacca possa essere rimossa durante il lavaggio con conseguente spostamento delle pietre, vanno lavati solo per qualche istante in benzina rettificata?

_________________
"Le ruote di una bici sono come le lancette di un orologio: girano lentamente ma possono andare molto lontano." (Enrico Caracciolo)


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: lunedì 15 novembre 2021, 9:58 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1589
Località: Curno (BG)
La spirale può essere pulita immergendola per qualche istante assieme al bilanciere completo in benzina rettificata?
Nella spirale ed ancora, per evitare che la gommalacca possa essere rimossa durante il lavaggio con conseguente spostamento delle pietre, vanno lavati solo per qualche istante in benzina rettificata?

Ciao Ric94 rispondo, per quanto ne so, solo alle ultime tue domande:
Si è vero che la spirale può essere pulita immergendola per alcuni minuti in benzina rettificata ma con questo passaggio togli semplicemente tracce di olio o grasso depositato nel tempo sulla spirale ma devi anche pulire il bilanciere completo e la benzina da sola non permette la pulizia del ponte del bilanciere.
Io per pulire bilanciere ed ancora immergo entrambi in Tibi per 15 minuti quindi lavo con acqua distillata e concludo con benzina rettificata.
Il Tibi non scioglie la gommalacca delle pietre dell'ancora perchè questa e solubile solo in alcol etilico.
Buona giornata


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: lunedì 15 novembre 2021, 11:18 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2020, 14:04
Messaggi: 124
Provincia: Treviso
Ti ringrazio Ennio.

Ora dovrei capire se utilizzando l'ELMA al posto del Ti-Bi non vado ad intaccare la gommalacca.

Purtroppo al giorno d'oggi, visto le norme europee sempre in continuo aggiornamento, trovo difficile(almeno per me, nella zona dove mi trovo) reperire le varie sostanze per fabbricarmi il Ti-Bi :-?

_________________
"Le ruote di una bici sono come le lancette di un orologio: girano lentamente ma possono andare molto lontano." (Enrico Caracciolo)


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: martedì 16 novembre 2021, 16:02 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2021, 15:35
Messaggi: 47
Provincia: roma
Grazie a tutti, per quel che so la benzina rettificata e l'esano sono la stessa cosa, per il lavaggio delle spirali e dei relativi ponti sicuramente la prassi consiglia di immergere la platina con montato il bilanciere e di lavarlo così. Tuttavia per i calibri giappi entry level ( miyota e Seiko ) ho notato che visto i diametri delle spire infinitesimi, questo poteva creare delle problematiche, ma per gli eta per esempio che sono fatti meglio non mi faccio di questi problemi, lavo tutto insieme platina e bilanciere. La sostituzione del "gallo" penso che sia auspicabile, per migliorare l'opera.


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: giovedì 18 novembre 2021, 13:07 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 20:40
Messaggi: 349
Località: Taranto
Provincia: taranto
Buongiorno a tutti,
la benzina rettificata o esano sono la stessa cosa, identica formula chimica. Per esperienza personale:
Evitare la benzina avio specie se comprata nei centri commerciali, lascia residui biancastri calcarei, personalmente compro in farmacia l'esano in confezione da Litro questo perchè 90 ml li pago solitamente 2,30/2,50 mentre il litro costa 21 euro e una volta acquistato se ben sigillato il prodotto non evapora.
Riccardo scusami ma i componenti per fare il Ti Bi li trovi in rete se non li trovi sotto casa, io lo fabbrico e ordino alcune cose on line :o

_________________
Io sono un sognatore e comunque andrà non smetterò mai di credere e lottare per i miei sogni


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2021, 22:51 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: martedì 23 febbraio 2010, 14:16
Messaggi: 35
Località: Roma
Domanda: ma che succede se nella vaschetta si mette direttamente benzina "avio" (senza residui) e se ne fanno 2 cicli, il secondo con benzina pulita? Sto parlando di operazioni su piccoli pezzi, "in vasca piccola", ovviamente con tutte le precauzioni necessarie per non saltare in aria con i vapori.


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2021, 2:00 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: mercoledì 29 dicembre 2021, 15:19
Messaggi: 2
Provincia: Padova
TazugiGiuliano ha scritto:
La vasca ad ultrasuoni viene riempita di acqua calda a 40 gradi e dentro questa acqua sono annegati bi barattoli con i cestelli avvolti dal liquidi ( senza reti metalliche )
01- risciacquo con benzina rettificata e pennelli di tutte le componenti del movimento ( se il movimento non è troppo sporco si insiste poco altrimenti si va giù pesante.
02 - risciacquo in acqua distillata
03 - lavaggio ultrasuoni di 15 minuti con liquido sgrassante 1/5 Chante Clair e 4/5 acqua distillata, dosaggi più elevati mi hanno creato problemi alterandomi le colorazioni (almeno su movimenti economici quali Seiko 7s26);
04 - risciacquo in acqua distillata;
05 - lavaggio ultrasuoni di 15 minuti nel Ti-Bi;
06 - risciacquo in acqua distillata;
07- lavaggio ultrasuoni di 2 minuti in benzina rettificata, altri 3 minuti minimo immersi;
08 - asciugatura ogni layer viene asciugata sopra della carta assorbente

Ciao e grazie mille per aver condiviso il tuo protocollo. Anch'io sto cercando di trovare una modalità ottimale e le tue informazioni sono preziose. ::-bravo2
Ho qualche domanda:
  1. Ho letto che non includi nei lavaggi ad ultrasuoni il bilanciere di alcuni movimenti: l'àncora invece la includi sempre?
  2. La benzina rettificata può essere sostituita dal liquido per accendini? Quello zippo ad esempio.
  3. E se al posto dei vari risciaqui o almeno alla fine, provassi l'alcool isopropilico 99,9%? Ho provato a usarlo per l'ultimo risciaquo, efficace ed evapora senza lasciare segni. Ovviamente da NON usare per àncora e bilanciere, se non per pochissimo, perché scioglie la gommalacca. Alcuni lo usano per uno dei cicli di lavaggio ultrasuoni. Qualcuno del forum lo usa così?

Grazie a tutti e ciao.


Top
 Profilo  
 

Re: Protocollo di pulizia con vasca ultrasuoni
MessaggioInviato: sabato 8 gennaio 2022, 18:27 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2021, 15:35
Messaggi: 47
Provincia: roma
1- riguardo il bilanciere andrebbe sempre lavato montato sulla platina, taluni movimenti molto economici in questa posizione mi hanno creato problemi, per questo con questi movimenti li lavo a parte senza la vasca ultrasuoni. 2- Riguardo i liquidi non saprei uso quelli indicati, anche a breve sostituirò il Gallo con liquidi Ema specifici. Questo protocollo è stato ottimizzato per velocizzare i tempi per quanto possibile.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: +entusiasta, Albyxino, GabrieleAutomatic, Korak, magma blu, roxenio, supervenio e 100 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: