Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 

montaggio asse bilanciere
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 1:12 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 20:54
Messaggi: 27
Località: Roma
ho cercato ma non ho trovato una specifica risposta , che relazione c'è tra la posizione del volantino , della molla e della piattellino con il runino (che non mi ricordo come si chiama ) su di un asse?
nel senso , tutti e tre gli ogetti possono ruotare di 360 gradi , qual è il giusto allineamento?


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 10:40 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 27 aprile 2009, 12:31
Messaggi: 1225
Località: Roma
Le tue domande possono trovare risposta consultando sul forum le nozioni basi di come funziona un orologio. Ciao Astorre

_________________
Astorre


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 10:53 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: lunedì 11 luglio 2011, 16:50
Messaggi: 984
Località: Napoli
Come ha detto Astorre, hai bisogno di alcune nozioni propedeutiche per comprendere la posizione corretta degli elementi da te citati.
Comunque, sperando che queste nozioni le hai già, la posizione corretta vede il bottone del plateau sulla linea dei centri quando il volantino è in quiete con orologio completamente scarico.

A presto
Aldo


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 11:32 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 20:54
Messaggi: 27
Località: Roma
ho letto la teoria , nella sezione apposita , c'è scritto come si cambia l'asse , ma non come si riallinea , sicuramente ho cercato male

se ho ben capito la posizione del volantino è indifferente (oltretutto è anche equilibrato quindi è come se fosse un disco pieno ) tutto sta a posizionare la molla in modo che il pitone capiti nel suo allogiamento e il bottone del volantino al centro della forchetta a riposo


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 11:37 
Non connesso
Senator
Senator

Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 16:40
Messaggi: 3250
Provincia: XX
pablo_218 ha scritto:
ho letto la teoria , nella sezione apposita , c'è scritto come si cambia l'asse , ma non come si riallinea , sicuramente ho cercato male

se ho ben capito la posizione del volantino è indifferente (oltretutto è anche equilibrato quindi è come se fosse un disco pieno ) tutto sta a posizionare la molla in modo che il pitone capiti nel suo allogiamento e il bottone del volantino al centro della forchetta a riposo


In genere il bottone del Plateau deve cadere perpendicolarmente alle razze del volano (essere posizionato a metà fra le due), poi tenendo il bottone nella posizione di imbocco della forchetta dell'ancora si posiziona la spirale in modo che possa essere fissata opportunamente sul pitone.

Questa operazione richiederà poi piccole corrrezioni atte a mettere in battuta correttamente il volano...

Spero di essermi spiegato...

Ciao


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 11:45 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 20:54
Messaggi: 27
Località: Roma
che intendi per in battuta? e le piccole correzioni?


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 12:24 
Connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 9:43
Messaggi: 2814
Località: La Spezia
Provincia: La Spezia
Immagine

Come ti hanno chiaramente spiegato:

il bottone (2) deve essere allineato con l'asse del bilanciere (5) e con quello dell'ancora (10) (oltre a quello della ruota scappamento 13).
L'operazione della messa a punto della posizione di riposo deve essere effettuata a molla completamente scarica (o ancora meglio con l'ancora smontata dal movimento) altrimenti trovi l'ancora schiacciata contro una delle due spine di limitazione 8.
Le razze del volano sono perpendicolari all'asse che unisce 5-10-13-2.
Il volano e la spirale non compaiono nell'immagine (tratta da De Carle).

Spero che, con l'ausilio dell'immagine, si siano chiariti alcuni dubbi.

Ciao

_________________
Pier Paolo


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio 2012, 16:59 
Non connesso
newbie
newbie

Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 20:54
Messaggi: 27
Località: Roma
ora è chiaro :)
allineo il bottono perpendiolare alle razze del bilanciere,poi monto il tutto , aggancio il pitone , senza ancora, il bottone deve trovarsi al cento della forchetta (che non ci sarà perche smontata)

chiarissimo :)


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2012, 10:28 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: domenica 20 agosto 2006, 19:26
Messaggi: 1004
Località: Roma
Provincia: Roma
pablo_218 ha scritto:
che intendi per in battuta? e le piccole correzioni?


In battuta (o in fase) si intende quando il tempo che impiega il bilanciere a percorrere un'alternanza è uguale a quello che impiega a percorrere l'altra alternanza.

Questa differenza si esprime in ms (millisecondi) e si chiama Beat Error o Repere.

La correzione che si fa per eliminare un eccesso di differenza è quella di ruotare la spirale del bilanciere sul proprio asse affinchè l'ellipse (bottone del disco o rubino del plateau) si trovi esattamente nel mezzo della forchetta dell'àncora e/o comunque che la corsa verso destra sia coperta nello stesso tempo della corsa verso sinistra.

In un orologio che sia in ordine il dato del beat error deve essere compreso tra 0.0 e 0.5 ms.

La rilevazione del dato e della sua eventuale correzione richiede uno strumento (cronocomparatore) che rilevando gli impulsi sonori del "ticchetio" :D ne calcola i tempi di lavoro.

La correzione mediante rotazione della spirale è semplificata in presenza del pitone mobile che fisicamente spostato ruota il blocco spirale/volantino/plateau posizionando quindi l'ellipse in maniera corretta (centrata alla forchetta).
Più complicata e delicata la regolazione in assenza di pitone mobile in quanto bisogna ruotare, tramite la virola, la spirale e questo si può fare solo a bilanciere smontato ma sopratutto non si può avere il riscontro strumentale immediato in quanto deve essere rimontato il bilanciere per la verifica dell'effetto ottenuto.

_________________
Ciao. Giancarlo


Faccio mia una frase che Luciano amava:
La vera felicità costa poco; se è cara, non è di buona qualità.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 31 gennaio 2012, 12:29 
Connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 10:51
Messaggi: 5224
Località: Verbania
Finalmente qualcuno che parla come mangia :D :D :D
Adesso bisogna vedere se avranno capito cosa ha scritto g.carlo 8-)
ciau,Piero.

_________________
Immagine



Skype= orologiaio.piero


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 1:57 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 dicembre 2010, 18:02
Messaggi: 2110
Provincia: FIRENZE
Argomento tosto quello del bilanciere!
Farei molta attenzione quando si smonta un bilanciere per cambiare la sua asse, anche a come è posizionato il finale dello spirale, cioè il punto dove cade sul volano. La posizione del plateau poi non è da sottovalutare, nella posizione che era così andrà rimontato, a meno che non si voglia rifare l'equilibratura. Quindi è consigliato fare dei piccoli segni con un micro pennarello in modo da poter rimontare tutto, spirale e plateau, nelle stesse posizioni originali. I segni del pennarello, andranno via quando il bilanciere sarà immerso nel liquido di pulizia prima di essere rimontato sul meccanismo.
Si prega di non "graffiare" il volano con punte di cacciavite o pinzette, ma di procurarsi il pennarello. Grazie!
Click.

_________________
Click.

Fai ad altri quello che vorresti fosse fatto a te.

Skype: clickmark


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: mercoledì 1 febbraio 2012, 10:42 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 agosto 2008, 18:00
Messaggi: 2383
Località: Marsala
Ottima spiegazione dei colleghi forumisti, G.Carlo in particolare.
Piero :-D
Click... io preferisco smontare tutto, senza segni, perchè, ti ti assicura che, un orologiacane prima di te ha fatto danni? il cronocomparatore?
No, preferisco fare il lavoro da capo, che, se lo si sa fare, non ci vuole poi molto tempo.
per quanto riguarda l'equilibratura, beh, io la faccio sempre, anche se magari, forse, ammesso e non concesso, potrei evitarla facendo come dici tu.
mi incazzo se invece, anche se uso la delicatezza di una piuma, rompo una vite del volano, grrrrrrr :shock:
ciao
Christian :D

_________________
Sono coerente con me stesso. Ed io con me stesso,vivo maledettamente bene. Alla faccia del mondo che mi circonda!
Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: montaggio asse bilanciere
MessaggioInviato: mercoledì 22 maggio 2019, 17:42 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2015, 22:11
Messaggi: 223
Provincia: caserta
questo post e' eccezionale.... :2thumbs: :2thumbs:


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Andrea.c, Franco58, nene e 85 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: