Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
 

Pasta saldante con Ag
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 0:06 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1016
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Sempre alla ricerca di risorse, e stimolato da questo ottimo lavoro di attila :
http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=512767#p512767 mi sono chiesto se vi siano prodotti assimilabili al mitico ( perché sembra scomparso dagli scaffali delle forniture) TINOL, ossia
- lega per brasatura dolcissima ( fusione <200°)
- consistenza pastosa, applicabile con oliatore.

Detto per inciso, attilio e aestile indicano come valida alternativa il Castolin 157 ( brasatura con argento e senza piombo ) che però costicchia ( un prezzo a caso: 85€ per 10 bacchette + sped. da utensileria revelli) e non è farina da far ostie per saldatori della domenica ( vedi http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=513024#p513024)

Dunque, niente Castolin, ma qualcosa comunque privo di piombo e con un cicin di argento.

Calico ha mostrato un prodotto usato per gli smd ( componenti elettronici particolarmente compatti) che è in pasta, ma corrisponde nella composizione ai ben noti fili di stagno da elettronica, stagno + piombo:http://www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?p=512971#p512971
Calico dice che lo vendono a Bergamo, ma ho idea che siano bergamaschi con l'ittero :wink: :

Pungolato dal buon curatore di questa sezione, ho approfondito un pò la ricerca online e mi è saltato fuori questo:
Allegato:
Screenshot-2017-10-11 Pasta saldante stagno siringa 8g aria calda saldatura PCB SMD stagnatura eBay(1).png
Screenshot-2017-10-11 Pasta saldante stagno siringa 8g aria calda saldatura PCB SMD stagnatura eBay(1).png [ 282.26 KiB | Osservato 932 volte ]
che mi pare corrisponda all'identikit della ricerca.
uno screenshot della inserzione:
Allegato:
Screenshot-2017-10-11 Pasta saldante stagno siringa 8g aria calda saldatura PCB SMD stagnatura eBay.png
Screenshot-2017-10-11 Pasta saldante stagno siringa 8g aria calda saldatura PCB SMD stagnatura eBay.png [ 111.08 KiB | Osservato 932 volte ]
oggetto ebay n° 271878965525
altra inserzione di apporto lead free con 0,3% Ag:
Allegato:
Screenshot-2017-10-11 Stagno liquido Solder Paste 20gr Sn64 7 Bi35 Ag0 3 per saldatura SMD Pasta Salda.png
Screenshot-2017-10-11 Stagno liquido Solder Paste 20gr Sn64 7 Bi35 Ag0 3 per saldatura SMD Pasta Salda.png [ 75.7 KiB | Osservato 932 volte ]

oggetto ebay n° 252829418149. Viene dichiarata una fusione a 140° C.


Preciso obbligatoriamente che non ho rapporti di nessun tipo con gli inserzionisti. 8-)

Questo su Ebay italia: qualcuno potrebbe obiettare che siamo caduti tra le braccia dell'imperatore di Cina, per cui estendo la ricerca ad ambienti un pelo più istituzionali...( segue)

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 1:18 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1016
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
.....Segue sul negozio online di RS: tutt'altra cosa, ma le quantità sono PRO e i prezzi crescono (anche se più o meno al grammo sono gli stessi soldi di Ebay


crema:
Allegato:
Screenshot-2017-10-11 CRÈME SN96 5 AG3 CU0 5 SIRIUS 1 LF - SERINGUE AUTO Lega saldante senza piombo MBO CRÈME SN96 5 AG3 CU[...].png
Screenshot-2017-10-11 CRÈME SN96 5 AG3 CU0 5 SIRIUS 1 LF - SERINGUE AUTO Lega saldante senza piombo MBO CRÈME SN96 5 AG3 CU[...].png [ 169.9 KiB | Osservato 931 volte ]



altro:
Allegato:
crema.jpg
crema.jpg [ 69.53 KiB | Osservato 931 volte ]


Ci sono anche i fili. Mi incuriosisce questo da 0,3mm, sempre SnAGCu:

Allegato:
filo.png
filo.png [ 357.93 KiB | Osservato 931 volte ]



Ok attendo qualche commento. Propongo queste cose per stimolare la discussione sulle alternative ai prodotti tradizionali che oggi sono scomparsi dal mercato o che comunque sono più accessibili agli hobbisti che non bazzicano il circuito delle forniture per orologeria.
Grazie dell'attenzione... :roll:

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 5:43 
Non connesso
newbie
newbie
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2017, 19:47
Messaggi: 25
Provincia: Cinisello Balsamo -M
Interessante discussione
Ivo


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 9:14 
Non connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 17100
Località: Milano
Provincia: Milano
Un vecchio detto recita:
"Chi lascia la strada vecchia per la nuova...ecc.ecc"

Resisto con il vecchio Tinol o con il nuovo Castolin157
:D ciaoooooo

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 16:17 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1016
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
attilio, tu resisti e fai bene, perché hai trovato la soluzione di saldatura che ti soddisfa.

Ma metti che nel "San Martìn" che stai facendo ti perdi lo scatolino del Tinol che fai? ricadresti tra i comuni mortali. :( :mrgreen: :mrgreen:
Ok, tu hai anche il Castolin, ma dice Aestile che non è per tutti: formato delle bacchette, abilità richiesta..; mi sembra che la formula del Tinol sia più adatta per le piccole riparazioni: è fluido, già comprende il flussante, fa una brasatura dolcissima < 200° ( fonde praticamente soffiandoci sopra con la bocca, sento dire). Ma non lo fanno più. E allora?
Il 157 costa pure caruccio e soprattutto nei i canali accessibili dai privati non si hanno buone condizioni di prezzo e quantità. Questo è un fattore di cui i professionisti che scrivono qui non tengono conto: noi hobbisti, privati cittadini, non abbiamo i commessi viaggiatori della Salteco che passano per il laboratorio una volta al mese. Al più ci telefonano i call center per offrirci materassi o contratti per la fibra. 8-) . Quando andiamo per magazzini di fornitura industriale ( non solo di orologeria, per carità.. ) ci trattano da omini che guardano i cantieri: Si divertono a metterti in difficoltà, ti fanno capire che certe cose non si vedono più dai tempi di Mattìo Coppo, ti propongono quantità oscene di roba, ti rifilano i fondi pagando anche le ragnatele. :censored: :D
E allora, dico?
C'è il web. :lupe:
Luogo pericoloso, ma sul forum possiamo trovare aiuto :grin: ! Sentiamo se qualcuno ha provato, se ha qualche idea nuova, o un punto di vista diverso.
Non è un topic pro o contro castolin&tinol, ma un viaggio tra le possibili alternative a prodotti obsoleti o poco accessibili, ecco.. :cheers:

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 21:45 
Non connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 17100
Località: Milano
Provincia: Milano
LucaD ha scritto:
attilio, tu resisti e fai bene, perché hai trovato la soluzione di saldatura che ti soddisfa.

Ma metti che nel "San Martìn" che stai facendo ti perdi lo scatolino del Tinol che fai? ricadresti tra i comuni mortali. :( :mrgreen: :mrgreen:
Ok, tu hai anche il Castolin, ma dice Aestile che non è per tutti: formato delle bacchette, abilità richiesta..; mi sembra che la formula del Tinol sia più adatta per le piccole riparazioni: è fluido, già comprende il flussante, fa una brasatura dolcissima < 200° ( fonde praticamente soffiandoci sopra con la bocca, sento dire). Ma non lo fanno più. E allora?
Il 157 costa pure caruccio e soprattutto nei i canali accessibili dai privati non si hanno buone condizioni di prezzo e quantità. Questo è un fattore di cui i professionisti che scrivono qui non tengono conto: noi hobbisti, privati cittadini, non abbiamo i commessi viaggiatori della Salteco che passano per il laboratorio una volta al mese. Al più ci telefonano i call center per offrirci materassi o contratti per la fibra. 8-) . Quando andiamo per magazzini di fornitura industriale ( non solo di orologeria, per carità.. ) ci trattano da omini che guardano i cantieri: Si divertono a metterti in difficoltà, ti fanno capire che certe cose non si vedono più dai tempi di Mattìo Coppo, ti propongono quantità oscene di roba, ti rifilano i fondi pagando anche le ragnatele. :censored: :D
E allora, dico?
C'è il web. :lupe:
Luogo pericoloso, ma sul forum possiamo trovare aiuto :grin: ! Sentiamo se qualcuno ha provato, se ha qualche idea nuova, o un punto di vista diverso.
Non è un topic pro o contro castolin&tinol, ma un viaggio tra le possibili alternative a prodotti obsoleti o poco accessibili, ecco.. :cheers:


acciderba complimenti mi inchino. ::-bravo2
ciaooooo

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 21:48 
Non connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 17100
Località: Milano
Provincia: Milano
Calico ha scritto:
Se ti posso suggerire un trucchetto dei tempi del liceo, su Elettronica Pratica, al corso di saldatura, trovai scritto che per sciogliere meglio lo stagno su piste un po' ostiche, basta prima depositare sulla punta del saldatore una piccolissima quantità di stagno e poi, poggiandolo su pista e componente, la lega in filo si sarebbe sciolta e distribuita subito, meglio che con la pasta salda o in aggiunta a quella. Da ciò trassi una mia regola empirica sbagliatissimo ma utile:per rendere liquido ciò che stenta a scaldarsi, basta avvicinargli una parte di sostanza simile già liquida.
Lo so che è da elettronicane, ma non mi fustigare.
Risultato: tu devi far stare assieme due parti solidamente, ma sia lo stagno con molto piombo che quello con un po' di argento sono troppo duri e dovresti scaldare troppo e troppo a lungo. E allora? Io ultimamente prendo un po' di stagno duro, lo appiattisco col martellino e poi lo sagomo con le forbici in base alle parti da unire; poi prendo la pasta a bassa temperatura, la deposito e dopo frappongo il pezzetto di stagno tra le parti; poggio il saldatore e, dopo poco, la pasta liquida fonde, si unisce alle parti e, dopo poco altro tempo si fonde anche la lega dura, ma molto prima che di solito!
Non mi fustigate 8-)


furbetto lo Stefano, è la tecnica in uso nelle vecchie botteghe orafe. ::-bravo2 :2thumbs:

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 21:52 
Non connesso
SP
SP
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 settembre 2009, 22:01
Messaggi: 17100
Località: Milano
Provincia: Milano
cita ha scritto:
questo thread è molto interessante.
prima di utilizzare e scoprire il tinol, usavo un rotolino di stagno all'argento. Il vantaggio del tinol, o di tutti tutte le "creme" è quello di montaggio. Ovvero, se devo saldare per esempio una boccola di una ruota col suo albero, una bella sporcata dei due pezzi, poi li si accoppia, si pulisce l'eccesso e si salda. La bassa temperatura fa si che i metalli non si rovinino. invece con il "filo" quanto ho appena descritto non è fattibile. Non comprendo il motivo della rimozione dal mercato del tinol, dato che a quanto vedo in questo 3D, esistono dei sostituti che sono praticamente identici.
Per mia fortuna, di tinol ne ho per tutta la vita. ho 3 barattoli nuovi da 150 gr l'uno, piu' quello che sto utilizzando da 10 anni ormai. Pero' sono fortunato, ma trovare una valida alternativa è cosa buona e giusta diceva qualche d'uno :D

piu che la sezione ebay, secondo me starebbe bene questo 3D in macchine utensili/attrezzatura


attento devi tenere conto che se ne hai 3 nuovi spero siano recenti in quanto invecchiano anche loro e ti ritrovi con soldi buttati e visto che non costa pochino...butti soldini.

ciaoooooo

_________________
Messaggi inseriti con smartphone, scusate errori. Verranno corretti al pc.
Immagine SP


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 22:56 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1016
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Infatti....Mi risulta che le paste che ho mostrato sopra abbiano scadenza...e vanno tenute al fresco!

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 0:47 
Non connesso
Advanced User
Advanced User
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 febbraio 2014, 0:40
Messaggi: 1016
Località: Legnago - Verona
Provincia: Verona
Per completare la rassegna

Allegato:
Castolin_sp-8427.jpg
Castolin_sp-8427.jpg [ 119.3 KiB | Osservato 555 volte ]


Pasta Castolin specifica per lavorazioni in serie su impianti acqua, riscaldamento e gas. fonte : Salteco

però sul catalogo Salteco non trovo "157" nè bacchette nè altro..qualcuno ha idea perchè?

_________________
Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. (Winston Churchill)

--Luca--


Top
 Profilo  
 

Re: Pasta saldante con Ag
MessaggioInviato: lunedì 16 ottobre 2017, 11:37 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: giovedì 7 aprile 2011, 11:37
Messaggi: 1517
Località: Gorizia
Provincia: GO
Prenderei roba di marca, comunque. Anche se costosa. Se ne serve poca appiattirei la barretta a lastra e tranciarei un pezzetto.
Per non buttare materiale... Come regola tutto dev'essere coinvolto nell'effetto disossidante del "flussante" non solo le parti da giuntare, perciò anche la barra dev'essere sporca di flussante, se ossida non fonde correttamente. Se usate un triangolino di lastra sporcatelo leggermente di flussante prima di posarlo. Altra regola importante è che i pezzi da saldare devono entrambi essere caldi e uniformemente, percui scaldare con cura il pezzo da saldare, con calma e in vari punti. Ho visto qua sul sito che qualcuno proponeva di mettere su una piastra sul fornello il pezzo da saldare, è proprio per questo motivo, per far raggiungere uniformemente la temperatura voluta. Se scaldo troppo una parte lo stagno ribolle e il lavoro fa schifo, se scaldo poco un'altra non aderisce e idem. La fusione dev'essere liscia e pulita. Ma coi prodotti scadenti avremo sempre un lavoro scadente!!! Poi bisogna vedere di cosa abbiamo bisogno. Ossìa la temperatura di fusione della lega a cui va abbinato il flussante corretto. Ci sono flussanti che lavorano a 150/200° altri 300/400 e così via fino alle brasature forti sugli 800 gradi e passa. Non tutti i flussanti sono uguali. E' ovvio a tutti credo, ma è sempre bene ripeterlo, se ho una lega che fonde a 200 gradi e un flussante che lavora dai 300 ai 400 ... va da sè che la brasatura non riuscirà perchè il flussante non comincerà l'azione disossidante quando richiesto. Anche per il flussante vale la stessa regola: roba buona. Tanto dura una vita anche quello.

Ciao,
Luca


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: