Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 

Ardath di forma
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 21 settembre 2016, 14:51 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Cari Amici del Forum,
chiedo il vostro supporto in quanto sto cercando di aiutare un mio caro amico, nonché grande storico e collezionista risorgimentale.
L’orologio che vedete, un Ardath di forma degli anni ‘30, per lui ha una grandissima valenza affettiva perché fu donato da sua madre a suo padre nel 1936 quando fu richiamato in servizio per andare in AOI (Africa Orientale Italiana), cosa che poi non avvenne, fortunatamente aggiungo io.
Il mio amico si ricorda che Il quadrante non aveva un vetro protettivo come d’uso, ma una specie di “contenitore” di materiale trasparente che avvolgeva anche la cassa per, si diceva, impedire che la sabbia vi entrasse danneggiando l’orologio.
Nel film di Salvatores Mediterraneo, Abatantuono, in un frame della pellicola che ho postato, sembrerebbe indossare un orologio molto simile che – parrebbe - avere tale protezione.
Ho fatto un po’ di ricerche sul web per trovare una foto di tale dust cover senza successo. Qualcuno di voi ha per caso una foto di tale involucro o, addirittura, ne ha la disponibilità tra le vecchie forniture per poterlo ripristinare?
la Ardath (Compagnie des Montres Dreyfus & Co Genève) produceva orologi molto graziosi e piacevoli, tra cui in epoca successiva dei bei subaquei e dei crono con movimenti pregiati di terzi (tipo Landeron).
Ringrazio tutti anticipatamente per l’aiuto ed eventuali contributi.
Giorgio


Allegati:
Ardath 1936 - Copy.jpg
Ardath 1936 - Copy.jpg [ 175.41 KiB | Osservato 1937 volte ]
471311620.jpg
471311620.jpg [ 388.18 KiB | Osservato 1937 volte ]
471311620 detail.jpg
471311620 detail.jpg [ 26.2 KiB | Osservato 1937 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: mercoledì 21 settembre 2016, 21:32 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 marzo 2012, 14:05
Messaggi: 1403
Località: bologna
a volte i ricordi fanno brutti scherzi


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: mercoledì 21 settembre 2016, 22:20 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Vi ringrazio per i vostri primi commenti.

E' possibile che i ricordi del mio caro amico possano essersi deformati nel tempo ma lui ha la memoria che questo orologio aveva un involucro esterno di plastica trasparente a protezione della polvere e che in gioventù l'avesse anche indossato con quell'involucro. Concordo che avesse anche il vetro sul quadrante ma potrebbe non essere così balzano che avessero studiato qualche ulteriore protezione per indossare un orologio in situazioni difficili come deserti etc...

Altro purtroppo non posso aggiungere per aiutarvi e se nessun altro trova qualche indicazione o foto di modelli simili, mi rendo conto che questa memoria lontana resterà senza un concreto riscontro.

Giorgio


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: mercoledì 21 settembre 2016, 23:36 
Non connesso
Master Senator
Master Senator
Avatar utente

Iscritto il: martedì 14 aprile 2015, 13:27
Messaggi: 5907
Provincia: Nizza,Alpi Marittime
Hai provato a visionare un po' di documentazioni fotografiche dell'epoca inerenti a ufficiali ripresi in quel teatro di guerra?
In alternativa ci sarebbe la sezione "militari", forse bisognerebbe spostare questo tuo 3D.


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2016, 8:50 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Fabio,
fotografie ne ho cercate ma senza successo. Non ho inserito il thread nella sezione militari in quanto questo orologio non è assegnato.

Chronos,
visto che l'orologio era un regalo della moglie, è possibile che il suo proprietario si sia ingegnato per proteggerlo ulteriormente sapendo di andare in Africa, considerato anche che a quei tempi vi era molta più cura delle cose. La tua ipotesi non è da scartare.
Giorgio


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2016, 19:14 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 9:26
Messaggi: 348
Località: Messina
Provincia: Me
Pur amando questo genere di orologi ed il periodo, non ho notizie di una cosa del genere.
Lo screen di mediterraneo trae in inganno se cerchi su google o vedi il film noti che il protagonista in tantissime scene ravvicinate indossa un orologio di forma ma senza alcuna protezione aggiuntiva.
Comunque mi suona strana questa cosa, poi siamo negli anni 30 ...per una cover di questo genere avrebbero realizzato una controcassa con vetro come alcuni trench watch ermetici, ma mai vista su orologi di forma o di questo genere.
Questa la mia personale, piccola, esperienza.
T.

_________________
...tra i gatti che non hann padrone come me
....intorno a me..

_______________________________

Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2016, 19:27 
Non connesso
Moderatore
Moderatore

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 8921
Località: Prato
Provincia: PO
Giusto per mettere alcuni paletti: la plastica negli anni '30 non c'era. Al massimo c'era la celluloide, che poteva essere ridotta in lamine sottili e trasparenti ma aveva il brutto vizio di prendere fuoco con niente...mi parrebbe quantomeno inopportuno che la mettessero su un orologio destinato al deserto :D
Il plexiglass è del '28, ma commercializzato a partire dal '33 (così dice wikipedia), tuttavia era una supernovità e non doveva essere ancora facilissimo modellarlo per fare un involucro protettivo.

Non sarà stata una griglia, come quelle che usavano per la protezione dei militari della Grande Guerra? Allora sarebbe possibile che fosse un accessorio, da applicare per la protezione del vetro e della cassa.

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: giovedì 22 settembre 2016, 20:31 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Ragazzi,
vi ringrazio per i vostri sforzi e contributi.

Tutto quello che avete commentato, nonchè la mancanza di qualsiasi oggetto analogo dell'epoca, porta a pensare a qualcosa non nato per l'orologio, visto che, conoscendo l'attitudine a catalogare il passato del mio amico, non metto in dubbio che l'orologio in questione l'abbia visto ed indossato con qualcosa che lo conteneva e che negli anni mi dice essersi rotto.

Il mistero rimane e, per ora, sembra destinato a rimanere tale.

Giorgio


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 11:09 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Cari,

provo a riaprire questa discussione postando ad integrazione due foto del movimento e delle parti che compongono la cassa che il mio amico mi ha inviato.

Giorgio


Allegati:
or.1 - Copy.jpg
or.1 - Copy.jpg [ 206.31 KiB | Osservato 1780 volte ]
or.2 s - Copy.jpg
or.2 s - Copy.jpg [ 263.56 KiB | Osservato 1780 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 11:15 
Non connesso
Moderatore
Moderatore

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 8921
Località: Prato
Provincia: PO
Mi incuriosisce il secondo oggetto da sinistra (nella rpima foto). Cos'è? Un contenitore/adattatore del movimento nella cassa? E' in plastica?

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 11:16 
Non connesso
Moderatore
Moderatore

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 8921
Località: Prato
Provincia: PO
Ci sono impresse anche delle scritte, mi par di vedere. Mi chiedo se sarebbe utile fotografarle.

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 11:27 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
E' una parte dell'involucro, essendo l'altra parte mancante, da quanto mi riferisce il mio amico.

Purtroppo non ho ancora avuto occasione di vedere dal vivo questo orologio per fare poi qualche altra foto a beneficio della nostra discussione.

Strano comunque, vero?

Giorgio


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 14:34 
Non connesso
Moderatore
Moderatore

Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2013, 16:18
Messaggi: 8921
Località: Prato
Provincia: PO
Probabilmente era un guscio di materiale plastico fatto da due calotte, una a protezione del movimento e l'altra con la funzione di vetro saldate a panino. Per l'epoca è sicuramente una cosa innovativa. Io non ho mai visti prima d'ora con questa soluzione (mi riferisco ad oggetti anni '30).

_________________
Luca
La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 30 settembre 2016, 17:16 
Non connesso
Forumista
Forumista
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 luglio 2014, 12:34
Messaggi: 190
Provincia: Milano
Esatto Luca, e la parte di calotta superiore a detta del mio amico nel tempo si è rotta e persa definitivamente.

Giorgio


Top
 Profilo  
 

Re: Ardath di forma
MessaggioInviato: venerdì 12 maggio 2017, 17:53 
Non connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 novembre 2015, 9:26
Messaggi: 348
Località: Messina
Provincia: Me
Rinnovo questa discussione perchè mi è capitato di vedere questo mido, che ha proprio un guscio di protezione, non avevo mai visto nulla di simile ma mi sono ricordato di questa discussione, e volevo condividerla con voi, magari era una cosa "tipo" questa =)
Il cinturino si fissa a delle anse sotto il guscio (oppure a quelle dell'orologio se lo si indossa senza).
T.


Allegati:
cd (Medium).JPG
cd (Medium).JPG [ 146.64 KiB | Osservato 623 volte ]

_________________
...tra i gatti che non hann padrone come me
....intorno a me..

_______________________________

Immagine
Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Luciano56, magma blu e 30 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: