Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 3 dicembre 2019, 9:28 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3409
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
Ennio, ma dopo che hai smontato tutto hai effettuato una "revisione" come se si trattasse di un orologio meccanico? Mi spiego, dopo che hai smontato tutti i componenti del treno del tempo, le ruote, il rotore, i due gusci dell'orologio (che fanno da platine) devi lavare (sgrassare) il tutto perché i vapori oleosi della cucina possono avere sporcato il movimento che si blocca. Quindi lava bene con un pennellino tutto quanto, tranne il circuito che hai già trattato. Metti a bagno i componenti e poi li sfreghi con in pennellino di media durezza. Che liquido usare per pulirli in ordine di preferenza (mia): alcool isopropilico, benzina rettificata, alcool etilico.
Durante il montaggio lubrifica le sedi dei pivot degli assi con vaselina in pasta. Una particolare attenzione deve essere rivolta al rotore: verifica che la parte in plastica bianca sia ben solidale al magnete (la olla grigia sotto). Inoltre controlla con una forte loupe che non ci siano residui ferrosi "attaccati" al rotore e che ne possono impedire il buon funzionamento. Per eliminare questi residui usa una pasta "appiccicosa" ed assorbente come il rodico, se non lo hai vai in un supermercato e compri una confezione di PataFix della UHU che è una alternativa di emergenza al rodico.
Se anche così non funziona ed il problema è da ricercare nella parte meccanica ci può essere una ultima spiegazione: la temperatura eccessiva può avere deformato, anche di poco, le parti e quindi il meccanismo non funziona più.

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: martedì 3 dicembre 2019, 10:13 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Ciao Pier Paolo non finirò mai di ringraziare te e gian per l'aiuto che mi state dando per cercare di far rinascere questo "benedetto" orologio che essendo al quarzo non è certo tra i miei preferiti; comunque vi aggiorno la situazione.
Già ieri sera ho notato che l'orologio tendeva a fermarsi col totale blocco della sfera secondi e conseguentemente non udivo più il rumore del rotore che batteva il tempo; ho anche notato che la ferma dell'orologio avveniva quando questo era posto in verticale (come su una parete); infatti quando la sfera secondi si avvicinava al numero 10 o 11 incominciava a traballare (attenzione ho notato che non è che la sfera secondi girasse a vuoto sul suo perno essendone ben solidale) come se non avesse la forza di superare quel gradino ma che questo fermo non avveniva quando l'orologio era posto in orizzontale.
A questo punto penso che, come detto da Pier Paolo, sia necessaria una buona pulizia anche delle ruote che completano il movimento con successiva lubrificazione dei pivot con vaselina bianca.
Penserò poi a quale azione intraprendere per far cantare gli uccellini visto che anche in questo caso c'è una procedura da seguire.
Sperem
ennio


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: mercoledì 4 dicembre 2019, 9:55 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Buongiorno a tutti
vi voglio aggiornare per quanto riguarda questo orologio che incomincia ad innervosirmi.
Ieri, come suggerito, ho perfettamente pulito tutte le ruote che compongono il movimento (detersivo del gallo, acqua e benzina olio vaselina bianco) quindi ho rimontato il tutto constatando che il rotore era vivo; contento incomincio a montare il movimento nella sua cassa e quando innesto la sfera ore mi accorgo che il rotore è morto e non sento più il tac che determina il buon funzionamento.
Riapro il tutto, smonto le ruote lasciando solo il rotore e mi accorgo che questo resta fermo ma incomincia a muoversi solo quando con una pinzetta forzo nei due lati indicati dalla foto
Allegato:
4.jpg
4.jpg [ 212.3 KiB | Osservato 468 volte ]

Ritengo che quindi i due dentini sottostanti la plastica che mantiene in posizione la bobina non riescano a toccare le due parti precedentemente pulite allora provo a piegarli leggermente verso l'alto per verificare se il rotore funzionava senza alcuna pressione nei punti indicati ma.…… niente questo si muove solo schiacciando allora penso il contrario i due dentini sono troppo alti quindi li abbasso ma ….ancora niente.
A questo punto non so proprio cosa fare o pensare; lo so la cosa migliore sarebbe quello di trovare lo stesso movimento nuovo in sostituzione ma girovagando non ho trovato niente al riguardo penso che non mi rimanga altro che comperare un orologio simile completo e nuovo :-( e spacciarlo a mio cugino come una riparazione da me eseguita con successo, però sarebbe una delusione :P---
Ciao
ennio


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: mercoledì 4 dicembre 2019, 15:15 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3409
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
I due contatti, piazzole quadrate, sul circuito andrebbero stagnati in modo da garantire un buon contatto. Se non hai dimestichezza con la saldatura in elettronica prova in questo modo, almeno serve per fare un test temporaneo.
Prendi due pezzetti di carta stagnola piegali in modo che siano delle dimensioni delle piazzole, fissali, con dei pezzettini di nastro ai lati, sulle piazzole, rimonta il tutto controllando che le stagnole rimangano in posizione, poi prova e verifica che cosa succede.

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: mercoledì 4 dicembre 2019, 18:07 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Pier Paolo fatto e ……….ho paura a dirlo ma sembra funzionare con il canto degli uccellini sincronizzato
Ora lo lascio andare per un poco poi vedremo.
Ancora grazie
ennio
Allegato:
5.jpg
5.jpg [ 148.92 KiB | Osservato 444 volte ]

PS: come puoi vedere nella foto allegata, le due piastre erano state ulteriormente pulite e si presentavano meglio di come lo sono in questa foto, su entrambe compare una riga longitudinale e probabilmente i due dentini del + e del - della pila si portavano in quel punto dando un contatto discontinuo che con la stagnola è stato superato; almeno così penso io


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: mercoledì 4 dicembre 2019, 18:40 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3409
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
E pensi bene infatti era il sospetto che avevo: mancanza di contatto proprio nei punti dove fanno contatto le due lamelle, problema risolvibile con le due modalità che ti ho presentato sopra. Ora sei riparatore ufficiale di orologi da parete con canto degli uccellini.
Adesso tocca a Domenico (123wolf47), che ci segue, riparare il suo.

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: mercoledì 4 dicembre 2019, 18:52 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Ma prima di cantare vittoria ed essere nominato "riparatore ufficiale di orologio da parete con canto degli uccellini" aspetterei alcuni giorni.
A Domenico posso solo dire che se sono riuscito (forse) io con l'aiuto di Pier Paolo sicuramente con il Suo aiuto anche i tuoi uccellini potranno presto cantare riempiendo la stanza col loro cinguettio.
Ragazzi GRAZIE
ennio


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 10:11 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Buongiorno a tutti
Giusto per informare che l'orologio continua a funzionare perfettamente con il canto degli uccellini adeguato all'ora.
A questo punto vorrei eventualmente sapere da Pier Paolo e gian come fare per stabilizzare un poco più definitivamente e magari tecnicamente la soluzione trovata; non so ancora se sono in grado di effettuare le operazioni che mi vorrete sottoporre ma era giusto per sapere e non trovarmi domani di nuovo col problema del malfunzionamento dell'orologio perchè le stagnole non si sono più mantenute nella giusta posizione.
Domenico ora però è il tuo turno ::-OK
Ancora grazie e buona giornata
ennio


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 10:25 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 febbraio 2016, 20:05
Messaggi: 1541
Località: Quartu Sant'Elena
Provincia: Cagliari
Per la serie..chi la dura..la vince :) Complimenti Ennio :2thumbs: :2thumbs:

_________________
Massimo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 12:22 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Anche se movimento al quarzo, e ho più volte detto che non li amo in modo particolare, non riesco a trattenermi quando un orologio non funziona; per questa volta sembra che tutto si sia risolto positivamente grazie all'aiuto dei Ragazzi.
Buona giornata
ennio
PS: ho un'altra sveglietta sempre quarzo che da un po' è li ferma :( e per questa sembra una cosa più complicata ma.…… un quarzo al mese basta e avanza :mrgreen: ; so che quando mi deciderò a sistemarla ci sarà sempre qualcuna ad aiutarmi.


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 12:34 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User

Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 16:49
Messaggi: 2572
Località: Palermo
Anche io ce l'ho :grin:


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 13:15 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3409
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
ennio.colleoni ha scritto:
A questo punto vorrei eventualmente sapere da Pier Paolo e gian come fare per stabilizzare un poco più definitivamente e magari tecnicamente la soluzione trovata; non so ancora se sono in grado di effettuare le operazioni che mi vorrete sottoporre ma era giusto per sapere e non trovarmi domani di nuovo col problema del malfunzionamento dell'orologio perchè le stagnole non si sono più mantenute nella giusta posizione.


Come avevo indicato più sopra bisognerebbe stagnare (con saldatore e stagno usato in elettronica) le due piazzole sul circuito che toccano le lamelle di alimentazione. Soluzione 1.
Soluzione 2: ricoprire le piazzole con vernice conduttiva all'argento che costa abbastanza.
Allegato:
vernice-elettroconduttiva-a-base-di-argento.jpg
vernice-elettroconduttiva-a-base-di-argento.jpg [ 18.76 KiB | Osservato 415 volte ]

Soluzione 3: ricoprire le piazzole con nastro conduttore in rame saldabile, costa un po' meno della vernice.
Allegato:
nastro conduttore.jpg
nastro conduttore.jpg [ 30.22 KiB | Osservato 415 volte ]

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 15:55 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Grazie Pier Paolo solo una domanda
Posso usare un nastro in rame con l'adesivo da un lato giusto per tenere in posizione ed evitare eventuali saldature o l'adesivo potrebbe rendere nullo il contato? :roll:
ennio


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 16:57 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 3409
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
L'adesivo isola (almeno così funziona nel nastro che ho io), se la hai puoi fare una prova perché la pressione avviene su una superficie piccola, quindi è probabile che l'adesivo venga compresso dalle lamelle e permetta il contatto.
Comunque la Soluzione 1 di ripassare le zone con saldatore e stagno è la migliore, se conosci qualcuno che ha un minimo di dimestichezza puoi fartelo fare ed è quella che funziona meglio. In un caso simile al tuo ho adottato questo sistema con delle lamelle, ma anche questo implica la saldatura, nel seguito il link.
viewtopic.php?f=81&t=35561

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

Re: Solo perchè la speranza è l'ultima morire.
MessaggioInviato: venerdì 6 dicembre 2019, 20:02 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1495
Località: Curno (BG)
Pier Paolo cosa posso dirti :2thumbs: :2thumbs: :2thumbs:
Buona serata
ennio
PS sulla baia Italia ho trovato un nastro adesivo rame che sembrerebbe essere adatto al caso; l'articolo ha codice 222871365985 e tra le caratteristiche tecniche si specifica che l'adesivo utilizzato e conduttivo quindi potrebbe essere incollato senza perdere il contato.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: astor77, D4W0, Giovanni pirone 02, grifisx, mariobali, miki, SMM e 225 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: