Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
 

Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2022, 8:59 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 17 aprile 2017, 18:24
Messaggi: 1076
Provincia: Milano
L'innesto a coda di rondine sembra suscitare grande attrazione e fascino al punto da spingere sia professionisti che hobbisti a tentarne l'esecuzione con risultati quasi sempre del tutto discutibili e privi di ogni valenza tecnica.
In merito all'utilità o meno, di questa esecuzione ne ho parlato in modo esaustivo in più occasioni e in ultimo sul libro "Orologeria", ma dal momento che tale tecnica può risultare utile in determinati casi dove gli spazi risultino limitati per realizzare un incastro a mensola sicuro, come ad esempio in alcune ruote con profilo ribassato e di dimensioni ridotte, vediamo come eseguirlo secondo i canoni dettati dai maestri orologiai dell'epoca (700/800) che poi tramandati hanno subito una metamorfosi disastrosa che ha portato alla realizzazione di lavori altamente scadenti ed inutili.
In questo breve video sono mostrati tutti i passaggi per una corretta esecuzione.


_________________
"Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finche' arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa"

"Se non lo sai spiegare in modo semplice, non l’hai capito abbastanza bene"

(Albert Einstein)


Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: venerdì 5 agosto 2022, 18:47 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 17:25
Messaggi: 4051
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
Filmato breve, ma interessante. grazie per la condivisione. :2thumbs:

_________________
"L'Universo mi imbarazza e non riesco a pensare che questo orologio esiste e non ha un orologiaio" (Voltaire)


Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: sabato 6 agosto 2022, 12:11 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: domenica 17 giugno 2018, 17:38
Messaggi: 245
Località: Albano Laziale
Provincia: Rm
Interessante. Grazie per la condivisione.

_________________
Francesco
______________________________________________________________________
“Quando la mano si perfeziona in un lavoro scelto spontaneamente, e nasce la volontà di riuscire, di superare un ostacolo, la coscienza si arricchisce di qualcosa di ben diverso da una semplice cognizione: è la coscienza del proprio valore.”

“Maria Montessori”


Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: domenica 7 agosto 2022, 9:55 
Connesso
VIP User
VIP User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 13250
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
Grazie per il video :2thumbs:
Perdona, ma sono un sostenitore 8-) dell'incastro a coda di rondine.....veniva usato anche molto in falegnameria.
Concordo con te sul fatto che però deve essere fatto bene......praticamente a tampone.
Per far questo occorrono attrezzature necessarie, o una grande manualità.... non come me che avevo provato con la limetta su di un bariletto 8-) L'idea c'era, ma solo quella :eek:
Non metto il seguito ::-o( perché il riporto fatto a mano era uscito non tanto bene :winkiss:
Avevo capito, se non altro, i miei limiti :roll:


Allegati:
IMG_1925.JPG
IMG_1925.JPG [ 110.26 KiB | Osservato 104 volte ]

_________________
Paolo
Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai quali cresceranno. Forse, lo faranno tutti.
Albert Einstein
Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: domenica 7 agosto 2022, 10:19 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: lunedì 17 aprile 2017, 18:24
Messaggi: 1076
Provincia: Milano
Paolo, l'incastro a coda di rondine nasce proprio in falegnameria in quanto permette accoppiamenti stabili anche senza l'uso di colle o chiodi e questo nel 600 o 700 era un vantaggio non irrilevante.
In meccanica da sempre viene utilizzato per realizzare accoppiamenti scorrevoli e molto precisi che siano in grado di reggere sollecitazioni di varia natura.
In orologeria, si tende a copiare e spesso ad utilizzare questo accoppiamento in modo improprio per non dire inutile e oltretutto le esecuzioni sono spesso molto precarie proprio per via delle difficoltà che comporta.
Io non dico che non possa portare vantaggi ma prima di adottare un metodo complesso credo sia sempre bene usare il buon senso e un minimo di calcolo per stabilire se davvero ci necessità un sistema ad elevata tenuta.
Se non serve, perché ostinarsi a fare cose orrende pur di soddisfare il proprio ego e fare credere a chi guarda di essere bravi?
Come hai potuto verificare da te, fare un accoppiamento secondo i canoni è molto complesso.
Quello che posso suggerire è di pensare bene a quali forze andranno ad agire sul componente riportato e cercare di comprenderne la tenuta.
Per coloro che hanno un minimo di dimestichezza con semplici calcoli si accorgeranno che il problema non è la resistenza allo sforzo.
Il problema che ci dobbiamo porre è se l'incastro che andremo ad eseguire sarà sufficientemente profondo da garantire la tenuta allo sforzo di flessione.
In pratica è come avere un chiodo nel muro, se lo piantate poco cede subito, se lo fate penetrare bene reggerà il carico al limite della sua rottura.

Morale, prima di fare delle schifezze e complicarsi la vita, valutare bene se davvero ci servono!

_________________
"Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finche' arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa"

"Se non lo sai spiegare in modo semplice, non l’hai capito abbastanza bene"

(Albert Einstein)


Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: domenica 7 agosto 2022, 11:12 
Connesso
VIP User
VIP User

Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2016, 18:35
Messaggi: 13250
Località: Dubbione di Pinasca
Provincia: Torino
Pienamente d'accordo con te Davide :2thumbs:
Da quel lavoro ho anche capito un'altra cosa.........farlo fare a chi ne è capace 8-)

_________________
Paolo
Continua a piantare i tuoi semi, perché non saprai mai quali cresceranno. Forse, lo faranno tutti.
Albert Einstein


Top
 Profilo  
 

Re: Riporto di un dente con incastro a coda di rondine
MessaggioInviato: domenica 7 agosto 2022, 22:42 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente

Iscritto il: sabato 27 marzo 2021, 18:57
Messaggi: 130
Provincia: Ivrea
concordo pienamente: un'incastro a coda di rondine per un singolo dente non ha senso, se non dimostrare che si è bravi. se i denti mancanti sono di più allora a seconda dei casi conviene valutarne l'opportunità. i lavori fini a se stessi li trovo poco significativi


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 262 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: