Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 

Re: Saldatura piedini quadrante con stagno?
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 16 settembre 2020, 9:49 
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2015, 14:36
Messaggi: 10683
Provincia: Milano
Ringrazio Pericle per il completo post a supporto. Merita sicuramente attenzione, soprattutto per il passo passo :rate10:

_________________
Vorrei che fosse oggi..in un attimo già domani..per iniziare per stravolgere tutti i miei piani...




per info e coupon sconto Montecristo Orologiko LIMITED EDITION scrivetemi a asiaazzurra@orologiko.it oppure whatsapp al 3343607743

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatura piedini quadrante con stagno?
MessaggioInviato: mercoledì 16 settembre 2020, 11:05 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3415
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
Visto che la tua risposta, concretizzata in un documento passo-passo, è veramente completa ed esaustiva dell'argomento, le mie domande/dubbi erano rivolti alla migliore definizione delle varie operazioni da svolgere e materiali da utilizzare. Bisogna sempre porsi nella vesti di un inesperto e prevenire ogni possibile errore limitando i gradi di libertà...e non sempre questo è possibile.
Ho apprezzato molto l'utilizzo di attrezzi e prodotti facilmente reperibili, punto di forza nella tua esposizione. Anche il flambatore può essere reperito con facilità, non è altro che quello utilizzato per creare quel piacevole strato di caramello anche sulla crema catalana, e quando si parla di mangiare si converge sempre su posizioni comuni.

1. Il mio dubbio sul flussante (e non ne esiste un solo tipo) presente nella lega saldante ("stagno" in filo) è legato al fatto che quello che fa da cuore ("core") al filo può creare una reazione chimica con quello deposto con il pennellino con esito incerto. Quindi parliamo di prevenzione di un possibile danno/esito negativo della operazione, se non c'è casistica negativa in merito allora si può procedere tranquillamente. Colgo l'occasione per sottolineare, soprattutto agli "smanettoni dell'elettronica", un aspetto trascurato delle leghe saldanti per elettronica: quelle prodotte da ditte serie (tanto per non scrivere, come al solito, quelle comprate dai cinesi) hanno una data di scadenza oltre la quale la lega rimane buona ma il flussante decade nella sua efficacia. Quindi uno stagno 60/40 da elettronica va più che bene, nel nostro caso che sia scaduto o no ha poca importanza.

2. Come hai sottolineato bisogna evitare ogni possibile sforzo meccanico alla saldatura (il suo nome vero sarebbe brasatura dolce), su questo ho richiamato l'attenzione perché concordo pienamente con te
che questa fase potrebbe compromettere un lavoro ben riuscito.

3. Come indichi in maniera inequivocabile, un rivestimento resistente al calore e che non emetta fumi derivanti dal riscaldamento (molto spesso l'aspetto salute è trascurato quando si parla di lavori per diletto) è quindi auspicabile; molto bella la piastra che utilizzi ma può andare bene anche una piastra di metallo spessa e non verniciata/trattata per chi non ne fa uso quotidiano, penso che concorderai in merito.

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatura piedini quadrante con stagno?
MessaggioInviato: mercoledì 16 settembre 2020, 13:04 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: sabato 29 agosto 2020, 21:10
Messaggi: 43
Località: L'aquila
Provincia: Aq
Che dire Pericle semplicemente esaustivo e molto ferrato nella materia complimenti davvero bravo. Magari però la prossima volta spiegalo in maniera più rapida senza giri di parole e proverbi diciamo con più umiltà che di questi tempi manca, anche perché questo è un forum dove tanti hanno voglia di imparare e dare e bramano di sapere. :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatura piedini quadrante con stagno?
MessaggioInviato: mercoledì 16 settembre 2020, 16:37 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 17 aprile 2017, 18:24
Messaggi: 14
Provincia: varese
Neofita86 ha scritto:
Che dire Pericle semplicemente esaustivo e molto ferrato nella materia complimenti davvero bravo. Magari però la prossima volta spiegalo in maniera più rapida senza giri di parole e proverbi diciamo con più umiltà che di questi tempi manca, anche perché questo è un forum dove tanti hanno voglia di imparare e dare e bramano di sapere. :2thumbs:


Spiacente di essere stato prolisso nella spiegazione, per altro non mi sembra di aver fatto nessun giro di parole.

Il contrario di umiltà è superbia e arroganza, quindi se hai trovato il mio modo di esporre arrogante... Bhe... Non saprei che dire...

Grazie comunque di esserti espresso in merito, ne terrò conto per il futuro!


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: 93orologi, aestile, and69, luca1o, midata, Sey Pr e 178 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: