Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
 

Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 28 febbraio 2011, 16:02 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 14:58
Messaggi: 430
Località: Viareggio
1972merlino ha scritto:
molto interessante mi metto subito alla ricerca del materiale
ne costruisco un altra e confronto i risultati.
Grazie forse faccio qualche modifica del tipo pulsante e rele in modo da
poter saldare senza toccare niente.
si posiziona il tutto e poi SCOSSA


Attenzione solo alla scelta del relè deve essere ben dimensionato altrimenti se ti si fondono i contatti insieme e non sei svelto a staccare la spina del quadrante ne fai un lingottino :smile: :smile:
o comunque una bella fumata generale :grin: :grin:
Ciao

_________________
Nel nostro lavoro il Tempo... non basta mai
Immagine


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 28 febbraio 2011, 22:28 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 agosto 2010, 23:50
Messaggi: 497
Località: agliana pt
se il rele viene posto sul primario interrompo l'alimentazione dell'avvolgimento . i due circuiti primario e secondario sono separati
la trasformaziome avviene tramite induzione magnetica.
quindi aprendo il circuito prima della trasformazione non succede niente al contatto.volendo potrei anche evitare di metterlo il relè e interrompendo solo
la fase o il neutro e otterremo lo stesso risultato. il rele viene utilizzato per fare un tele comando o comando a distanza,utilizzando la bassa tensione
l'operatore agisce su di un circuito ausiliare e non di potenza,evitando così
rischi inutili. :D

_________________
Non è importante come colpisci ma come reagisci ai colpi, e se vai al tappeto e hai la forza di rialzarti.. così sei un vincente!!!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: lunedì 28 febbraio 2011, 22:39 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 agosto 2010, 23:50
Messaggi: 497
Località: agliana pt
lo staccare la spina tempestivamente non è molto professionale.
immaginiamo la scena, si sta saldando decidiamo che il momento e propizzio per staccare la spina, la tiriamo e ci portiamo dietro tutto .
con il pulsante (che contiene una molla all'interno) premendo attiviamo il circuito,scocca l'arco elettrico, e semlicemente alzando il dito lo stesso torna nella sua condizione di
riposo,normalmente aperto,il circuito si apre e il gioco è fatto. 8)

_________________
Non è importante come colpisci ma come reagisci ai colpi, e se vai al tappeto e hai la forza di rialzarti.. così sei un vincente!!!


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: martedì 1 marzo 2011, 10:01 
Non connesso
Orologiaio Indipendente
Orologiaio Indipendente
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 luglio 2008, 14:58
Messaggi: 430
Località: Viareggio
1972merlino ha scritto:
se il rele viene posto sul primario interrompo l'alimentazione dell'avvolgimento . i due circuiti primario e secondario sono separati
la trasformaziome avviene tramite induzione magnetica.
quindi aprendo il circuito prima della trasformazione non succede niente al contatto.volendo potrei anche evitare di metterlo il relè e interrompendo solo
la fase o il neutro e otterremo lo stesso risultato. il rele viene utilizzato per fare un tele comando o comando a distanza,utilizzando la bassa tensione
l'operatore agisce su di un circuito ausiliare e non di potenza,evitando così
rischi inutili. :D


Giustissimo, in effetti è così che funziona anche il saldatore istantaneo a pistola, buona costruzione.

_________________
Nel nostro lavoro il Tempo... non basta mai
Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: domenica 8 ottobre 2017, 15:34 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: mercoledì 23 ottobre 2013, 13:56
Messaggi: 179
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Scusate se riprendo questa discussione.... Ma non sono pratico. Sarebbe possibile una guida passo passo per la costruzione della saldatrice per chi come me è digiuno di elettricità?

_________________
Dove c'è passione non c'è perdenza...


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 11:09 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 10652
Provincia: Pisa (provincia)
Perdona la franchezza, ma cimentarsi nella costruzione della saldatrice prevede almeno l'ABC delle costruzioni elettriche, sapendo non solo cosa su stia facendo, ma anche come va fatto. Se fosse stato facile fornirle in kit da montare, svincolando il fabbricante da responsabilità per incidenti da cattiva interpretazione delle istruzioni, certamente le avresti trovate in vendita. Come può qualcuno, tranquillamente, seguirti mentre potresti, commettendo errori, prendere anche una scossa seria, fino quasi alla folgorazione?
Io ti posso solo dire di studiare il topic in ogni passaggio, leggendo e rileggendo, supportandoti con le foto; se poi non capisci qualcosa di particolare, chiedi. Ma solo dopo che avrai studiato e ti sarai convinto che ce la puoi fare. Se ti accorgi che hai troppe lacune in campo elettrico, lascerei perdere.

_________________
Molti professionisti progettarono il Titanic, un solo dilettante l'Arca di Noè.


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 14:50 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: mercoledì 23 ottobre 2013, 13:56
Messaggi: 179
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Non ci sono assolutamente problemi in termini di franchezza... Diciamo che di professione non faccio l'elettricista però ho buone cognizioni della materia...
Quando ho detto ABC mi riferivo al fatto che non tutti i giorni opero con l'elettricità... i rischi di folgorazione sinceramente non mi preoccupano anche perché analizzando lo schema elettrico della costruzione, l'uscita del trasformatore è 12 V (seppur in corrente alternata), inoltre la cassetta a tenuta stagna in plastica, dovrebbe dare una certa sicurezza circa le eventuali scosse elettriche sul primario e , inoltre, dovrebbe garantire anche da eventuali rischi di incendio.
Detto questo, guardando lo schema, la saldatrice appare di possibile realizzazione, ma la mia perplessità è nata circa l'utilizzo del carboncino per la scintilla. Trattasi dello stesso carboncino utilizzato nei motori elettrici per il contatto elettrico (intendo le cosiddette spazzole).? Mi spiego meglio...dove dovrebbe essere collegato il carboncino? (una risposta me la sono data ovvero il carboncino dovrebbe essere quello montato sul manico di legno, che tra le altre cose dovrebbe garantire anche da eventuali scosse elettriche) inoltre il materiale dove si fissa il quadrante è ottone? il Piedino da riportare è rame?
E' sottinteso che ognuno è responsabile di ciò che fa e dovrebbe avere piena cognizione delle azioni messe in pratica.
Con la condivisione di tutti sarà sicuramente possibile rendere più semplice la realizzazione della saldatrice. grazie

_________________
Dove c'è passione non c'è perdenza...


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 15:02 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 10652
Provincia: Pisa (provincia)
Il fatto è che la mia utilizza una tensione alternata più elevata e i due terminali di ingresso tensione non sono collegati in modo ortodosso come un qualunque trasformatore, da qui le mie paure. Per cui, se utilizzi le indicazioni del topic, fai pure, basta che fai attenzione. Il carboncino lo abbiamo trovato, grazie alle indicazioni di MacGyver, dentro alle pile allo zinco-carbone esauste: le apri con attenzione e lo trovi all'interno a formare il polo positivo. Io poi ne ho appuntati due al tornio. Ho poi preso una pinza adeguata per trapano con flessibile e l'ho sacrificata inserendola nel manico di plastica, altrimenti anche se legno, ma umido, rischi la scossa e dispersioni che vanificano la saldatura. Uno dei terminali del trasformatore va a collegarsi al blocchetto con la vite filettata per fissarlo al centro, oppure a un coccodrillo da ataccare in un punto sverniciato per fare cortocircuito, mentre il carboncino va a formare l'arco voltaico tra piedino e quadrante. Io preferisco mettere pasta salda nel punto dove va posizionato e poca lega di stagno e argento alla base del piedino, poiché se si abbonda troppo potrebbe posizionarsi obliquo o disturbare un eventuale calendario. Mio misero e indegno contributo, poiché fino all'iscrizione in Orologiko non sapevo neppure come si usava!

_________________
Molti professionisti progettarono il Titanic, un solo dilettante l'Arca di Noè.


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 16:15 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: mercoledì 23 ottobre 2013, 13:56
Messaggi: 179
Località: Brescia
Provincia: Brescia
i contributi forniti dagli utenti del forum, a mio avviso non sono mai miseri....
cmq veniamo a noi...mi pare di capire che la tua saldatrice fornisce ha una tensione di ingresso pari a 220 V mentre all'uscita una tensione superiore a 12 V... Quindi in questo modo il cortocircuito crea un arco elettrico più potente, che salda più velocemente in quanto genera una temperatura più elevata....
all'estremità del carboncino bisogna collegare un'uscita del trasformatore...
poi bisognerebbe ungere il piedino con del flussante non acido, poi in una mano si tiene il filo di stagno e con l'altra il manico contenente il carboncino....che dovrebbe generare il cortocircuito e di conseguenza la saldatura.
almeno Il procedimento è giusto??? poi per la realizzazione mi metto all'opera...

_________________
Dove c'è passione non c'è perdenza...


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 16:34 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 10652
Provincia: Pisa (provincia)
Direi di sì. Se sei autorizzato con password ai PDF, tempo fa ho messo le istruzioni della mia, ritrovate fortunosamente dietro un cassetto di uno scaffale!

_________________
Molti professionisti progettarono il Titanic, un solo dilettante l'Arca di Noè.


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: lunedì 9 ottobre 2017, 20:22 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: mercoledì 23 ottobre 2013, 13:56
Messaggi: 179
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Si posso leggere i pdf ma quello in questione (ovvero il tuo) non l'ho trovato

_________________
Dove c'è passione non c'è perdenza...


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: martedì 10 ottobre 2017, 8:23 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 10652
Provincia: Pisa (provincia)
viewtopic.php?f=146&t=44411

_________________
Molti professionisti progettarono il Titanic, un solo dilettante l'Arca di Noè.


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 13:00 
Non connesso
Senior Advanced User
Senior Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2010, 9:59
Messaggi: 3842
Località: Roma
Provincia: Roma
dormolo24 ha scritto:
i contributi forniti dagli utenti del forum, a mio avviso non sono mai miseri....
cmq veniamo a noi...mi pare di capire che la tua saldatrice fornisce ha una tensione di ingresso pari a 220 V mentre all'uscita una tensione superiore a 12 V... Quindi in questo modo il cortocircuito crea un arco elettrico più potente, che salda più velocemente in quanto genera una temperatura più elevata....
all'estremità del carboncino bisogna collegare un'uscita del trasformatore...
poi bisognerebbe ungere il piedino con del flussante non acido, poi in una mano si tiene il filo di stagno e con l'altra il manico contenente il carboncino....che dovrebbe generare il cortocircuito e di conseguenza la saldatura.
almeno Il procedimento è giusto??? poi per la realizzazione mi metto all'opera...


Io ti consiglio vivamente di non tenere il filo di stagno con la mano ma di posare piccole particelle di stagno dove devi saldare ......

la corrente che attraversa il secondario non è poca e richieresti di farla passare dal tuo corpo se tocchi con il filo di stagno il circuito ....

ATTENZIONE


cia cia

vip

_________________
Immagine

Vito


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 19:46 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: mercoledì 23 ottobre 2013, 13:56
Messaggi: 179
Località: Brescia
Provincia: Brescia
Ho sentito parlare del TINOL, ovvero un composto a base di pasta saldante e stagno (privo di piombo) che dovrebbe essere venduto in stick (tipo colla). Si dovrebbe applicare il tinol alla base del piedino.... Il calore generato dell'arco elettrico dovrebbe consentire lo scioglimento del composto. In questo modo non si dovrebbe tenere nulla di metallico in mano.... Qualcuno ha sentito parlare di questo tinol?

_________________
Dove c'è passione non c'è perdenza...


Top
 Profilo  
 

Re: Saldatrice quadranti by mew55
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 11:40 
Non connesso
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Curatore Sezione Ebay - Elettronica - PDF
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 marzo 2015, 1:45
Messaggi: 10652
Provincia: Pisa (provincia)
viewtopic.php?f=108&t=46712&p=513821#p513821

_________________
Molti professionisti progettarono il Titanic, un solo dilettante l'Arca di Noè.


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

   Argomenti Simili   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Allegato(i) Saldatrice piedini quadranti

in Macchine Utensili & Attrezzature per Orologeria

dario87

7

1354

mercoledì 2 novembre 2016, 18:40

Calico Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Ristampa quadranti - quadranti stampati

[ Vai alla pagina: 1, 2 ]

in Orologi da polso

ale1981

28

6082

mercoledì 27 marzo 2013, 10:35

Orologiaioriparatore Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Saldatrice

[ Vai alla pagina: 1, 2 ]

in Oreficeria e Trattamenti & Finiture

Oldtime

28

3393

lunedì 29 ottobre 2007, 13:06

Mika Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Manutenzione Saldatrice

in Oreficeria e Trattamenti & Finiture

m881

12

3220

mercoledì 7 marzo 2012, 10:40

Jackaroe Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. manutenzione saldatrice

in Oreficeria e Trattamenti & Finiture

Monica

5

3430

sabato 5 novembre 2016, 4:00

fenix Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. saldatrice elettrolitica

[ Vai alla pagina: 1, 2, 3, 4 ]

in Oreficeria e Trattamenti & Finiture

Valterluigi

53

8143

domenica 29 ottobre 2017, 12:24

mcgaiver Vedi ultimo messaggio


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: anitori12 e 27 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: