Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
 

Lemania Istituto idrografico della Marina
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 11 novembre 2022, 17:01 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
Allegato:
P1060120.JPG
P1060120.JPG [ 134.71 KiB | Osservato 216 volte ]


Allegato:
P1060121.JPG
P1060121.JPG [ 92.6 KiB | Osservato 216 volte ]


Allegato:
P1060123.JPG
P1060123.JPG [ 109.32 KiB | Osservato 216 volte ]


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: venerdì 11 novembre 2022, 17:12 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
ho già presentato l'orologio nella sezione cronografi,qui propongo solo le foto ,e ringrazio pubblicamente Wolf 47 che se ne è privato permettendomi di completare una linea di orologi militari

delle nostre forze armate databili tra la fine degli anni 50 e la fine degli anni 80

gli orologi sono accumunati dall'essere tutti modelli assegnati con relativa matricola,dall'essere tutti cronografi con cassa in acciaio di tipo impermeabile e tasti a pompa e dall'essere tutti stati in servizio nel periodo compreso tra il 1960 e il 1980 circa

la famiglia che ho composto con grande fatica ed impegno dalla metà degli anni 90 fino ad arrivare a oggi è composta dai seguenti orologi

crono Guinand EI

crono Lemania Istituto Idrografico della Marina

crono Leonidas CP 1 AMI

crono Leonidas CP 2 EI

crono Universal Geneve Cairelli CP 2 AMI

crono Zenuth Cairelli CP2 AMI

crono Breitling 817 EI

crono aut Heuer 5100 AMI


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: sabato 12 novembre 2022, 15:05 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
su un forum americano ho trovato questa immagine

Allegato:
lemania storia.jpg
lemania storia.jpg [ 206.66 KiB | Osservato 188 volte ]



purtroppo non si legge totalmente la risposta che il ministero ha dato,tuttavia si desumono 2 aspetti interessanti,il primo che questi orologi erano materiale militare che faceva parte della dotazione di

bordo e che ,in questo caso, la matricola 896 era imbarcata sulla porta aeromobili Garibaldi

l'altro aspetto è che l'orologio avrebbe dovuto venir riconsegnato ,cosa peraltro mai avvenuta ,tanto che l'orologio è stato dichiarato smarrito con relativo addebito sul conto del responsabile


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: sabato 12 novembre 2022, 15:07 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
in ultima analisi possiamo dire che nella marina,come nella aeronautica militare e nell'esercito era prassi piuttosto comune appropriarsi dell'orologio dichiarandolo smarrito

e pagando una penale certamente assai modesta visto il dilagare di questo comportamento


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: sabato 12 novembre 2022, 15:27 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: domenica 13 marzo 2022, 20:59
Messaggi: 246
Provincia: Campobasso


Ebbene dopo che lo dichiaravano smarrito pagavano la penale mai corrispondente all effettivo valore, dopodiché un oggetto smarrito può essere anche ritrovato. 8-)


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: domenica 13 novembre 2022, 10:55 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
c'è da dire che oggi sono orologi da collezione di un certo valore,ma a quel tempo erano solo orologi usati e generalmente nessuno pensava che si sarebbero rivalutati, basti pensare che un noto commerciante toscano fece le sue fortune acquistando,negli anni 80, decine di orologi dismessi dalle forze armate e pagati a peso di ferro


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: domenica 13 novembre 2022, 12:26 
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 gennaio 2015, 14:36
Messaggi: 12347
Provincia: Milano
Questo è un orologio che per certi aspetti sta rivivendo una seconda ed inaspettata florida giovinezza. Il vintage è quell'aspetto "eterno" di un oggetto capace di raccontare una storia. Oggi la storia la scrive chi racconta questi oggetti.... grazie infinitamente Maurizio !!!!! °°contix

_________________
Vorrei che fosse oggi..in un attimo già domani..per iniziare per stravolgere tutti i miei piani...




per info e coupon sconto Montecristo Orologiko LIMITED EDITION scrivetemi a asiaazzurra@orologiko.it oppure whatsapp al 3343607743

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: domenica 13 novembre 2022, 19:29 
Connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 2214
Località: bologna
quantunque si tratti di un modello certamente di nicchia vorrei allargare leggermente il discorso riguardante questa tipologia

innanzitutto bisogna ricordare che prima dell'avvento del GPS fare il "punto nave" era abbastanza complesso e richiedeva ,oltre a notevoli capacità di calcolo di trigonometria, anche un insieme di strumenti nautici non da poco che vanno dal sestante alla bussola, al goniometro ,alle carte nautiche,alle tabelle con l'altezza del sole sull'orrizzonte a una determinata ora in un certo periodo dell'anno e sopratutto a un orologio di grande precisione tarato sul mezzogiorno di Greenich (GMT)

i primi cronometri da marina risalgono agli studi e ai prototipi dell'orologiaio inglese Harrison, ma fu sopratutto nel secolo successivo che entrarono in uso orologi di bordo,con meccaniche prevalentemente di tipo Glashutte montate in casse di legno con supporto giroscopico per controbattere il normale movimento di rollio e beccheggio della nave




Allegato:
cronometro da marina.jpg
cronometro da marina.jpg [ 112.83 KiB | Osservato 122 volte ]







questi cronometri di bordo sono rimasti in uso fino a una cinquantina di anni addietro,quando sono stati affiancati da orologi più moderni elettronici prima,al quarzo poi

Tutto questo per dire che l'istituto idrografico della marina ,tra le tante mansioni,aveva pure quella di fornire alle navi i giusti strumenti per la navigazione

Veniamo ora all'orologio da polso per dire che come strumento di precisione pare assolutamente inferiore al classico cronometro di bordo, tuttavia a partire dalla metà anni trenta divenne parte del materiale operativo

il primo orologio di questo tipo fu fornito dalla Longines


Allegato:
longines istituto idrografico r marina.JPG
longines istituto idrografico r marina.JPG [ 291.15 KiB | Osservato 123 volte ]



si tratta di un cronografo su base Valjoux 22 GH con cassa assolutamente non impermeabile il che è già un" nonsense " visto l'uso cui era preposto

di questo modello recentemente la casa di Sain Imier ha proposto una piacevole riedizione


Sul finire degli anni trenta si arrivò invece al modello della Lemania che venne fornito in diverse versioni fino a tutti gli anni 60 e la cui carriera operativa si prolungò fino a tutti gli anni 70


allego ora qualche foto in ordine cronologico



Allegato:
prima serie.jpg
prima serie.jpg [ 86.52 KiB | Osservato 123 volte ]




Allegato:
prima serie retro.jpg
prima serie retro.jpg [ 82.36 KiB | Osservato 123 volte ]




come si vede questa prima serie aveva la scritta "istituto idrografico della regia marina" disposta su 2 righe in riferimento a ore 12

il gioco sfere era tipo "cattedrale"

sotto una ansa appariva un seriale di cassa, questa caratteristica all'epoca era molto diffusa in tutte le casse impermeabili di molte marche diverse e venne poi abbandonata nel corso degli anni 40



Nel dopo guerra,dopo la costituzione della repubblica italiana, la parola "regia " scomparve


ecco un modello presumibilmente di quel primo periodo dove la scritta ,sempre su due righe,senza la parola "regia" viene posizionata non più al 12 ,bensì in riferimento alle ore 6



Allegato:
ristampato dopo guerra.jpg
ristampato dopo guerra.jpg [ 60.04 KiB | Osservato 123 volte ]




a parte la scritta,il quadrante assume la grafia tipica della serie successiva,che è anche quella più diffusa e meglio conosciuta,con tacche telefoniche e gioco sfere "index"



Arriviamo così alla serie meglio conosciuta i cui esemplari furono consegnati fino ai primi anni 60




Allegato:
P1060120.JPG
P1060120.JPG [ 134.71 KiB | Osservato 123 volte ]





in questi modelli la scritta è su 3 righe , e ,di solito, il logo Lemania non è sormontato da una piccola corona (ma vi sono casi dove detto particolare c'è)



Gli ultimi modelli consegnati dopo la metà anni 60 (invero certamente pochissimi) perdono le tacche telefoniche divenute ormai orpello del passato quando non esisteva ancora la teleselezione e per telefonare si doveva chiedere l'intervento di un operatore del centralino




Allegato:
terza serie.jpg
terza serie.jpg [ 157.09 KiB | Osservato 123 volte ]




mentre il logo Lemania appare di nuovo sormontato dalla tipica coroncina.



Termino la descrizione con un paticolare presente solo su alcuni modelli che inizialmente furono considerati "fake" ma che ora profondi conoscitori della materia,

come l'amico Claudio Ascari, hanno confermato essere originali




Allegato:
lemania convertito.jpg
lemania convertito.jpg [ 111.38 KiB | Osservato 122 volte ]




in certi periodi la Lemania ,essendo sul momento indisponibili casse da monopulsante, ha convertito delle casse destinate ai bipulsanti,semplicemente otturando adeguatamente uno dei due fori


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: mercoledì 16 novembre 2022, 12:43 
Non connesso
Esperto Collezionista Polso
Esperto Collezionista Polso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 agosto 2014, 15:03
Messaggi: 24430
Provincia: Napoli
:2thumbs: Come sempre, le recensioni di Maurizio sono molto dettagliate ed interessanti e sono contento che uno dei pochi orologi che mi sono deciso a cedere sia ora nelle sue mani e gli abbia dato la possibilità di completare la sua collezione! :grin:

_________________
[instagram]wolf47.watch/[/instagram]

La vita è lotta ma la lotta è vita.


Top
 Profilo  
 

Re: Lemania Istituto idrografico della Marina
MessaggioInviato: giovedì 17 novembre 2022, 20:44 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 17:25
Messaggi: 4544
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
Complimenti i tuoi post sono sempre di grande interesse e spessore, per gli orologi proposti e gli argomenti trattati. Si vede che dietro c'è tanta conoscenza e passione. ::-bravo2

_________________
"L'Universo mi imbarazza e non riesco a pensare che questo orologio esiste e non ha un orologiaio" (Voltaire)


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: celestograph e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: