Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
 

Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 26 dicembre 2013, 0:12 
Non connesso
Forumista
Forumista

Iscritto il: domenica 24 gennaio 2010, 15:17
Messaggi: 116
Località: Savona
Provincia: Savona
....
Il trasporto è gratis e mi è arrivato in pochi giorni, mi sembra impossibile che sia partito dalla Cina .... secondo me fanno la spedizione da qualche parte in Europa[/quote]

Mooolto bene!!!
Il mio interesse per questa realizzazione aumenta ulteriormente!!!
Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.....

Lebois

_________________
Lebois


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: giovedì 26 dicembre 2013, 0:44 
Connesso
Master Senator
Master Senator
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 luglio 2010, 15:56
Messaggi: 5389
Località: Svizzera / Ticino & Berna
Provincia: TI
Sergio1952 ha scritto:

Il trasporto è gratis e mi è arrivato in pochi giorni, mi sembra impossibile che sia partito dalla Cina .... secondo me fanno la spedizione da qualche parte in Europa


Normalmente spediscono da hong kong, se viene spedito il mattino presto e non ci sono intoppi non è raro ricevere la merce in 5 giorni.

Saluti
Christian

_________________
________________
Se quanto scritto può avere un doppio senso, ed uno di questi vi offende, io intendevo certamente l'altro.


Top
 Profilo  
 

MessaggioInviato: giovedì 26 dicembre 2013, 10:54 
Non connesso
Advanced User
Advanced User

Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 21:21
Messaggi: 1058
Località: Curno (BG)
c3n ha scritto:
Sergio1952 ha scritto:

Il trasporto è gratis e mi è arrivato in pochi giorni, mi sembra impossibile che sia partito dalla Cina .... secondo me fanno la spedizione da qualche parte in Europa


Normalmente spediscono da hong kong, se viene spedito il mattino presto e non ci sono intoppi non è raro ricevere la merce in 5 giorni.

Saluti
Christian

Aggiungo che essendo il costo dell'articolo inferiore a 20/25€ di solito non viene caricata da dazi doganali; almeno a me è capitato
Buone Feste
ennio


Top
 Profilo  
 

Re:
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 19:45 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 giugno 2015, 10:28
Messaggi: 52
Località: Genova
Provincia: Ge
Sergio1952 ha scritto:
Ho finito la realizzazione dell'alimentatore, penso che lo userò parecchio perché ho diversi motori a 24V

Per montare il motore da bici, ho usato una piastra di alluminio che blocco con la stessa morsa con la quale blocco il tornio.

La regolazione dei giri è strepitosa, da 100giri/min a 2750 giri/min ... e non si perde nulla in coppia perché anche al minimo i 24V ci sono sempre.

Come cinghia ho usato un OR sezione 4mm diametro 140mm

Ecco il filmato (ascoltando l'audio sentite i giri/min):

http://www.youtube.com/watch?v=P-X_diXA ... e=youtu.be


Riapro questo topic per ringraziare sergio1952 dal quale ho preso spunto e realizzato la motorizzazione per il mio tornio (un Wolf Jahn 6 mm che sto pulendo). Allego qualche foto ed un video della mia realizzazione nella speranza che possa essere utile a qualcuno; ho utilizzato motore 24V DC 250W, trasformatore 220AC/24DC 400W 16.7A, ed un regolatore di volocità compatibile :

Allegato:
1.jpg
1.jpg [ 89.54 KiB | Osservato 722 volte ]

Allegato:
2.jpg
2.jpg [ 99.14 KiB | Osservato 722 volte ]

Allegato:
3.jpg
3.jpg [ 103.95 KiB | Osservato 722 volte ]

Allegato:
4.jpg
4.jpg [ 71.13 KiB | Osservato 722 volte ]


E questo il video :

https://youtu.be/gAUd6fW7aks

Ciao a tutti!

_________________
... tempo al tempo ...


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 22:26 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 giugno 2015, 10:28
Messaggi: 52
Località: Genova
Provincia: Ge
gio64 ha scritto:
Complimenti ottima realizzazione. Se potessi mettere lo schema elettrico ,a qualcuno potrebbe senza altro servire


Ottimo consiglio, allego schema :

Allegato:
schema.jpg
schema.jpg [ 192.4 KiB | Osservato 716 volte ]

_________________
... tempo al tempo ...


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 23:13 
Connesso
Curatore Orologiko
Curatore Orologiko

Iscritto il: venerdì 20 agosto 2010, 23:02
Messaggi: 2986
Località: west piemunt-alpi cozie
Provincia: torino
:2thumbs: :2thumbs: :2thumbs: :2thumbs:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: domenica 6 agosto 2017, 23:43 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 19 settembre 2012, 15:53
Messaggi: 267
Località: Leivi
Provincia: GE
Ho usato un paio di regolatori di questo tipo , mi hanno dato problemi probabilmente dato il costo basso la qualità non è eccellente o sono stato sfortunato. Sono regolatori pwm , sono andati in corto i transistor finali e mi sono trovato in uscita la tensione d'ingresso.Solitamente in ingresso ai regolatori viene applicata una tensione più alta di quella massima che si vuole ottenere in uscita.Se succede un corto dei finali si rischia di rovinare le apparecchiature alimentate.
Una eventuale protezione che ho visto montata in alcune apparecchiature è un fusibile in serie all'uscita e dopo uno zener in parallelo con una tensione leggermente superiore a quella di uscita.Nel funzionamento normale lo zener si comporta come un circuito aperto,se invece si supera la sua tensione nominale questo va' in corto circuito facendo interrompere il fusibile .


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 7 agosto 2017, 6:43 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 giugno 2015, 10:28
Messaggi: 52
Località: Genova
Provincia: Ge
pendolmania ha scritto:
Ho usato un paio di regolatori di questo tipo , mi hanno dato problemi probabilmente dato il costo basso la qualità non è eccellente o sono stato sfortunato. Sono regolatori pwm , sono andati in corto i transistor finali e mi sono trovato in uscita la tensione d'ingresso.Solitamente in ingresso ai regolatori viene applicata una tensione più alta di quella massima che si vuole ottenere in uscita.Se succede un corto dei finali si rischia di rovinare le apparecchiature alimentate.
Una eventuale protezione che ho visto montata in alcune apparecchiature è un fusibile in serie all'uscita e dopo uno zener in parallelo con una tensione leggermente superiore a quella di uscita.Nel funzionamento normale lo zener si comporta come un circuito aperto,se invece si supera la sua tensione nominale questo va' in corto circuito facendo interrompere il fusibile .


Grazie della dritta, proverò ad inserire i componenti che mi hai consigliato

_________________
... tempo al tempo ...


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 7 agosto 2017, 9:33 
Non connesso
Forum User
Forum User
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 19 settembre 2012, 15:53
Messaggi: 267
Località: Leivi
Provincia: GE
pol.bob ha scritto:
pendolmania ha scritto:
Ho usato un paio di regolatori di questo tipo , mi hanno dato problemi probabilmente dato il costo basso la qualità non è eccellente o sono stato sfortunato. Sono regolatori pwm , sono andati in corto i transistor finali e mi sono trovato in uscita la tensione d'ingresso.Solitamente in ingresso ai regolatori viene applicata una tensione più alta di quella massima che si vuole ottenere in uscita.Se succede un corto dei finali si rischia di rovinare le apparecchiature alimentate.
Una eventuale protezione che ho visto montata in alcune apparecchiature è un fusibile in serie all'uscita e dopo uno zener in parallelo con una tensione leggermente superiore a quella di uscita.Nel funzionamento normale lo zener si comporta come un circuito aperto,se invece si supera la sua tensione nominale questo va' in corto circuito facendo interrompere il fusibile .


Grazie della dritta, proverò ad inserire i componenti che mi hai consigliato


Scusa non ho specificato bene,nel tuo caso utilizzi già un alimentatore stabilizzato, se succede un corto del regolatore in uscita massimo hai i 24 volt d'ingresso. L'alimentatore che hai utilizzato se ha una rottura di solito non eroga più tensione. La protezione è utile per chi chi ha a disposizione un trasformatore e con un ponte di diodi e condensatore se lo costruisce oppure ha già un alimentatore con una tensione più elevata e limiti la tensione di uscita a 24 volt tramite una resistenza inserita in serie al potenziometro di regolazione.
E' una protezione semplice poco costosa ed efficace che può essere utile per proteggere apparecchiature . Esempio ho ulizzato uno di questi regolatori .quello più piccolo da 5 amper, per alimentare a tensione fissa 12 volt utilizzando un alimentatore 24 volt di recupero per alimentare una vecchia radio.


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 7 agosto 2017, 12:28 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 giugno 2015, 10:28
Messaggi: 52
Località: Genova
Provincia: Ge
pendolmania ha scritto:
pol.bob ha scritto:
pendolmania ha scritto:
Ho usato un paio di regolatori di questo tipo , mi hanno dato problemi probabilmente dato il costo basso la qualità non è eccellente o sono stato sfortunato. Sono regolatori pwm , sono andati in corto i transistor finali e mi sono trovato in uscita la tensione d'ingresso.Solitamente in ingresso ai regolatori viene applicata una tensione più alta di quella massima che si vuole ottenere in uscita.Se succede un corto dei finali si rischia di rovinare le apparecchiature alimentate.
Una eventuale protezione che ho visto montata in alcune apparecchiature è un fusibile in serie all'uscita e dopo uno zener in parallelo con una tensione leggermente superiore a quella di uscita.Nel funzionamento normale lo zener si comporta come un circuito aperto,se invece si supera la sua tensione nominale questo va' in corto circuito facendo interrompere il fusibile .


Grazie della dritta, proverò ad inserire i componenti che mi hai consigliato


Scusa non ho specificato bene,nel tuo caso utilizzi già un alimentatore stabilizzato, se succede un corto del regolatore in uscita massimo hai i 24 volt d'ingresso. L'alimentatore che hai utilizzato se ha una rottura di solito non eroga più tensione. La protezione è utile per chi chi ha a disposizione un trasformatore e con un ponte di diodi e condensatore se lo costruisce oppure ha già un alimentatore con una tensione più elevata e limiti la tensione di uscita a 24 volt tramite una resistenza inserita in serie al potenziometro di regolazione.
E' una protezione semplice poco costosa ed efficace che può essere utile per proteggere apparecchiature . Esempio ho ulizzato uno di questi regolatori .quello più piccolo da 5 amper, per alimentare a tensione fissa 12 volt utilizzando un alimentatore 24 volt di recupero per alimentare una vecchia radio.



Ok, meglio così

_________________
... tempo al tempo ...


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: mercoledì 9 agosto 2017, 13:09 
Non connesso
Senior User
Senior User

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 16:52
Messaggi: 582
Località: Como
Ho scoperto ora questo post ... grazie, molto interessante; buon ferragosto e saluti a tutti. Ciao


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 16 aprile 2018, 22:10 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 12 marzo 2018, 22:46
Messaggi: 62
Provincia: Tv
Ciao,
Mi aggrego a qursto post: ho recuperato un vecchio tornio (di cui ho parlato in un altro post), insieme a questo tornio c'era questo motore elettrico, che credo fosse utilizzato per il tornio: è possibile?
Nel motore non è indicato nulla, sapreste dirmi dalle foto di che motorw si potrebbe trattare e se potrebbe andare bene per il tornio?
Grazie!


Allegati:
20180416_215740_800x600.jpg
20180416_215740_800x600.jpg [ 135.83 KiB | Osservato 147 volte ]
20180416_215718_800x600.jpg
20180416_215718_800x600.jpg [ 101.77 KiB | Osservato 147 volte ]
Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 16 aprile 2018, 22:35 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 22248
Località: Torino
Provincia: TO
L'unica e provarlo se funziona, non sembra in condizioni ottime, ma mai dire mai.
Per il tornio, personalmente preferisco che non abbia troppa velocità ma coppia, se troppo veloce si può regolare con vari metodi, mentre se non ha coppia.. non va bene.
A vista mi sembra grandino quindi se funziona potrai usarlo sicuramente la coppia non gli mancherà.
Ciaooo

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 16 aprile 2018, 22:59 
Non connesso
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto

Iscritto il: lunedì 12 marzo 2018, 22:46
Messaggi: 62
Provincia: Tv
Grazie! Ma sapresti dirmi se è monofase o trifase? Perchè ho letto che serve un condensatoreper lo spunto nel caso di monofase..


Top
 Profilo  
 

Re: Motore tornio
MessaggioInviato: lunedì 16 aprile 2018, 23:14 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 28 giugno 2006, 22:58
Messaggi: 22248
Località: Torino
Provincia: TO
Luigip ha scritto:
Grazie! Ma sapresti dirmi se è monofase o trifase? Perchè ho letto che serve un condensatoreper lo spunto nel caso di monofase..


Se è monofase ha 2 fili e basta il 220V, se è trifase 220V ha tre fili e ci vuole il condensatore che va calcolato ma ti posso dire io cosa mettere.
Se riesci fai una foto che vedo meglio..
Guarda se c'è una targhetta della potenza almeno.. ( kW)
Ciaoo

_________________
Immagine Immagine
La più alta forma di coraggio è il coraggio di creare..


Top
 Profilo  
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bingpreview [Bot] e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a: