Tutti gli orari sono UTC + 2 ore




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 

i meccanismi degli orologi russi
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 20:43 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 883
Provincia: Firenze
Non abbiamo un topic dove si parla di meccanismi dei nostri orologi, ho pensato quindi di aprirlo.

Inizio con questo, riedizione moderna del vostok 1965, che monta il 2414 A, carica manuale.

Purtroppo non sono un tecnico, quindi non posso dire molto su questo movimento, ma altri lo potranno fare, così tutti impareremo qualcosa di più.

Pubblicate anche i vostri meccanismi, lo so che fa fatica aprire la cassa, però ne vale la pena :2thumbs:


Allegati:
IMG_20180424_185519.jpg
IMG_20180424_185519.jpg [ 270.49 KiB | Osservato 230 volte ]
20201121_192854.jpg
20201121_192854.jpg [ 215.87 KiB | Osservato 230 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 21:03 
Connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 settembre 2019, 12:00
Messaggi: 392
Provincia: Lucca
Raketa "Big Zero" black.
Movimento 2609HA (19j) carica manuale con 18000 A/h e 45 ore di riserva di carica.
Allegato:
IMG_20200816_165312.jpg
IMG_20200816_165312.jpg [ 137.82 KiB | Osservato 225 volte ]

Allegato:
IMG_20200816_163256.jpg
IMG_20200816_163256.jpg [ 157.07 KiB | Osservato 225 volte ]

_________________
Walter
Adeguarsi, reagire e combattere!


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 21:38 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 febbraio 2018, 16:29
Messaggi: 1906
Località: Condove
Provincia: Torino
Cavoli, ma hanno tutti la racchetta molto spostata alle estremità!
Precisione?

8-)

_________________
Alby
________________________________________________________________________
Le battaglie che si perdono sono quelle che si abbandonano.


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 21:52 
Connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 settembre 2019, 12:00
Messaggi: 392
Provincia: Lucca
Io personalmente non la misuro, quando mi restano al polso per due tre giorni senza darmi variazioni significative, per ma va bene così!

_________________
Walter
Adeguarsi, reagire e combattere!


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2020, 23:16 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 20:38
Messaggi: 1602
Provincia: Cagliari
Albyxino ha scritto:
Cavoli, ma hanno tutti la racchetta molto spostata alle estremità!
Precisione?

8-)

No Alberto, quella che vedi spostata è in realtà il portapitone mobile (per regolare il beat error), almeno nel 2414 è sempre così di fabbrica

_________________
Non dimentichiamo cio' che in passato ha reso migliore il presente... (Federico "magma")


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: domenica 22 novembre 2020, 11:06 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 4 febbraio 2018, 16:29
Messaggi: 1906
Località: Condove
Provincia: Torino
magma blu ha scritto:
Albyxino ha scritto:
Cavoli, ma hanno tutti la racchetta molto spostata alle estremità!
Precisione?

8-)

No Alberto, quella che vedi spostata è in realtà il portapitone mobile (per regolare il beat error), almeno nel 2414 è sempre così di fabbrica


Grazie per la precisazione. Un pelino meno ignorante di ieri.
8-)

_________________
Alby
________________________________________________________________________
Le battaglie che si perdono sono quelle che si abbandonano.


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: domenica 22 novembre 2020, 11:32 
Connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 20:38
Messaggi: 1602
Provincia: Cagliari
Macché ignorante, chi pone un problema cercando risposte non è mai ignorante! :wink:

Contribuisco col movimento del mio svegliarino Poljot, il calibro 2612, altro classico, carica manuale, 18.000 A/h, 18 rubini e autonomia di 46 ore, e la durata della sveglia è di 12 secondi
Allegato:
IMG_20201122_101134_copy_1563x1449.jpg
IMG_20201122_101134_copy_1563x1449.jpg [ 451.09 KiB | Osservato 176 volte ]

Allegato:
IMG_20201122_101655_copy_993x896.jpg
IMG_20201122_101655_copy_993x896.jpg [ 170.62 KiB | Osservato 176 volte ]

_________________
Non dimentichiamo cio' che in passato ha reso migliore il presente... (Federico "magma")


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: domenica 22 novembre 2020, 20:27 
Connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 settembre 2019, 12:00
Messaggi: 392
Provincia: Lucca
Il marchio "Мир" (Mir-pace) nasce alla fabbrica di orologi di Chistopol nei primi anni 60' ed è alimentato dal calibro 2209, un calibro a 18 rubini e 18000 A/h di enorme successo che alimenterà milioni di orologi di questa fabbrica.
Allegato:
IMG_20190213_180038.jpg
IMG_20190213_180038.jpg [ 263.17 KiB | Osservato 154 volte ]

Allegato:
IMG_20190213_175409.jpg
IMG_20190213_175409.jpg [ 159.85 KiB | Osservato 154 volte ]

_________________
Walter
Adeguarsi, reagire e combattere!


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: lunedì 23 novembre 2020, 22:34 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 883
Provincia: Firenze
Non può mancare il meccanismo del kirovskie, orologio sovietico per antonomasia.

Ho ripescato qui un vecchio topic del 2009 molto interessante con la revisione completa di un meccanismo di un kirovskie che racconta anche la storia di questi bellissimi orologi

viewtopic.php?t=6353


Allegati:
kirovskie.jpg
kirovskie.jpg [ 267.29 KiB | Osservato 139 volte ]
meccanismo kirovskie.jpg
meccanismo kirovskie.jpg [ 90.99 KiB | Osservato 139 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: venerdì 27 novembre 2020, 22:01 
Non connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 18:34
Messaggi: 883
Provincia: Firenze
Oggi un vympel, un orologio poco conosciuto e piuttosto difficile da trovare, dalla sua storia qui sotto si capisce perchè.

Il marchio Vympel nasce nel 1961. La caratteristica di questo orologio è stato il movimento, un calibro ultrasottile resistente agli urti 2209 con 23 rubini. Con uno spessore di soli 2,9 mm, il calibro 2209 rappresentava un enorme risultato tecnico, così come uno dei movimenti più sottili del mondo. Nel 1963 il movimento ricevette una medaglia d'oro alla Fiera di Lipsia. Purtroppo questi orologi hanno avuto vita breve, perchè nel 1964 la produzione cessò, anche se sono stati presi come spunti successivamente per costruire tanti orologi russi (si vedano le somiglianze spiccate con i poljot).


Allegati:
IMG_20180816_102231.jpg
IMG_20180816_102231.jpg [ 226.62 KiB | Osservato 87 volte ]
20201127_205034.jpg
20201127_205034.jpg [ 366.97 KiB | Osservato 87 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 28 novembre 2020, 12:27 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 febbraio 2016, 20:05
Messaggi: 1650
Località: Quartu Sant'Elena
Provincia: Cagliari
Questo ha lo stesso movimento (2209) veramente una bella meccanica.


Allegati:
16.jpg
16.jpg [ 646.75 KiB | Osservato 72 volte ]
17.jpg
17.jpg [ 245.63 KiB | Osservato 72 volte ]

_________________
Massimo
Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: sabato 28 novembre 2020, 14:18 
Connesso
Senior User
Senior User
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 settembre 2019, 12:00
Messaggi: 392
Provincia: Lucca
Allora continuiamo con il 2209, anche questo in un "Luch"...
Allegato:
IMG_20191008_185024.jpg
IMG_20191008_185024.jpg [ 149.23 KiB | Osservato 62 volte ]

Allegato:
IMG_20191008_184747.jpg
IMG_20191008_184747.jpg [ 147.69 KiB | Osservato 62 volte ]

_________________
Walter
Adeguarsi, reagire e combattere!


Top
 Profilo  
 

Re: i meccanismi degli orologi russi
MessaggioInviato: lunedì 30 novembre 2020, 13:11 
Non connesso
collaboratore
collaboratore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 26 giugno 2014, 17:25
Messaggi: 1659
Località: Pizzighettone
Provincia: Cremona
Vostok amphibia 2409A


Allegati:
9b806e947e53905bf8a408a5d41281b7_orig.jpg
9b806e947e53905bf8a408a5d41281b7_orig.jpg [ 24.4 KiB | Osservato 31 volte ]
vostok-2409a.jpg
vostok-2409a.jpg [ 741.82 KiB | Osservato 31 volte ]

_________________
Il fascino degli orologi: rendono concreta e visibile una cosa astratta come il tempo, che non si vede e non si tocca, eppure c’è.
(Fausto Gianfranceschi)
Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bingpreview [Bot], drilli, Google [Bot], Sea Horse e 40 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: